HOME - Cronaca
 
 
12 Febbraio 2020

Abusivo e prestanome: arriva la condanna a sei mesi

In Emilia si chiude il primo grado del processo ad un odontotecnico ed un odontoiatra, i legali annunciano ricorso


I fatti risalgono al 2014 quanto i militari del NAS di Parma denunciarono un odontotecnico e l’odontoiatra titolare di uno studio in provincia Reggio Emilia oggetto della verifica, con l’accusa di esercizio abusivo della professione medica e di concorso nel reato connesso.

Durante le varie fasi del processo, riporta la stampa locale, i legali degli accusati avrebbero sostenuto che mancavano prove per dimostrare il reato e che i due avrebbero sempre agito nel rispetto delle leggi e delle proprie competenze professionali.

Di parere diverso il Giudice che ha emesso una sentenza di condanna a sei mesi di reclusione, pena sospesa.

Secondo quanto riportato da Il Resto del Carlino la difesa avrebbe preannunciato ricorso in Appello.

Articoli correlati

Prima applicazione della nuova norma sull’abusivismo sanitario. D’Agostino (CAO): Legge Lorenzin si dimostra strumento efficacie


Sotto la lente del NAS l’attività svolta in una Srl odontoiatrica. Attrezzatura sequestrata e attività sospesa 


Finto dentista multato anche per non aver rispettato le norma anti Covid, ora al vaglio la situazione fiscale


Lo studio nei Quartieri Spagnoli era in pessime condizioni igienico sanitarie, denunciato il finto dentista


Altri Articoli

La Regione conferma vaccinazione per tutti gli operatori sanitari e di interesse sanitario. Per i non iscritti all’Ordine la prenotazione deve essere fatta singolarmente


Sinergia Associazione Italiana Odontoiatri-Tokuyama: i soci riceveranno un "Welcome kit" fino al 30 aprile


Il prof. Gagliani pone l'attenzione su di una ricerca che evidenza come la scienza dei materiali e l’intelligenza artificiale possa contribuire a rendere l’ambiente poco ospitale per i virus

di Massimo Gagliani


L’Ordinanza del Generale Figliulo con le nuove priorità di vaccinazione potrebbe coinvolgere anche tutte le figure presenti in studio. Per l’ANTLO, anche gli odontotecnici  


Il mercato chiederà meno vendita diretta e più assistenza e consulenza, ipotizza Maurizio Quaranta (ADDE) evidenziando la difficoltà per i depositi di trovare un ricambio generazionale qualificato


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Come spiegare gli interventi odontoiatrici al paziente