HOME - Prodotti
 
 
23 Ottobre 2022

Impianto di largo diametro per post-estrattivi nella regione molare

Con ULTRA è possibile trattare il paziente con un unico intervento rispettando e favorendo la naturale risposta biologica


Quando nella regione molare bisogna posizionare un impianto post-estrattivo, la difficoltà principale che incontriamo è la discrepanza tra le dimensioni dell'alveolo e il diametro dell'impianto.

Nella maggioranza dei casi il diametro dell'impianto è troppo stretto, rispetto all'alveolo, per poter ottenere una soddisfacente stabilità primaria.

Se invece si attende la completa guarigione del sito post-estrattivo, si assiste a un'importante contrazione del volume dell'osso alveolare, che può subire un riassorbimento anche del 40% già nei primi 3/4 mesi.

Dopo tale alterazione morfologica, per ripristinare l'elemento mancante si deve ricorrere all'utilizzo di impianti standard o narrow, che dal punto di vista biomeccanico e anatomico non rappresentano la scelta migliore.

Seguendo questo approccio terapeutico il paziente deve subire due interventi: l'estrazione e, dopo 4/5 mesi, l'inserimento di un impianto standard.

Con l'approccio ULTRA post-estrattivo, invece, è possibile trattare il paziente con un unico intervento chirurgico, durante il quale verranno eseguiti estrazione e il contestuale inserimento dell'impianto ULTRA così da potere, a distanza di 4 mesi, finalizzare il caso.

Gli impianti dentali ULTRA sono caratterizzati da un corpo con diametro maggiore rispetto agli impianti standard e ciò assolve due compiti principali: fornire, grazie al suo design particolare, un’ottima stabilità primaria; fungere da "riempitivo" dell'alveolo, accelerandone la guarigione. 

BIOTEC SRL
Tel. + 39 0444 361251 -  www.btk.dental -  info@btk.dental

Articoli correlati

L’innovativo hydrogel collagenico vanta proprietà biologiche, consistenza, malleabilità e adesività controllate


L’azienda vicentina ha sviluppato, per le proprie linee implantari, le basi in titanio a diverse altezze transmucose da 0,7, 1,2 e 3 mm


La ditta vicentina Biotec, fondata nel 1999, è un’azienda implantare che fornisce soluzioni semplici, intelligenti e all’avanguardia in campo chirurgico...


L’impianto estremamente versatile può essere utilizzato in osso di qualsiasi qualità, da quello più corticalizzato fino a quello più morbido 


La griglia 3D-MESH è un dispositivo me­dico customizzato, applicata nei casi in cui sia necessario sopperire alla mancan­za di una fisiologica quantità di osso au­tologo del paziente affetto...


Ultradent Products presenta Transcend, un materiale composito che fornisce proprietà estetiche e di lavorabilità senza pari


Case report del trattamento di grave ipertrofia gengivale da farmaci (fenitoina)


Immagine d'archivio

In uno studio in vitro, pubblicato su Oral Surgery gli autori hanno confrontato la preparazione del sito implantare ottenuta mediante un sistema di frese rotanti a paragone con quella ottenuta...

di Lara Figini


Donati a vari ospedali nelle aree più colpite dal virus, test rapidi certificati CE (COVID-19 IgG/IgM Rapid Test) per la rilevazione qualitativa di anticorpi anti COVID-19.


Ultradent Italia


O33implantologia     08 Febbraio 2024

Ipertensione e impianti dentali

Gli effetti dell’ipertensione sul metabolismo osseo e sull’angiogenesi hanno sollevato interrogativi riguardo alla condizione che rappresenta un rischio...

di Lara Figini


Immagine di repertorio

Il presente studio valuta il tasso di fallimento implantare e la perdita di osso marginale (MBL) nei pazienti con bruxismo a paragone con i pazienti non bruxisti

di Lara Figini


Altri Articoli

Andrea Piantoni

“Sono molto onorato e orgoglioso di poter assumere questo ruolo in IDI Evolution, che considero la mia famiglia, e di poter proseguire il percorso iniziato ormai diversi anni...


47 gli odontoiatri denunciati, 5milioni di euro il valore dei beni sequestrati e 33 milioni di euro l’ammontare delle tasse non versate


Il dott. Migliano sulla sperimentazione in Lombardia del percorso di apprendistato per ASO e non solo


ANDI dettaglia gli aumenti salariali (indicativi) per i dipendenti degli studi odontoiatrici con l’entrata a regime del nuovo CCNL


L’applicazione si applica anche alle lavoratrici degli studi odontoiatrici con rapporti di lavoro dipendente a tempo indeterminato sia già instaurato che in via di instaurazione


Acquisire le conoscenze e le competenze idonee per riconoscere i segni e i sintomi caratteristici di tale condizione al fine di prevenire e/o attutirne le conseguenze


Immagine di repertorio

L’odontoiatra è titolare di studio, il padre lo “aiutava” curando i pazienti ma non aveva la laurea. Lo studio non era autorizzato, all’interno rivenuto un radiografico senza la...


Non si vive di sola burocrazia dicono i presidenti di AMOlp e  Andiamoinordine chiedendo alle Istituzioni di essere ascoltate e coinvolte su temi fondamentali per lo sviluppo e la sopravvivenza...


Se ne deve parlare per evitare d’innestare un circolo vizioso che penalizza studi e pazienti scrive il prof. Gagliani indicando nelle tecnologie uno dei possibili strumenti che possono aiutare...

di Massimo Gagliani


Diego Catania, Presidente dell’Ordine TSRM e PSTRP: “Siamo professioni intellettuali, la nostra autonomia non sia messa in dubbio”


Nella due giorni dei lavori a Catania focus sulla multidisciplinarietà dell’odontoiatria del domani e sull'odontoiatria di genere per aprire nuovi orizzonti di prevenzione e...


Definite anche le mansioni del CSO, contestate dal SIASO. Magenga (SIASO): “Troppo generiche, si crea solo confusione, pronti a scendere in piazza” 


8 relatori di fama internazionale, 8 moduli videoregistrati per un totale di 16 ore formative per valutare le varie scelte di come approcciare un caso mono e pluri-disciplinare


Il riconoscimento è arrivato a dicembre 2023 al termine di un audit che ha coinvolto i principali processi aziendali, con particolare riferimento a tutte le fasi di gestione...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


12 Febbraio 2024
Vendo immobile adibito a studio odontoiatrico dal 1960

Vendita a Chiasso centro, in Svizzera, immobile adibito dal 1960 a studio odontoiatrico composto da quattro unità operative, con autorizzazione sanitaria. Per informazioni contattare Marzio Negrini: cell. whatsapp +393756589128

 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi