HOME - Approfondimenti
 
 
09 Marzo 2020

Le indicazioni per gli odontoiatri Lombardi

La Federazione delle CAO lombarde ha predisposto un documento comune per dare risposte ai quesiti degli odontoiatri e una sorta di linee guida sulle attività da praticare in studio


I presidenti delle CAO Lombarde, in questa situazione eccezionale gravità, si legge sul sito dell’OMCeO di Brescia, hanno voluto elaborare un documento, che sarà in continua evoluzione con l’evoluzione dell’emergenza per “dare una comunicazione tempestiva sulla situazione emergenziale conseguente all’emanazione del nuovo DPCM in data odierna, 8 marzo”.

“E’ doveroso premettere che la rapida evoluzione sia degli accadimenti, sia della normativa conseguente, richiede prudenza interpretativa e che si attendano ulteriori chiarimenti”, si legge nel documento elaborato dalla Federazione delle OMCeO Lombarde, coordinemanto delle CAO.

“Prevale al momento, però, l’esigenza di fornire indicazioni sull’attività professionale prima della sua ripresa ad inizio settimana”, continua il documento ribadendo “la necessità da parte di tutti di agire responsabilmente, in scienza e coscienza, applicando il buon senso e l’indipendente valutazione delle singole realtà operative e di ogni caso clinico”.

“Il nostro riferimento scientifico -viene precisato- non può essere altro che quanto proviene dal Ministero della Salute e dall’Istituto Superiore di Sanità, a loro volta coordinati con le indicazioni dell’OMS”.

Quanto premesso i presidenti CAO della Lombardia, in riferimento al DPCM dell’8 marzo, forniscono queste 3 indicazioni operative:

1)  Le attività professionali odontoiatriche possono proseguire nel rispetto delle attenzioni e raccomandazioni richiamate nell’allegato schema (vedi sotto) e secondo quanto previsto all’art.3, comma 1, lettera a)

2)  Il raggiungimento del luogo di lavoro, per gli odontoiatri e il personale ausiliario è garantito dall’art. 1, comma 1, lettera a)

3)  Nel medesimo articolo è previsto che I pazienti possano spostarsi per motivi di salute e dunque riteniamo sia nella loro discrezione raggiungere gli studi per le terapie necessarie.  


Articoli correlati

L’utilità della saliva come biofluido nella diagnosi e nel monitoraggio di Covid-19 rispetto ai tamponi naso faringei. Uno studio di prossima pubblicaizone su Journal of Dental Research ha...

di Lara Figini


Una ricerca dell’Università di Palermo e di Foggia analizza la situazione ed ipotizza le scelte e le strategie da apportare sulla base delle peculiarità professionali. I commenti delle...


Iandolo (CAO): “Coinvolgere gli odontoiatri nella campagna, e vaccinarli per primi, insieme al personale di studio”. Chiesta anche la proroga dell’esenzione IVA sui DPI


Secondo una nuova guida emessa dai Centers for Disease Control and Prevention (Cdc) degli Stati Uniti, le mascherine facciali possono proteggere chi le indossa e gli altri dall'infezione da...


Le cure odontoiatriche dovrebbero essere considerate cure sanitarie essenziali e non dovrebbero essere posticipate. Pensare alle conseguenze per gli operatori dell'applicazione dei protocolli anti...


Altri Articoli

Il JDR pubblica una interessante ricerca che conferma quanto il dentista possa essere utile per effettuare screening sulla popolazione, diventando, lo definisce nel suo Agorà del Lunedì il...

di Massimo Gagliani


Fondi sanitari, su convenzioni dirette possibile svolta Antitrust. E un parere cristallino della Commissione deontologica OMCeO Udine. I commenti del presidente Fiorile e del segretario Savini


Approvato il bilancio preventivo. Oliveti annuncia possibili nuovi interventi Covid a sostegno di medici e dentisti danneggiati


Per gli aiuti, il settore dentale rimane ancora a bocca asciutta. Sostegni per gli organizzatori di eventi e fiere


Una ricerca dell’Università di Palermo e di Foggia analizza la situazione ed ipotizza le scelte e le strategie da apportare sulla base delle peculiarità professionali. I commenti delle...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciali in Evidenza

 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Il prof. Burioni spiega come funzionano i test Covid e dà qualche consiglio agli odontoiatri ed igienisti dentali