HOME - Strumenti e Materiali
 
 
20 Gennaio 2006

Valutazione di due materiali per la sigillatura. Studio in vitro e in vivo

di A. Ingenito, *F. Fusco, **G. Iodice, *T. D’Amicantonio


Obiettivo del lavoro è valutare il comportamento di nuovi sigillanti a viraggio cromatico, sia in vitro sia in vivo, per quanto riguarda la loro capacità di penetrazione e di diffusione, quindi di riempimento della depressione sulculare, l’eventuale infiltrazione marginale, l’usura, il distacco del materiale.
Nello studio in vitro sono stati utilizzati Clinpro, 3M ESPE (sigillante a viraggio cromatico), Helioseal Clear Chroma, Ivoclar Vivadent (sigillante a viraggio cromatico reversibile) su 40 terzi molari inferiori estratti. Dopo esser stati sigillati, gli elementi dentari sono stati sottoposti a un ciclo di stress termico e sezionati in senso vestibolo-linguale per l’analisi allo stereomicroscopio.
Lo studio in vivo è stato eseguito su un campione di 60 pazienti, suddivisi in due gruppi, ai quali sono state effettuate le sigillature rispettivamente con i due tipi di sigillanti. I pazienti sono stati poi controllati a tre, sei e dodici mesi.
In base alle nostre osservazioni, i due sigillanti non hanno presentato notevoli differenze tra loro, mostrando entrambi un’effettiva validità sia in vitro sia in vivo.
Il nostro studio evidenzia un buon comportamento dei due sigillanti, che presentano oltre a un posizionamento e monitoraggio agevole anche una notevole efficacia e rende consigliabile il loro utilizzo clinico.

Two new dental sealants: an in vivo and in vitro study
The aim of this study is to evaluate two new colour-changing dental sealants both in vivo and in vitro: Clinpro, 3M ESPE and Helioseal Clear Chroma, Ivoclar Vivadent. Their penetration and diffusion capacity in occlusal pits and fissures as well as their marginal micro-leakage were analyzed. The in vitro study was carried out on 40 third molars that underwent thermal stress cycles before being observed by a stereomicroscope. The in vivo study was carried out on 60 patients, which were recalled at 3, 6 and 12 months. The Authors observed good results with both sealants that were judged easy to use and effective; in fact just some teeth sealed with Helioseal presented micro-leakage. In fact just some teeth sealed with Helioseal presented micro-leakage.

Qualifiche Autori:
Università degli Studi di Napoli "Federico II"
Dipartimento di Scienze Odontostomatologiche e Maxillo-facciali
Corso di Laurea in Igiene Dentale
Presidente: prof. A. Ingenito
*Igienista dentale
**Libero professionista - Napoli



Articoli correlati

Sono il 4,9% delle spese sanitarie e valgono oltre 500miliardi di dollari in tutto il mondo. Dal report EFP una nuova fotografia dei costi per le cure odontoiatriche e di come si...


La recente revisione sistematica con meta-analisi mira a stabilire un risultato clinicamente rilevante di gerarchia dei diversi approcci adesivi e/o restaurativi per ripristinare...

di Lara Figini


Per promuovere la remineralizzazione è possibile un’azione sinergica tra le proteine della matrice dello smalto, in particolare il peptide...

di Arianna Bianchi


La revisione sistematica valuta la coincidenza della presenza di carie dentale tra gemelli monozigoti (che hanno codici genetici identici) e gemelli dizigoti (che condividono...

di Lara Figini


Il prof. Massimo Gagliani, il dott. Matteo Basso e la dott.ssa Francesca Gelmini dialogano sulla prevenzione secondaria, come attuarla, quali i pazienti da motivare, quali gli strumenti


Per la prof.ssa Nardi, la prevenzione ha un valore fondamentale che deve essere espresso a livello globale, sia in ambito pubblico che privato, per permettere a tutte le persone assistite degli...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Il prof. Gagliani: si deve lavorare per rendere coscienti le popolazioni sul valore della prevenzione per farlo percepire come un investimento, ma non è semplice farlo

di Massimo Gagliani


La prof.ssa Nardi ricorda come il controllo delle patologie oro-dentali prima e durante la gravidanza migliori la qualità di vita della donna, diminuisce l’incidenza di patologie orali nel bambino...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Uno studio in vitro valuta l'effetto della configurazione della testina dello spazzolino da denti e dell’abrasività del dentifricio sullo sviluppo di lesioni cervicali non...

di Lara Figini


È vero che le sigarette elettroniche sono meno dannose di quelle tradizionali? La risposta da una ricerca italiana


Uno dei capisaldi della prevenzione della carie occlusale è l’applicazione precoce di sigillanti per fosse e fessure. Diversi sono i tipi di sigillanti in commercio, da quelli...


È recente l'adesione anche dell'American Dental Association (Ada) a "Choosing wisely" (scegliendo saggiamente) - iniziativa varata nel 2012 dalla Fondazione ABIM (American Board of Internal...


Altri Articoli

Andrea Piantoni

“Sono molto onorato e orgoglioso di poter assumere questo ruolo in IDI Evolution, che considero la mia famiglia, e di poter proseguire il percorso iniziato ormai diversi anni...


Attraverso il nuovo CCNL vengono definite formazione e mansoni. Per diventare CSO si dovrà frequentare un corso di 90 ore, potrà organizzarlo solo ANDI


Per la prof.ssa Nardi, la prevenzione ha un valore fondamentale che deve essere espresso a livello globale, sia in ambito pubblico che privato, per permettere a tutte le persone assistite degli...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Per la Società Italiana di Ortodonzia, alcune malocclusioni possono essere intercettate già a 5/6 anni, queste alcune indicazioni per i genitori


Pensato per persone con disabilità è una sorta di trackpad inserito in una mascherina trasparente posizionata nell’arcata superiore e realizzata con una stampante 3D 


47 gli odontoiatri denunciati, 5milioni di euro il valore dei beni sequestrati e 33 milioni di euro l’ammontare delle tasse non versate


Il dott. Migliano sulla sperimentazione in Lombardia del percorso di apprendistato per ASO e non solo


ANDI dettaglia gli aumenti salariali (indicativi) per i dipendenti degli studi odontoiatrici con l’entrata a regime del nuovo CCNL


L’applicazione si applica anche alle lavoratrici degli studi odontoiatrici con rapporti di lavoro dipendente a tempo indeterminato sia già instaurato che in via di instaurazione


Acquisire le conoscenze e le competenze idonee per riconoscere i segni e i sintomi caratteristici di tale condizione al fine di prevenire e/o attutirne le conseguenze


Immagine di repertorio

L’odontoiatra è titolare di studio, il padre lo “aiutava” curando i pazienti ma non aveva la laurea. Lo studio non era autorizzato, all’interno rivenuto un radiografico senza la...


Non si vive di sola burocrazia dicono i presidenti di AMOlp e  Andiamoinordine chiedendo alle Istituzioni di essere ascoltate e coinvolte su temi fondamentali per lo sviluppo e la sopravvivenza...


Diego Catania, Presidente dell’Ordine TSRM e PSTRP: “Siamo professioni intellettuali, la nostra autonomia non sia messa in dubbio”


Nella due giorni dei lavori a Catania focus sulla multidisciplinarietà dell’odontoiatria del domani e sull'odontoiatria di genere per aprire nuovi orizzonti di prevenzione e...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


12 Febbraio 2024
Vendo immobile adibito a studio odontoiatrico dal 1960

Vendita a Chiasso centro, in Svizzera, immobile adibito dal 1960 a studio odontoiatrico composto da quattro unità operative, con autorizzazione sanitaria. Per informazioni contattare Marzio Negrini: cell. whatsapp +393756589128

 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
 
 
 
 
chiudi