HOME - Cronaca
 
 
16 Ottobre 2018

Sospesa l’autorizzazione ad una società odontoiatrica a Reggio Emilia

La pubblicità non riportava il nome del direttore sanitario


Dopo le sentenze sulla sospensione del Centro Dental Pro di Sarzana e quello di Santo Stefano di Magra (in questo caso la sentenza sulla sospensiva è prevista nei prossimi giorni), altre CAO stanno utilizzato quanto previsto dalla legge 175 segnalando al Comune presunte irregolarità in tema di pubblicità sanitaria

A farne le spese, questa volta, è un poliambulatorio privato di Reggio Emila, non legato a nessuna Catena, che si è visto attivare dal Comune il procedimento amministrativo per la sospensione dell’autorizzazione sanitaria, e di conseguenza dell’attività, a per sei mesi. La struttura avrebbe pubblicato su di una testata giornalistica molto diffusa, a più riprese, tra 2017 e del 2018, inserzioni pubblicitarie di prestazioni di ambito odontoiatrico prive del nominativo del Direttore Sanitario

"La Commissione Albo Odontoiatri di Reggio Emilia –dice ad Odontoiatria33 il presidente Fulvio Curti (nella foto) - si è attenuta a trasmettere agli organi competenti l’inserzione segnalataci ed altre emerse da nostre verifiche successive, unitamente alla dettagliata comunicazione n.57 del presidente CAO Nazionale dott. Raffaele Iandolo della recente sentenza del Consiglio di Stato n.3467/2018 che ha ribadito la necessità di citare il nominativo del direttore sanitario, di cui agli art.4 e 5 della L.175/92, pena la sospensione dell’autorizzazione da parte del Comune”. “L'art.69 del Codice deontologico –continua il presidente Curti- ci insegna che Il medico che svolge funzioni di direzione sanitaria garantisce il possesso dei titoli e il rispetto del Codice e tutela l’autonomia e la pari dignità dei professionisti all’interno della struttura in cui opera e ha tra l'altro compiti di vigilanza sulla sicurezza e la qualità di servizi erogati e sulla correttezza del materiale informativo, che deve riportare il suo nominativo”. 

“Grazie al continuo sostegno della CAO Nazionale ed alla costante sinergia inter-istituzionale instauratasi con il Comune di Reggio Emilia ed il Servizio d’Igiene Pubblica dell’AUSL di Reggio Emilia”, l'Ordine dei Medici e degli Odontoiatri di Reggio Emilia “intende valorizzare tutti gli iscritti che esercitano correttamente la professione nel rispetto delle norme e nella tutela dei pazienti, rimanendo in attesa dell'esito del procedimento amministrativo in corso." 

Articoli correlati

Come molte delle “tendenze” che buona parte dei nostri politici utilizzano oggi per attirare l’attenzione dei potenziali elettori, il primo ad inserire tra le promesse...

di Norberto Maccagno


In tema di sanzioni per una pubblicità sanitaria non corretta la norma Boldi inserita nella Legge di bilancio 2019 indica chiaramente che è l’Ordine di competenza a dover verificare ed...


Il TAR Liguria, con sentenza n. 384/2019, nel confermare l'ordinanza di sospensione, per sei mesi, dell'autorizzazione sanitaria ad un centro odontoiatricodi un noto marchio nazionale, per...


Egregio Direttore,nel leggere l'articolo pubblicato ieri con il quale il nostro Presidente nazionale CAO, dr. Iandolo, fornisce alcune considerazioni sul tema della "pubblicità sanitaria", mi preme...


Non sarà certo il problema principale del settore, ma il tema della pubblicità continua a fare molto discutere tra chi vorrebbe promuovere le cure, come se si trattasse della vendita di un...


Altri Articoli

Come molte delle “tendenze” che buona parte dei nostri politici utilizzano oggi per attirare l’attenzione dei potenziali elettori, il primo ad inserire tra le promesse...

di Norberto Maccagno


C’era una volta, in un paese piccolo piccolo, un Giovane istruito e gentile che andava per le vie del villaggio, con la sua Assistente, guariva chi aveva male ai denti e la...


Alimentazione, prevenzione, sostenibilità ambientale, cura della persona, salute orale, corretta esposizione al sole e sport: questi gli ingredienti per il benessere che scopriremo a FICO...


Un recente fatto di cronaca giudiziaria è giunto alla ribalta dei media americani creando un acceso dibattito sui temi di etica professionale in odontoiatria.Il dottor ML,...

di Davis Cussotto


Le sanzioni ai medici che non si aggiornano sembrano diventare una realtà già nel gennaio 2020, almeno stando a quanto il presidente FNOMCeO Filippo Anelli ha dichiarato a Striscia la...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi