HOME - Osservatorio Innovazione
 
 
21 Ottobre 2021

La pianificazione implanto-protesica completamente informatizzata


LA CHIRURGIA GUIDATA

La chirurgia guidata, nonostante riduca in maniera esponenziale i tempi del decorso operatorio e di guarigione, stenta ancora a farsi strada nel panorama odontoiatrico: su 1.600.000 impianti applicati all’anno in Italia, solo il 18% è stato inserito attraverso chirurgia guidata. Come mai? I motivi sono diversi, si va dalla scarsa dimestichezza degli implantologi con gli strumenti più tecnologici, sino ad un problema relativo ai costi, spesso troppo elevati.  

Grazie a prodotti e soluzioni pensati per rendere più semplice e accessibile la chirurgia guidata, IDI EVOLUTION sta cambiando le carte in tavola: oggi i clienti IDI effettuano il 40% degli interventi per inserimento di impianti con chirurgia guidata

IDI DoubleGuide è un sistema di pianificazione implanto-protesica completamente informatizzata: oltre alla pianificazione del numero e delle angolazioni implantari, provvede anche alla determinazione intraoperatoria precoce della tipologia ossea mediante il lettore. Subito dopo, l’operatore può prelevare l’impianto sito-specifico corrispondente alla densità ossea segnalata dal motore e incorporarlo con il giusto livello di stabilità primaria, conforme alle necessità protesiche. Il kit dedicato mantiene l’impostazione ergonomica del tray standard che separa gli strumenti rotanti dagli accessori, mentre la numerazione serigrafata sul vassoio identifica la sequenza di prelievo dei dispositivi di perforazione e incorporazione e vi è un sistema “smart” di selezione automatizzata degli utensili.  

Il programma 3Diagnosys consente la progettazione virtuale dell’intervento chirurgico: pochissimi movimenti del mouse alloggiano gli impianti sito-specifici di IDI EVOLUTION nella ricostruzione grafica tridimensionale del settore osseo da riabilitare. Il file contenente i dati dell’elaborazione permetterà la costruzione della guida chirurgica la cui precisione consente una facile installazione endorale. 

Con BlackBox, il digital lab IDI Makers ha ridotto del 75% i costi, industrializzando il processo e velocizzando i tempi di produzione della componentistica. L’input iniziale, costituito dal progetto elaborato dal clinico, viene trasformato nell’output implanto-protesico finale i cui strumenti operativi sono riposti nella scatola nera: modello, componentistica, analoghi, mascherina chirurgica e protesi provvisoria.  

 “Il nostro motto è: evolvere insieme. Per noi, il progresso, se non è condiviso, è solo scienza. La nostra missione è sempre stata quella di mettere la migliore tecnologia a disposizione dei dentisti, per permettere loro di aiutare i pazienti nel modo più sicuro possibile. Abbiamo lavorato diversi anni per riuscire ad abbassare i costi di accesso alla chirurgia guidata e per semplificarla, facendo sì che non fosse più appannaggio di pochi eletti ma che diventasse diffusa, ordinaria, per la maggior parte dei nostri clienti. Oggi sono ben 20.000 gli interventi di chirurgia guidata che hanno effettuato i nostri clinici: siamo davvero entusiasti di questo traguardo.” Ha dichiarato Andrea Piantoni, Chief Innovation Officer di IDI EVOLUTION. 

Con il contributo non condizionante di IDI EVOLUTION

Articoli correlati

Un’indagine inglese pubblicata nel 2017 rivelava che ben il 44% delle cartelle dei pazienti sottoposti a cure odontoiatriche risultava essere compilato...


Un’occasione per raccontare la grande metamorfosi dell’odontoiatria, tra nuove tecnologie e consapevolezze


Abbiamo intervistato Andrea Piantoni per capire come funziona l’offerta ed in cambio di cosa IDI EVOLUTION regala le tecnologie allo studio


L’utilizzo in implantologia protesica del programma di chirurgia computer assistita e alla “BLACKBOX“ di IDI EVOLUTION raccontato dal dott. Antonio Palladino


L’esperienza del dott. La Scala in un video in cui affronta i vantaggi clinici e di comunicazione con il paziente grazie al “communication packaging” e a BLACKBOX di IDI EVOLUTION


Altri Articoli

Verificate quasi 5 mila posizioni. Chi sorpreso a lavorare è stato denunciato per l’ipotesi di reato di esercizio abusivo della professione sanitaria. Ecco tutti i casi odontoiatrici segnalati


“Prendersi cura dell’uomo per curare l’organismo, gestire la complessità con la sapiente applicazione di scienza, clinica, professionalità e umanità.”Con questo take home message si è...


Da lunedì le nuove norme su green pass e obbligo vaccinale anche per il personale non sanitario che opera negli ambulatori pubblici e privati. Ma la vera scadenza è quella del 15 dicembre


Un studio pubblicato sul British Medical Journalha osservato un graduale aumento del rischio di infezione nelle persone che avevano ricevuto la seconda dose di vaccino(Pfizer-BioNTech) da almeno 90...


Respinto il ricorso di un medico sospeso. Anelli: una sentenza che richiama il dovere deontologico legato al fatto di essere medici


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Crediti ECM: come odontoiatri ed igienisti dentali possono gestirli dalla piattaforma CoGeAPS

 
 
 
 
chiudi