HOME - Cronaca
 
 
19 Marzo 2020

Abusivismo, denunciati in otto nel pistoiese

Nei guai tre odontoiatri che avrebbero fatto lavorare al loro posto due odontotecnici e tre assistenti alla poltrona 


I tre odontoiatri, due odontotecnici e tre assistenti alla poltrona pistoiesi potrebbero passare alla storia come gli ultimi abusivi e prestanome denunciati pre-emergenza coronavirus. La notizia è stata riportata solo nei giorni scorsi dalla stampa locale ma, viene chiarito, riguarda un blitz del Nas di qualche giorno prima della decisione del Governo di limitare le attività.I militari, nell’abito di controlli di routine mirati al contrasto dell’abusivismo in ambito sanitario hanno, si legge sulla stampa locale, “scoperto che i tre medici permettevano ai loro collaboratori, sprovvisti dell’obbligatorio titolo abilitativo, di esercitare quella che in pratica è la professione di odontoiatra”. 

Uomini del Nas che sarebbero riusciti ad accertare che i tre odontoiatri erano soliti delegare agli odontotecnici ed agli ASO, spiega Il Tirreno “alcune operazioni che invece avrebbero dovuto eseguire in prima persona nelle procedure di trattamento e della cura delle patologie del cavo orale. Come, ad esempio, il controllo degli impianti dentali mediante l’avvitatura delle viti in titanio che vanno a sostituire le radici dei denti; il prelievo e la modifica delle impronte dentali; il controllo degli apparati ortodontici con la rimozione del filo ortodontico; gli esami radiografici”. 

Durante la verifica sarebbero emerse anche carenze nei processi di sterilizzazione. Le otto persone sono state denunciate per esercizio abusivo di una professione sanitaria e per concorso nello stesso reato. Lo studio posto sotto sequestro.

Articoli correlati

Deferite tre persone alla Procura di Reggio Emilia: i legali rappresentanti di un centro odontoaitrico ed il direttore sanitario


Oltre a curare i pazienti senza avere i titoli per farlo, lavoravano in uno studio non autorizzato


A Pescara un ex (vero dentista), all’Aquila due odontotecnici ed un odontoiatra


Il primo è un dentista titolare di un ambulatorio odontoiatrico ma senza autorizzazione, ai tre denunciati a Paestum mancava invece la laurea


Denunciati l’igienista dentale non iscritta all’Albo, l’odontotecnico ed il direttore sanitario. Abusivismo, truffa e lesioni i reati contestati


Altri Articoli

Abbiamo chiesto a Massimo Depedri di ipotizzare il valore dei costi fissi di uno studio odontoiatrico di piccole, medie e grandi dimensioni e dell'impatto delle misure previste dai DPCM


Riflessioni di una igienista dentale pensando al rientro, ai rischi immediati, ai pazienti, alle paure. Con una esortazione finale: ‘’dovremo inventarci, anche, nuove...


Possibile presentare le domande, ma non ancora in tutte le regioni. L’assegno arriverà dall’INPS ma c’è anche la possibilità di farle anticipare dalle banche. E se il datore di lavoro...


A Roma primo e innovativo progetto ai tempi di Coronavirus per continuare la formazione delle ASO in vista dell’esame di abilitazione


Oltre 350 i partecipanti al Congresso virtuale della Digital Dental Academy che ha consentito di trovarsi, senza essere vicini fisicamente


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Come deve essere organizzato lo studio al tempo di emergenza da coronavirus, i consigli del presidente SIdP