HOME - Cronaca
 
 
12 Marzo 2018

Profilo delle ASO, l’appello per la firma del decreto prima della nascita del nuovo Governo

SIASO pressa il Presidente Gentiloni: firmi il decreto

Nor. Mac.

Firmare al più presto il Decreto con il quale viene individuato il profilo dell’Assistente di Studio Odontoiatrico. E’ questa la richiesta che SIASO, attraverso il suo segretario Fulvia Magenga (nella foto), sta avanzando da settimane -anche attraverso richieste ufficiali tramite Pec- al Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni.  

Il Decreto sarebbe il penultimo atto, l’ultimo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, per la nascita del Profilo dell’ASO dopo il parere positivo dato dalla Stato Regioni il 27 novembre scorso.  

Sono dieci anni che aspettiamo e non vorremmo che il cambio di Governo porti ulteriori ritari o addirittura ripensamenti”, commenta ad Odontoiatria33 Fulvia Magenga Segretario SIASO. “Ci sono nel Paese circa 120 mila lavoratori che attendono che l'accordo diventi finalmente operativo”, conclude.  

Quanto la corsa contro il tempo sarà ancora breve o brevissima, perché possa questo Esecutivo scrivere la parola fine alle attese delle ASO, non è ancora dato a sapere con certezza. Entro il 24 marzo i neo eletti hanno tempo per dichiarare a quale gruppo parlamentare aderire e con molta probabilità la settimana successiva verranno eletti i presidenti di Camera e Senato dando il via formale alla XVIII legislatura. A quel punto il Presidente Gentiloni dovrebbe formalmente dare le dimissioni rimanendo in carica per il disbrigo degli affari correnti fino alla nomina del nuovo Esecutivo.  

Quindi la dead line per la firma del Decreto ASO potrebbe essere intorno al 26 marzo e prima di quella data il Segretario Magenga non smentisce le voci della possibilità di organizzare una mobilitazione delle ASO davanti Palazzo Chigi.  

Articoli correlati

Intensa tre giorni per i presidenti CAO alle prese con l’Assemblea e il Convegno culturale. Tra i temi trattati in Assemblea quello del nuovo Regolamento e Statuto e la richiesta di maggiore...


Il progetto dell’Usl Sud–Est della Regione Toscana consente di ottimizzare le risorse offrendo un servizio di assistenza mirato e puntuale


A circa 4 mesi della prima scadenza imposta dal DCPM, facciamo il punto sul riconoscimento dell’attività pregressa. Intanto nasce il caso “infermieri” che operano come ASO nelle ASL


Per il Sindacato ci sarebbe il rischio di una “invasione di campo” del CSO rispetto ai compiti delle ASO che potrebbe portare ad incorrere nel reato di esercizio abusivo della professione


Non sono certo i dati del Censis a dover confermare che la povertà, nel nostro paese, non sarebbe stata sconfitta nonostante gli annunci Pentastellati dai balconi. Basta fare un giro...

di Norberto Maccagno


Altri Articoli

L’On. Nevi presenta un emendamento alla Legge Milleproroghe che punta ad abrogare l’obbligo del pagamento con mezzi tracciati per le prestazioni sanitarie rese dai privati, ecco il testo  


Fiorile, una norma che crea disagi ad anziani e famiglie e va nella direzione opposta chiesta da AIO


Per la presidente siciliana è il quarto andato consecutivo. “Lavoreremo all’insega della continuità consolidando la nostra identità volta a promuovere l’aggiornamento su tutto il territorio...


Una presidenza all’insegna della continuità promuovendo la formazione per gli odontoiatri ma anche l’informazione verso ai pazienti. Il neo presidente svela i progetti 


Un passo importante nella forte espansione dell'attività in segmenti strategici del mercato odontoiatrico


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove norme su Direttore sanitario e Autorizzazioni