HOME - Strumenti e Materiali
 
 
20 Gennaio 2006

Valutazione di due materiali per la sigillatura. Studio in vitro e in vivo

di A. Ingenito, *F. Fusco, **G. Iodice, *T. D’Amicantonio


Obiettivo del lavoro è valutare il comportamento di nuovi sigillanti a viraggio cromatico, sia in vitro sia in vivo, per quanto riguarda la loro capacità di penetrazione e di diffusione, quindi di riempimento della depressione sulculare, l’eventuale infiltrazione marginale, l’usura, il distacco del materiale.
Nello studio in vitro sono stati utilizzati Clinpro, 3M ESPE (sigillante a viraggio cromatico), Helioseal Clear Chroma, Ivoclar Vivadent (sigillante a viraggio cromatico reversibile) su 40 terzi molari inferiori estratti. Dopo esser stati sigillati, gli elementi dentari sono stati sottoposti a un ciclo di stress termico e sezionati in senso vestibolo-linguale per l’analisi allo stereomicroscopio.
Lo studio in vivo è stato eseguito su un campione di 60 pazienti, suddivisi in due gruppi, ai quali sono state effettuate le sigillature rispettivamente con i due tipi di sigillanti. I pazienti sono stati poi controllati a tre, sei e dodici mesi.
In base alle nostre osservazioni, i due sigillanti non hanno presentato notevoli differenze tra loro, mostrando entrambi un’effettiva validità sia in vitro sia in vivo.
Il nostro studio evidenzia un buon comportamento dei due sigillanti, che presentano oltre a un posizionamento e monitoraggio agevole anche una notevole efficacia e rende consigliabile il loro utilizzo clinico.

Two new dental sealants: an in vivo and in vitro study
The aim of this study is to evaluate two new colour-changing dental sealants both in vivo and in vitro: Clinpro, 3M ESPE and Helioseal Clear Chroma, Ivoclar Vivadent. Their penetration and diffusion capacity in occlusal pits and fissures as well as their marginal micro-leakage were analyzed. The in vitro study was carried out on 40 third molars that underwent thermal stress cycles before being observed by a stereomicroscope. The in vivo study was carried out on 60 patients, which were recalled at 3, 6 and 12 months. The Authors observed good results with both sealants that were judged easy to use and effective; in fact just some teeth sealed with Helioseal presented micro-leakage. In fact just some teeth sealed with Helioseal presented micro-leakage.

Qualifiche Autori:
Università degli Studi di Napoli "Federico II"
Dipartimento di Scienze Odontostomatologiche e Maxillo-facciali
Corso di Laurea in Igiene Dentale
Presidente: prof. A. Ingenito
*Igienista dentale
**Libero professionista - Napoli



Articoli correlati

Presenti tra gli scaffali dei prodotti destinati all'infanzia, proposti in morbidi packaging e contenenti generalmente frutta frullata, questi prodotti sono finiti sotto la luce...

di Lorena Origo


La FDA ha approvato un algoritmo per la diagnosi delle lesioni cariose. Analizzando le Rx rileverebbe le lesioni cariose non individuate dall'odontoiatra 

di Arianna Bianchi


In uno studio di coorte brasiliano, pubblicato su Caries Research, gli autori hanno valutato l’influenza dei fattori contestuali e individuali sull’incidenza della carie dentale nei primi...

di Lara Figini


Negli USA si sperimenta una App per smartphone che utilizza l'intelligenza artificiale per permettere ai genitori di rilevare precocemente la carie dentale nei loro bambini

di Lara Figini


In uno studio investigativo, pubblicato sul The Journal of the American Dental Association, gli autori hanno valutato la portata dei cambiamenti sul mantenimento della salute orale e dentale nei...

di Lara Figini


Altri Articoli

Cronaca     29 Settembre 2022

A Roma al via l'Assemblea CAO

ECM, pubblicità sanitaria, l’odontoiatria digitale saranno molti degli argomenti su cui discuteranno i 106 presidenti delle Commissioni Albo Odontoiatri degli Ordini.


Quest’anno, oltre a sensibilizzare i cittadini verso la prevenzione si punta a porre l’attenzione sull’importanza della relazione odontoiatra-paziente


Maggiore integrazione tra medico di base, pediatre e dentista ma anche un maggiore rapporto tra pubblico e privato tra i temi toccati durante la presentazione del Mese della Prevenzione, Il video...


Il MUR definisce le nuove regole per accedere ai test di ammissione. Prof. Di Lenarda: novità significativa che dovrà essere valutata nella pratica dopo la pubblicazione dei decreti attuativi 


Gli errori da non fare, gli strumenti da utilizzare e come utilizzarli nelle considerazioni della prof.ssa Nardi che si sofferma sui livelli di attenzione dedicati alla gestione del paziente in...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Canino incluso: la pianificazione digitale

 
 
 
 
 
 
 
 
chiudi