HOME - Cronaca
 
 
19 Marzo 2020

Abusivismo, denunciati in otto nel pistoiese

Nei guai tre odontoiatri che avrebbero fatto lavorare al loro posto due odontotecnici e tre assistenti alla poltrona 


I tre odontoiatri, due odontotecnici e tre assistenti alla poltrona pistoiesi potrebbero passare alla storia come gli ultimi abusivi e prestanome denunciati pre-emergenza coronavirus. La notizia è stata riportata solo nei giorni scorsi dalla stampa locale ma, viene chiarito, riguarda un blitz del Nas di qualche giorno prima della decisione del Governo di limitare le attività.I militari, nell’abito di controlli di routine mirati al contrasto dell’abusivismo in ambito sanitario hanno, si legge sulla stampa locale, “scoperto che i tre medici permettevano ai loro collaboratori, sprovvisti dell’obbligatorio titolo abilitativo, di esercitare quella che in pratica è la professione di odontoiatra”. 

Uomini del Nas che sarebbero riusciti ad accertare che i tre odontoiatri erano soliti delegare agli odontotecnici ed agli ASO, spiega Il Tirreno “alcune operazioni che invece avrebbero dovuto eseguire in prima persona nelle procedure di trattamento e della cura delle patologie del cavo orale. Come, ad esempio, il controllo degli impianti dentali mediante l’avvitatura delle viti in titanio che vanno a sostituire le radici dei denti; il prelievo e la modifica delle impronte dentali; il controllo degli apparati ortodontici con la rimozione del filo ortodontico; gli esami radiografici”. 

Durante la verifica sarebbero emerse anche carenze nei processi di sterilizzazione. Le otto persone sono state denunciate per esercizio abusivo di una professione sanitaria e per concorso nello stesso reato. Lo studio posto sotto sequestro.

Articoli correlati

Lavorava senza laurea in uno studio sconosciuto all’Autorità sanitaria e senza autorizzazione. Denunciato


Denunciato a Civitavecchia per esercizio abusivo della professione di odontoiatra, falso e sostituzione di persona


Deferite tre persone alla Procura di Reggio Emilia: i legali rappresentanti di un centro odontoaitrico ed il direttore sanitario


Oltre a curare i pazienti senza avere i titoli per farlo, lavoravano in uno studio non autorizzato


A Pescara un ex (vero dentista), all’Aquila due odontotecnici ed un odontoiatra


Altri Articoli

Disponibile la registrazione completa del webinar live dal titolo “Covid-19: ci si può organizzare per una prevenzione più “strutturale” e meno invasiva?”


Due le possibilità per gli iscritti, una applicabile da subito, l’atra solo se i Ministeri vigilanti daranno parere favorevole. Ecco le indicazioni di ENPAM


Il 68,3% ha superato la soglia minima di 20 punti. Dal 25 settembre i candidati potranno conoscere la posizione in graduatoria e capire se rientreranno tra i 1.103 studenti che potranno iscriversi...


In pieno svolgimento il 27° Congresso Nazionale del Collegio dei Docenti Universitari online. Caricati i video di nuovi simposi ed approfondimenti


L’uso prolungato delle mascherine comporterebbe, indirettamente, problemi a gengive e denti. Ecco cosa spiegare ai propri pazienti per rimediare


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I u201ctrucchiu201d per convivere con il rischio Covid in studio