HOME - Cronaca
 
 
17 Ottobre 2018

Fatturazione elettronica. Memeo: “esonerate i dentisti”

AIO scrive ai Ministri competenti: siamo esenti Iva ed inviamo già i dati al StS


Non basta un rinvio. Per gli Odontoiatri serve un esonero dall’obbligo di fatturazione elettronica, obbligo che scatterà per tutti i professionisti dal 1° gennaio 2019 richiedendo al settore di non emettere più fatture su carta o in file word o excel ma appoggiandosi su servizi aggiuntivi a titolo oneroso. E, ragionando per analogia, lo stesso esonero serve pure per gli altri operatori sanitari.  

Associazione Italiana Odontoiatri, con il segretario Gaetano Memeo, ha scritto ai Ministri dell’Economia Giovanni Tria e della Salute Giulia Grillo.  

Tre i motivi per chiedere di essere sollevati dall’incombenza.   

“In primo luogo –spiega Memeo– gli odontoiatri già inviano al sistema Tessera sanitaria i dati delle prestazioni ai clienti, in modalità elettronica. In secondo luogo, la fattura elettronica nasce per contabilizzare e non evadere l’Iva sui servizi. le prestazioni di diagnosi, cura e riabilitazione per il diritto italiano e comunitario non sono caricate Iva ai sensi della legge italiana (Dpr633/72) e comunitaria. Infine, il controllo “anti-evasione” è effettuato dagli stessi pazienti: AIO ha chiesto un aumento della detrazione delle spese odontoiatriche dall’attuale 19 al 50% per incoraggiare gli italiani a ricorrere al dentista e per un maggiore contrasto a fenomeni, pur limitati, di evasione. Per tanto, chiediamo al Governo l’esonero dalla fatturazione elettronica”.

Articoli correlati

Con la fine del periodo transitorio, scattano oggi primo luglio alcune novità in tema di fatturazione elettronica a cominciare dalla possibilità di emetterla, ed inviarla allo SDI, 12...


Dal primo gennaio 2020 studi dentistici e coloro che emettono fatture per prestazioni sanitarie che ad oggi devono sottostare al divieto di emettere fattura elettronica, dovranno attrezzarsi. Per...


Dal primo gennaio 2019 è entrato in vigore l’obbligo di fatturazione elettronica anche tra privati. Per quanto riguarda l’applicazione della norma alle fatture riferite alle prestazioni...


Con la risposta all’interpello 78/2019 l’Agenzia delle Entrate torna sul tema della fatturazione elettronica per le prestazioni sanitarie ribadendo il divieto di emettere e-fattura (il divieto è...


A poco meno di due mesi dall’entrata in vigore dell’obbligo di fatturazione elettronica e stabilito a chi i dentisti, gli odontotecnici e gli igienisti dentali devono emetterla o non emetterla,...


Altri Articoli

Quando la tecnologia elide l'imperfezione, nel rispetto dell'idea di tempo ben speso, è allora che la sintesi tra intelligenza artificiale e umana conquista vette altissime. Altrimenti si riduce ad...


“C’è ancora molta incertezza sulla questione dell’inquadramento contrattuale delle ASO per l’esenzione dall’obbligo di conseguimento dell’attestato di qualifica professionale previsto...


AIO sta valutando “molto concretamente” l’ipotesi di un ricorso al Tar Lazio, per modificare l’articolo 19 dell’Accordo Collettivo Nazionale degli Specialisti ambulatoriali con il Servizio...


Successo delle “Giornate in piazza di prevenzione orale”, progetto organizzato da UNID in alcune piazze italiane per promuovere salute orale, la correlazione tra le patologie odontoiatriche e le...


Si chiama “Costituente delle Idee” il progetto presentato dal PD che lo definisce “uno strumento per chiamare a raccolta una parte del Paese che vuole combattere”. “Dovrà essere una...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi