HOME - Cronaca
 
 
07 Giugno 2021

Confartigianato e SNO ai pazienti: chiedete al dentista la dichiarazione di conformità

Campagna informativa di Confartigianato odontotecnici e SNO-CNA per informare il cittadino sul nuovo Regolamento sui dispositivi medici e sensibilizzarlo sulla protesi di qualità 


L’entrata a regime del nuovo Regolamento su Dispositivi Medici diventa anche l’occasione per informare i cittadini sui propri diritti e sula documentazione da richiedere.
Confartiginato odontotecnici e SNO-CNA, “proprio nell’ottica della massima trasparenza nei confronti dell’utilizzatore” dei dispositivi protesici odontoiatrici che gli odontotecnici realizzano, hanno attivato una campagna informativa invitando i cittadini ad esercitare “il diritto di richiedere al proprio dentista la certificazione di accompagnamento che attesti la conformità del proprio dispositivo”. 

La norma europea – afferma il presidente di Confartigianato Ivan Pintus – ribadisce con forza la centralità del ruolo dell’odontotecnico, tenuto ad una serie di adempimenti direttamente correlati con la sicurezza dei dispositivi prodotti. L’odontotecnico è ben consapevole dell’importanza del rispetto delle norme in tutte le fasi della produzione ed è tenuto a rilasciare una serie di informazioni a corredo della protesi, una sorta di carta d’identità nella quale sono contenute tutti gli elementi utili a garantirne tracciabilità e sicurezza. Riteniamo – aggiunge – che così come è importante che il consumatore conosca le etichette nutrizionali dei cibi che mangia, la composizione dei tessuti dei vestiti che indossa, ancor più lo sia conoscere materiali e processo produttivo della protesi odontoiatrica”. 

Una qualità a garanzia dell’utente finale –  sostiene Francesco Amerighi, presidente nazionale CNA SNO Odontotecnici – che potrà essere assicurata, anche nel futuro, dal massimo livello di professionalità e di competenza raggiunto dagli odontotecnici italiani”. L’attività informativa si articolerà territorialmente attraverso eventi ed iniziative attivate dalle sedi delle due confederazioni artigiane sul territorio diffondendo “pillole” informative a diretto beneficio dei cittadini. 

Questi i punti del Regolamento sintetizzati su di una locandina da Confartigianato e SNO-CNA che sarà distribuita durante gli eventi: 

Il nuovo Regolamento sui dispositivi medici:

  • Introduce novità che riguardano la rispondenza della protesi odontoiatrica alle norme in vigore. 
  • Riconosce la centralità del ruolo dell’odontotecnico, che è tenuto a rispettare regole severe nella scelta dei materiali e nella realizzazione del manufatto e a documentare 
il processo di produzione.
  • 
Mette in condizione il paziente di conoscere le caratteristiche
del dispositivo di cui è dotato. 
  


E’ importante sapere che: 

  • La protesi odontoiatrica deve essere sempre accompagnata da un documento che ne attesti la qualità e la tracciabilità.
  • Le informazioni contenute nel documento consentono di intervenire prontamente in caso di problemi.
  • L’odontotecnico è tenuto a consegnare all’odontoiatra la documentazione di conformità del dispositivo alle norme vigenti e le istruzioni d’uso
  • La conformità garantisce il processo produttivo della protesi.

A questo link è possibile scaricare la locandina.

Articoli correlati

Distinzione tra quelli che sanificano l’aria e quelli destinati alla pulizia, alla disinfezione e alla sterilizzazione dei dispositivi medici


Tra le criticità del sistema, quello dell’aggravio degli adempimenti burocratici che per le imprese produttrici di dispositivi medici si traducono in più costi. Il parere di UNIDI e...


Il Ministero pubblica il report “Rapporto sulle attività di vigilanza sui dispositivi medici” del 2019 e ricorda l’importanza della vigilanza ed il ruolo degli operatori sanitari in questo


Video intervista all’avvocato Stefanelli sulle implicazioni odontoiatriche per i dispositivi medici su misura, adattabili e personalizzabili: chi può fare cosa e quali le documentazioni necessarie


Può essere anche il titolare del laboratorio a patto che ne abbia i requisiti, oppure può essere responsabile di più fabbricanti  


Altri Articoli

Stimata ed apprezzata, fino all’ultimo ha lavorato per il bene della professione con tenacia, impegno ed entusiasmo. Molti i messaggi di ricordo delle sue colleghe e dei dirigenti delle...


Scoperti a Torino ed in provincia di Piacenza. L’Ordine di Brescia invia gli elenchi dei sospesi al NAS per effettuare verifiche


Circolare della FNOMCeO agli Ordini provinciali con le prime indicazioni sui passaggi per ottemperare a quanto disposto con il nuovo Decreto su estensione dell’obbligo vaccinale 


Agorà del Lunedì     06 Dicembre 2021

Le basi della patologia

Quali sono le cause delle affezioni della polpa dentale e quali le contromisure da adottare? Di questo parla il prof. Massimo Gagliani nel suo Agorà del Lunedì

di Massimo Gagliani


Il dott. Di Fabio ci ricorda che l’esonero è temporaneo fino a quando non si riunirà la Stato-Regioni stabilendo le modalità di registrazione


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Crediti ECM: come odontoiatri ed igienisti dentali possono gestirli dalla piattaforma CoGeAPS

 
 
 
 
chiudi