HOME - Osservatorio Innovazione
 
 
01 Ottobre 2021

Un supporto digitale in ambito medico-legale

Indice di Compiutezza e Sicurezza

Un’indagine inglese pubblicata nel 2017 rivelava che ben il 44% delle cartelle dei pazienti sottoposti a cure odontoiatriche risultava essere compilato in maniera inesatta e non abbastanza accurata. D’altronde le attività odontoiatriche private, a differenza di quelle pubbliche, non hanno l’obbligo giuridico della compilazione della cartella clinica. Mentre nelle attività pubbliche la cartella clinica ha valore di documento ufficiale con rilevanza probatoria in tribunale, negli studi odontoiatrici privati questa documentazione rappresenta una semplice scrittura privata compilata dal professionista. 

Eppure, il rischio legale per i professionisti purtroppo è sempre dietro l’angolo. Per questa ragione, sarebbe opportuno che dentisti e implantologi adottassero un sistema di compilazione e archiviazione dei dati clinici che garantisca la completa tracciabilità del percorso clinico del paziente, dalle prime informazioni raccolte all’intervento chirurgico svolto, fino alle terapie prescritte.

IDI EVOLUTION, attraverso il nuovo arrivato Alfred, ha voluto fornire ai suoi clienti uno strumento efficace anche in questo contesto, in grado di registrare i dati del paziente e organizzarli in cartelle cliniche digitali ed evolute così da fornire, in eventuale sede civile o penale, una prova a tutela del loro operato. Alfred, infatti, può anche essere chiamato “al banco dei testimoni”, perché è in grado di ripercorrere ogni decisione e azione intrapresa dal professionista in tutti i casi clinici adeguatamente documentati. Questo fa sì che, al cospetto di un giudice dubbioso, il dentista possa fornire qualsiasi evidenza a dimostrazione della correttezza del suo operato con un semplice click.

Ma se anche con questo strumento l’odontoiatra prestasse poca attenzione alla raccolta dei dati o del materiale iconografico?

IDI EVOLUTION ha pensato anche a questo: Alfred è progettato per verificare costantemente il grado di completezza della cartella clinica di ogni paziente. È stato infatti allestito un “alert” automatizzato all’interno di Alfred: l’Indice di Compiutezza e Sicurezza (ICS), uno strumento che richiama l’attenzione dell’operatore tramite un’icona nell’interfaccia grafica del sistema, richiedendo e consentendo quindi all’operatore di intervenire completando i dati. In questo modo, i contenuti e l’accuratezza delle cartelle cliniche non varieranno più a seconda della sensibilità dell’operatore, delle sue necessità o del suo livello di specializzazione. 

“Alfred diventerà il braccio destro dei clinici, li tutelerà dai rischi legali, valorizzerà il loro lavoro, tranquillizzerà i pazienti. Ognuna delle funzionalità di Alfred è pensata non solo per rendere più semplice il lavoro dei clinici, ma anche e soprattutto per dare una spinta al progresso nel nostro settore.” spiega Andrea Piantoni, Chief Innovation Officer di IDI EVOLUTION, e prosegue: - “Il digitale oggi ci offre gli strumenti per trovare le risposte alle domande che ci poniamo da sempre, per raggiungere gli obiettivi che abbiamo in mente da quando abbiamo fondato l’azienda: ecco, creare un processo semplice ed intuitivo per proteggere i professionisti dai rischi legali era uno di questi.” 

Con il contributo non condizionante di IDI EVOLUTION

Articoli correlati

Un’occasione per raccontare la grande metamorfosi dell’odontoiatria, tra nuove tecnologie e consapevolezze


Abbiamo intervistato Andrea Piantoni per capire come funziona l’offerta ed in cambio di cosa IDI EVOLUTION regala le tecnologie allo studio


L’utilizzo in implantologia protesica del programma di chirurgia computer assistita e alla “BLACKBOX“ di IDI EVOLUTION raccontato dal dott. Antonio Palladino


L’esperienza del dott. La Scala in un video in cui affronta i vantaggi clinici e di comunicazione con il paziente grazie al “communication packaging” e a BLACKBOX di IDI EVOLUTION


Un sistema matematico che trasforma una richiesta iniziale in una risposta finale coerente ed efficacie nella chirurgia guidata


Altri Articoli

Acquistare dispositivi di protezione individuale e prodotti monouso in modo semplice e a prezzi concorrenziali


Poca letteratura si occupa dell’efficacia dei metodi di comunicazione in questo settore, sottolinea il prof. GaglianiIndicando come diafano l’atteggiamento che il dentista generico ha nei...

di Massimo Gagliani


Il bonus pubblicità 2021 sarà concesso nella misura unica del 50% degli investimenti pubblicitari effettuati al netto delle risorse disponibili. Entro fine mese le domande


Più di 100.000 adulti metteranno l’apparecchio nel 2021 ed è un vero boom di allineatori trasparenti,con una spesa di oltre 300 milioni, secondo le stime Key-Stone


La cronaca ci ha nuovamente regalato l’occasione per commentare, ancora una volta, un progetto legislativo dal punto di vista semantico. Che poi è la vera questione di tutte le Leggi che per...

di Norberto Maccagno


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio