HOME - Protesi
 
 
15 Maggio 2007

In pratica. La tecnica step by step - "Costruzione di corone singole con metodica dual arch"


Fino a oggi le tecniche tradizionali per la costruzione di una corona singola prevedevano per l’odontoiatra la presa di due impronte (una superiore e una inferiore) e per l’odontotecnico lo sviluppo di due modelli, la necessità di preparare su di essi i monconi sfilabili e di porli in un articolatore.
L’evoluzione della tecnica delle impronte bimascellari (dual arch technique impression) ha portato a ridurre estensione, fastidi e fasi della registrazione delle impronte da parte del dentista, permettendo di semplificare l’operazione senza compromettere la qualità di questa operazione, anzi migliorandola. Questa tecnica consente di registrare con una sola impronta l’arcata superiore e inferiore e la loro articolazione, limitando l’estensione della suddetta al solo lato interessato dalla protesi.



Articoli correlati

Gli autori hanno confrontato l’accuratezza della posizione in 2D e 3D di quattro protocolli chirurgici implantari guidati utilizzando un’analisi delle deviazioni lineari e angolari

di Lara Figini


La prevalenza di edentulismo tra gli anziani di età ≥65 anni fortunatamente sta diminuendo in gran parte del mondo industrializzato, mentre è in aumento nei paesi in via di...

di Lara Figini


Quella che conviene dal punto di vista dei costi


Le reazioni allergiche e di ipersensibilità ai materiali da impronta che si possono verificare durante i trattamenti dentali non sono poi così rari, più che altro se ne parla...


Altri Articoli

Francesco Cairo, coordinatore scientifico del simposio SEPA-SIdP

A Barcellona si è svolto il Simposio della Società Spagnola di Parodontologia (SEPA) e della Società Italiana di Parodontologia (SIdP). Il resoconto dell'evento e la video...


Alcune considerazioni del prof. Gagliani ragionando sulla storia delle ricostruzioni monolitiche e stratificate e sulle cause dei successi ed insuccessi   

di Massimo Gagliani


L’Assemblea nazionale dell’ENPAM ha approvato all’unanimità il bilancio preconsuntivo per il 2022. Pe rora nessun Aumento della Quota A, si valuterà ad aprile


I fondi stanziati dovrebbero bastare per soddisfare tutte le richieste. 20mila quelle arrivate da medici e dentisti, 95mila dagli avvocati, 40 dai notai


Il presidente Brugiapaglia, commentando le modifiche ai controlli sugli apparecchi radiografici, ricorda il dott. Nicola Balduzzi prematuramente scomparso


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Ricostruzione implantologia a distanza attraverso il paziente virtuale

 
 
 
 
 
 
 
 
chiudi