HOME - Cronaca
 
 
05 Luglio 2018

Chiusura cliniche iDental, ora nei guai finiscono i dentisti ed il personale

Le associazioni che tutelano i pazienti si rivalgono sui dentisti

Nor. Mac.

Momenti della riunione con i pazienti. Photo Credit: Information.esMomenti della riunione con i pazienti. Photo Credit: Information.es

Il “tengo famiglia” o “era la proprietà ad impormelo” non sembra valere in Spagna per i dentisti ed il personale amministrativo che lavorava presso le cliniche iDental, che hanno chiuso lasciando i pazienti con le cure, in parte già pagate, da terminare. 

Secondo quanto rivelato dalla stampa spagnola, le associazioni dei consumatori che tutelano i pazienti stanno portando i giudizio gli odontoiatri che hanno curato i pazienti citandoli per presunta truffa oltre che malasanità. Ed anche i dipendenti “amministrativi” dei centri vengono coinvolti per reati come “la falsificazione di documenti come il consenso informato”. 

Tra i casi riportati dalla stampa spagnola quello di Raquel González che si era rivolto ad una delle cliniche di iDental per sostituire un ponte e finì riabilitato con una protesi che, dice “non ha smesso di dare problemi”. 

Per raccogliere le denunce, nei giorni scorsi, una delle associazioni dei consumatori ha addirittura affittato un aula dell’Università Miguel ad Alicante per accogliere oltre 500 pazienti che si dicono penalizzati. Stando a quanto riportato dal quotidiano Infomration,alla iDental è stato proposto un arbitrato che, però, è stato rifiutato.

Quindi i legali procederanno con una azione legale sia civile che penale che a quanto pare coinvolgerà anche i dentisti ed il personale che lavorava nei centri.

Articoli correlati

L’Associazione degli igienisti dentali precisa i contenuti della sentenza del marzo scorso sullo studio autonomo di igiene e dice: “errate le interpretazioni che stanno girando” 


Esclusi oltre i dentisti anche gli odontotecnici iscritti come artigiani. Per riceverli bisogna presentare una nuova domanda


I restauri protesici basati su sistemi ceramici hanno acquisito sempre più importanza grazie alla loro resa estetica e biocompatibilità. Questi restauri in ceramica integrale,...

di Lara Figini


Sin dalla sua prima introduzione, più di cinquant’anni fa, l’innesto di tessuto molle è stato sempre più utilizzato nella pratica clinica per aumentare lo spessore del...

di Lara Figini


Alla vigilia dalla scadenza, TSRM anticipa un’applicazione “morbida” dell’obbligo di invio dei dati delle fatture emesse al StS da parte delle nuove professioni sanitarie, Igienisti Dentali...


Altri Articoli

Disponibile la registrazione completa del webinar live dal titolo “Covid-19: ci si può organizzare per una prevenzione più “strutturale” e meno invasiva?”


Due le possibilità per gli iscritti, una applicabile da subito, l’atra solo se i Ministeri vigilanti daranno parere favorevole. Ecco le indicazioni di ENPAM


Il 68,3% ha superato la soglia minima di 20 punti. Dal 25 settembre i candidati potranno conoscere la posizione in graduatoria e capire se rientreranno tra i 1.103 studenti che potranno iscriversi...


In pieno svolgimento il 27° Congresso Nazionale del Collegio dei Docenti Universitari online. Caricati i video di nuovi simposi ed approfondimenti


L’uso prolungato delle mascherine comporterebbe, indirettamente, problemi a gengive e denti. Ecco cosa spiegare ai propri pazienti per rimediare


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I u201ctrucchiu201d per convivere con il rischio Covid in studio