HOME - Interviste
 
 
21 Novembre 2019

ASO, il punto sulle scadenze e gli adempimenti

Video intervista al consulente OMCeO Roma dott. Andra Tuzio sulle cose da fare, in vista delle prime scadenze imposte dal Decreto di istituzione della nuova figura dell’ASO


Il DPCM del 9 febbraio 2018 che istituisce la nuova figura dell’Assistente di Studio Odontoiatricodefinisce tutta una serie di adempimentima anche scadenze, per le ASO che già operano come Assistenti nello studio odontoiatrico e per coloro che vogliono intraprendere la professione, ma anche per gli studi odontoiatrici che voglionoassumere nuove ASO o confermare quelle già assunte.  

Sulle scadenze la prima è quella del 21 aprile del 2020, data in cui non lo studio odontoiatrico non potrà più assumerne personale senza l’attestato di qualifica ASO o che possa dimostrare di essere stata assunta come ASO negli ultimi 5 anni almeno per 36 mesi. Ma gli adempimenti e le scadenze sono anche altre.  

In attesa di eventuali modifiche al Decreto abbiamo voluto fare il punto sulle regole attualmente in vigore con il consulente OMCeO Roma dott. Andrea Tuzio nella video intervista che trovate sotto.

Articoli correlati

A Roma primo e innovativo progetto ai tempi di Coronavirus per continuare la formazione delle ASO in vista dell’esame di abilitazione


In attesa delle disposizioni governative alcune indicazioni di INPS, ANDI Lombardia e consulente SIASO si cassa integrazione, ferie, congedo parentale e gestione quarantena


Magenga: Chiediamo che vengano messi a disposizione di ammortizzatori sociali che possano contenere i sacrifici dei lavoratori degli studi odontoiatrici


Il Sindacato degli ASO invita ed utilizzare i dispositivi di protezione indicati dai protocolli ministeriali. ‘’Stiamo lavorando per fare attivare le protezioni sociali ai lavoratori...


Il SIASO rassicura i colleghi: sicure le normali procedure adottate dagli studi per la sicurezza sul lavoro. Ecco i casi in cui ci si può assentare dal lavoro e quelli non consentiti


Altri Articoli

Modalità e regole per richiederlo sono differenti per dentisti, igienisti ed odontotecnici. Per odontoiatri più restrittive e concessi ai primi che presentano le domande


Fiorile: ‘’è un momento difficile per tutti, ma dobbiamo considerare le pendenze economiche aperte nei confronti dei nostri fornitori’’ 


Domani la CAO decide sull'istituzione di un Gruppo di lavoro per definire delle linee guida comportamentali da adottare alla riapertura degli studi, per proteggere operatori e pazienti


L’appello del presidente SUSO che ipotizza, anche, ripercussioni sulla responsabilità dell’odontoiatra quando gli studi torneranno a operare senza limitazioni


Il nuovo libro di Angelo Cardarelli per fornire un approccio e un metodo ripetibili e predicibili per l’avulsione degli ele­menti dentari inclusi attraverso la chirurgia piezoelettrica


Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Come deve essere organizzato lo studio al tempo di emergenza da coronavirus, i consigli del presidente SIdP