HOME - Strumenti e Materiali
 
 
26 Luglio 2022

L’importanza di abbattere la dose radiogena emessa

È possibile adottare i nuovi protocolli a bassa dose, senza perdita di qualità diagnostica?


Negli studi Odontoiatrici sono sempre più presenti device radiologici complementari, come CBCT, ortopantomografi e radiografici intraorali, ed è sempre più importante poter acquisire immagini diagnostiche con la minor emissione di raggi e un’elevata qualità d’immagine.

Il 27 agosto 2020 sono stati introdotti nuovi principi di giustificazione, ottimizzazione e limitazione della dose radiogena, attraverso la normativa 2013/59/EURATOM.

Molti device di prima generazione non avevano protocolli a bassa dose in quanto, al tempo del loro acquisto, non esistevano normative stringenti come l’attuale. Questi device, per limitare la dose radiogena, utilizzavano FoV (Field of View o campo visivo) più piccoli.

Nelle CBCT e negli ortopantomografi moderni sono stati introdotti, invece, dei protocolli che riducono i fattori espositivi: il tempo di emissione raggi, la velocità (KV) e l’intensità dei raggi (mA).
Grazie a questi accorgimenti, riescono a limitare la dose radiogena emessa in tutti i FoV disponibili. Spesso, però, questo può comportare anche una perdita di qualità diagnostica, poiché modificando in difetto la quantità di gradi di rotazione (tempo di emissione raggi) si perde dettaglio e precisione nell’immagine acquisita.

La nuova sfida che si pone è quindi questa: come possiamo ottenere una diagnosi valida rispettando le nuove normative Euratom, garantendo una bassa dose radiogena?

Dürr Dental, da sempre attenta alle basse emissioni e alla qualità d’immagine, ha studiato un’innovativa tecnica di acquisizione con il protocollo “Pediatric & Adult Care”, che, invece di ridurre il tempo di esposizione e i gradi di rotazione, aggiunge due filtri fisici alla sorgente radiogena (uno in rame e uno in alluminio), così da ridurre alla fonte la radiazione emessa, e ottimizza in automatico i fattori espositivi (KV e mA).

Le due immagini sotto sono il confronto: 50% in meno di dose radiogena tra modalità HD e modalità PAC (Pediatric & Adult Care)

Sotto modalità HD



Sotto modalità PAC



Nelle immagini sotto, il confronto: 50% in meno di dose radiogena tra modalità HD e modalità PAC (Pediatric & Adult Care)

Sotto modalità HD



Sotto modalità PAC



Questo permette alla CBCT VistaVox di Dürr Dental di essere completamente conforme ai valori LDR (Livelli Diagnostici di Riferimento) nazionali ed europei 20/22. Il clinico potrà, dunque, eseguire esami radiografici di alto livello diagnostico tutelando al tempo stesso la salute dei pazienti.

Nella tabella sotto: confronto sulle dosi radiogene, in base all’esame diagnostico, tra LDR (livelli diagnostici di riferimento 20/22) e i valori emessi da VistaVox.








Con il contributo non condizionante di Dürr Dental Italia

Articoli correlati

Una Delibera della Commissione Nazionale ECM chiarisce con quali modalità si possono raccogliere i crediti specifici e come comunicarli


Il Segretario Savini torna sul tema della registrazione obbligatoria degli esami e ricorda le questioni ancora aperte consigliando di non farsi trovare impreparati


Il collaboratore che opera in più studi non deve avere la valutazione dell’esperto di radioprotezione trattandosi di personale classificato come “non esposto”


Nessun obbligo di nomina da parte del collaboratore odontoiatra di un proprio specifico personale esperto di radioprotezione


Radioprotezione e collaboratori all’interno di uno studio odontoiatrico: gli adempimenti normativi che servono ad evitare sanzioni


Anche per i professionisti è possibile accedere alla proposta tramite RedditiOnline o tramite la dichiarazione precompilata


L’On. Dario Tamburrano, odontoiatra romano, è l’unico dentista italiano, e forse anche europeo, nel nuovo parlamentare europeo. Avevamo annunciato la sua elezione in questo...

di Norberto Maccagno


Sono esclusi i liberi professionisti e gli studi associati, possono goderne le Società odontoiatriche, sia Srl che Stp. Le indicazioni dei consulenti fiscali AIO


I consulenti fiscali AIO spiegano quanto convengono e chi può utilizzare gli incentivi per l’assunzione. Misura che, dicono, potrebbe rivelarsi non molto incisiva


Cosa deve fare il dentista che riceve la lettera di un avvocato per supposta malpratiche? Determinanti sono i primi passi da compiere, il consiglio dell’odontoiatra legale per non sbagliare.


Slitta al 6 settembre la scadenza per comunicare il proprio reddito attraverso il Modello D ad ENPAM, ecco cosa sapere


Rispetto al 2023 calano i tassi di interesse. Ecco chi può richiederlo, anche gli studenti, e come fare a chiedere il muto ENPAM


Altri Articoli

L'essiccatore a membrana ad alta efficienza per aria compressa di altissima qualità rappresenta un significativo passo avanti nell'affidabilità dei sistemi di aria compressa...


Coinvolti gli igienisti dentali che hanno frequentato durante l’anno i corsi pratici presso l’Academy. Due i lavori eccellenti vincitori a pari merito


La giurisprudenza sottolinea l'importanza di una documentazione clinica completa e accurata non solo per il trattamento del paziente, ma anche per la tutela legale degli operatori sanitari


Ad Udine 4 posti a tempo indeterminato, le domande entro il 10 agosto. A Napoli 4 posti a tempo pieno ma per 12 mesi, domande entro il 24 luglio


lo studio del Dipartimento di Medicina e innovazione tecnologica dell’Insubria di Varese pubblicato su Frontiers in Immunology


Anche per i professionisti è possibile accedere alla proposta tramite RedditiOnline o tramite la dichiarazione precompilata


Obiettivo dell’iniziativa: dare agli iscritti le dritte giuste sulle polizze di Rc Professionale e sulle altre tutele che possano garantire una professione serena e senza intoppi


Perché conviene un archivio digitale, come risolvere il problema dei documenti cartacei, quali le soluzioni possibili


Il primo passo nel processo di decontaminazione è garantire che gli strumenti dentali riutilizzabili siano scrupolosamente puliti: in un recente articolo pubblicato sul British...


Abbiamo incontrato Massimiliano Rossi di IDI Evolution per capire come si realizza un podcast di successo. 


Le indagini partite dalla denuncia di due pazienti, gli odontoiatri avrebbero fatto lavorare il finto dentista 


L’On. Dario Tamburrano, odontoiatra romano, è l’unico dentista italiano, e forse anche europeo, nel nuovo parlamentare europeo. Avevamo annunciato la sua elezione in questo...

di Norberto Maccagno


Chi non ha effettuato la nuova registrazione non può emettere dichiarazione di conformità per i dispositivi realizzati. E’ comunque ancora possibile registrarsi


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
 
 
 
 
chiudi