HOME - Approfondimenti
 
 
16 Marzo 2020

Come deve essere organizzato lo studio al tempo di emergenza da coronavirus

In un video il presidente SIdP Luca Landi indica le procedure da adottare per la gestione del paziente nello studio odontoiatrico e quelle per prevenire il rischio di contagio per gli operatori ed i pazienti stessi


Se la posizione della Società Italiana di Parodontologia è chiare, lo studio odontoiatrico deve garantire solo le emergenze non differibili, quali sono le misure da adottare per trattare questi pazienti in sicurezza? 

A spiegarlo ai lettori di Odontoiatria33 è il presidente SIdP Luca Landi (nella foto) attraverso un video.

Presidente Landi che raccomanda la massima attenzione in quanto le principali procedure adottate nello studio possono risultare poco efficaci verso un virus che si propaga principalmente attraverso l’aerosol e la saliva. 

Nel video, il presidente Landi si sofferma sulle misure da adottare fin dal triage telefonico con il paziente, nella gestione dello stesso nella fase di accoglienza in studio, quali sono le procedure cliniche da adottare durante la visita e l’intervento clinico e quelle da evitare, ma anche la gestione della fase di congedo del paziente e le procedure da adottare nella sanificazione dello studio prima di accogliere un nuovo paziente. 

Infine il presidente Landi indica gli strumenti che SidP hanno messo a disposizione anche dei pazienti per ottenere risposte alle domande odontoiatriche a cominciare da un numero verde dedicato (800 144 979). Infine l’invito del presidente a guardare la crisi con fiducia e con un alto senso di responsabilità dall’adottare tutte le misure necessarie per prevenire il diffondersi dal contagio confermando l’alto valore dell’odontoiatria nel sistema salute del Paese.

Articoli correlati

Abbiamo chiesto a Massimo Depedri di ipotizzare il valore dei costi fissi di uno studio odontoiatrico di piccole, medie e grandi dimensioni e dell'impatto delle misure previste dai DPCM


Riflessioni di una igienista dentale pensando al rientro, ai rischi immediati, ai pazienti, alle paure. Con una esortazione finale: ‘’dovremo inventarci, anche, nuove...


Possibile presentare le domande, ma non ancora in tutte le regioni. L’assegno arriverà dall’INPS ma c’è anche la possibilità di farle anticipare dalle banche. E se il datore di lavoro...


Da mercoledì primo aprile sarà possibile presentare le domande. Ecco chi può richiederlo e come deve essere richiesto. Discriminati gli iscritti alle casse private


La presidente Antonella Abbinate si rivolge con un video ai colleghi complimentandosi per il senso di responsabilità dimostrato e condividendo riflessioni e previsioni 


Altri Articoli

Abbiamo chiesto a Massimo Depedri di ipotizzare il valore dei costi fissi di uno studio odontoiatrico di piccole, medie e grandi dimensioni e dell'impatto delle misure previste dai DPCM


Riflessioni di una igienista dentale pensando al rientro, ai rischi immediati, ai pazienti, alle paure. Con una esortazione finale: ‘’dovremo inventarci, anche, nuove...


Possibile presentare le domande, ma non ancora in tutte le regioni. L’assegno arriverà dall’INPS ma c’è anche la possibilità di farle anticipare dalle banche. E se il datore di lavoro...


A Roma primo e innovativo progetto ai tempi di Coronavirus per continuare la formazione delle ASO in vista dell’esame di abilitazione


Oltre 350 i partecipanti al Congresso virtuale della Digital Dental Academy che ha consentito di trovarsi, senza essere vicini fisicamente


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Come deve essere organizzato lo studio al tempo di emergenza da coronavirus, i consigli del presidente SIdP