HOME - Cronaca
 
 
05 Ottobre 2018

Prorogare l’entrata in vigore della fatturazione elettronica per i dentisti

Lo chiede l’ANDI alla Commissioni Finanza del Senato e Affari Sociali della Camera


Una applicazione graduale dell’obbligo di fatturazione elettronica verso i privati ed un regime sanzionatorio attenuato è quanto chiede ANDI ai membri delle Commissioni Finanza del Senato e Affari Sociali della Camera. Secondo quanto pubblicato dall’Agenzia ANSA, sarebbe stato lo stesso presidente Carlo Ghirlanda a firmare la missiva indirizzata ai parlamentari delle due Commissioni.

"I medici odontoiatri – si legge nella lettera secondo  l’agenzia di stampa - sono contrariati perché la ragione che sostiene l'introduzione della fatturazione elettronica anche nei confronti dei privati, ovvero il contrasto all'evasione Iva, non può essere spesa nei loro confronti perché che fatturano senza Iva. Vero è che già oggi trasmettono il contenuto delle fatture per la determinazione del 730 precompilato, ma lo fanno periodicamente, non ogni giorno, potendo, quindi, facilmente delegare l'adempimento all'esterno del proprio studio".

"ANDI - si evidenzia - chiede al Governo che l'obbligo della fatturazione elettronica anche verso i soggetti privati entri in vigore gradualmente, partendo da quelli Iva con grandi fatturati per poi arrivare ai più piccoli. Un'applicazione graduale del nuovo obbligo favorirebbe la migliore messa a punto delle procedure informatiche e coinvolgerebbe i soggetti più piccoli soltanto quando l'adempimento sarà divenuto più facile e più veloce”.

Su possibili semplificazioni, era intervenuto nei giorni scorsi il Direttore dell’Agenzia delle Entrate Antonio Maggiore.

Articoli correlati

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, avvenuta ieri 12 febbraio del Decreto Semplificazioni, le norme in tema di fatturazione elettronica per le prestazioni sanitarie rivolte ai cittadini...


Tra le novità fiscali introdotte dal primo gennaio 2019 anche l’obbligo, per poter scaricare quel poco che il professionista può scaricare del costo del carburante, di ottenere la fattura...


Con il voto di fiducia posto questa sera alla Camera sul Decreto Semplificazioni, le novità introdotte al Senato diventano legge. Tra le novità di interesse odontoiatrico viene confermato,...


Continuano i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate in merito all’obbligo di fatturazione elettronica “scattato” dal primo gennaio 2019.Un obbligo che per i professionisti e le aziende del...


“Le disposizioni di cui all'articolo 10-bis del decreto-legge 23 ottobre 2018, n. 119, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 dicembre 2018, n. 136, si applicano anche ai soggetti...


Altri Articoli

Nella sanità integrativa, l’odontoiatria ha la parte del leone. Quanto suggerisce la logica, vista l’esclusione della maggior parte delle prestazioni odontoiatriche dai Livelli essenziali di...


Un'igiene orale corretta e visite regolari dal dentista possono sostenere la salute cardiovascolare. Questo, in estrema sintesi, è ciò che odontoiatri e cardiologi hanno concordato durante il...


Nelle giornate di venerdì 15 e sabato 16 febbraio 2019 a Roma ha avuto luogo il 23° Congresso Nazionale della Società Italiana di Odontoiatria Conservatrice che ha visto la...


Poco più della metà della popolazione europea (55%) ha dichiarato che nel 2017 le spese mediche sostenute non sono state un peso dal punto di vista economico. I dati arrivano dalla ricerca annuale...


Da sx: Chiarello; Biancucci; Pallotta; Di Michele

Il SUSO, lo storico sindacato degli ortodontisti in occasione del convegno sull’approccio disciplinare sull’OSAS svoltosi lo scorso fine settimana ad Ascoli Piceno, ha rinnovato il proprio gruppo...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi