HOME - Cronaca
 
 
21 Febbraio 2019

Successo del Congresso SIDOC sulla ''bioestetica'' odontoiatrica


Nelle giornate di venerdì 15 e sabato 16 febbraio 2019 a Roma ha avuto luogo il 23° Congresso Nazionale della Società Italiana di Odontoiatria Conservatrice che ha visto la partecipazione di numerosi professionisti in campo odontoiatrico. 

L’apertura dei lavori ha avuto inizio già nella giornata di giovedì con i corsi precongressuali tenuti dal presidente SIDOC, prof. Vincenzo Campanella, e dal dott. Francesco Rossani Noth.  

Il Congresso è stato inaugurato venerdì mattina con il discorso del presidente, che ha presentato il programma scientifico dell’evento sottolineando il leitmotiv del congresso, ovvero l’unione tra l’odontoiatria estetica e biologica grazie alla collaborazione tra varie discipline odontoiatriche e tra le società che le rappresentano. A tal proposito è stato coniato un Hashtag #bioaesthetistry, l’unione tra “biologia”, “estetica” ed “odontoiatria”. 

La cerimonia inaugurale ha visto la partecipazione della dott.ssa Marcella Marletta (Direttore generale dei dispositivi medici e del servizio farmaceutico del Ministero Della Salute), del prof. Orazio Schillaci (Preside della facoltà di Medicina dell’Università di Roma Tor Vergata), del dott. Raffaele Iandolo (Presidente CAO Nazionale), del dott. Carlo Ghirlanda (Presidente Nazionale dell’ANDI), il dott. Gaetano Memeo (Segretario Nazionale AIO).

Gli illustri ospiti hanno portato il saluto delle istituzioni rappresentate, sottolineando come eventi importanti come questo costituiscono l’occasione per riunire tutte le componenti dell’odontoiatria nazionale e danno ai numerosi giovani presenti un’opportunità di aggiornamento ad altissimo livello. 

Nella sessione mattutina Giorgio Tessore Lorenzo Vanini hanno tenuto relazioni su materiali compositi e ceramiche sottili. Nel pomeriggio si è svolta una seduta dedicata ai problemi dei traumi come inquadramento diagnostico e soluzioni terapeutiche. E’ stata organizzata dalle più importanti società scientifiche del settore (SIOI, SITD, e SIMEO) che hanno messo in campo i loro migliori esperti con relazioni molto apprezzate dal numeroso pubblico presente. 

Il Congresso ha visto la partecipazione di oltre 400 iscritti che hanno riempito la sala nei tre giorni di congresso che si è concluso il sabato con l’intervento di due illustri professionisti dell’odontoiatria quali Riccardo Becciani ed Ignazio Loi.  


A cura di: Ufficio Stampa

Articoli correlati

cronaca     05 Marzo 2020

XXIV Congresso Nazionale SIDOC

Svoltosi a Roma, nonostante il periodo, ha confermato l’ato valore scientifico dle programma e sancito il passaggio di consegne alla presidenza SIDOC


Il 16° Congresso Nazionale Sidoc / 4° Roma Winter Meeting, previsto come ogni anno nel mese di Febbraio e rinviato per le avverse condizioni meteo, vedrà il suo svolgimento dal 31 Maggio al...


L’odontoiatria sta cambiando perché cambiano le esigenze dei pazienti, non solo in tema di salute orale ma principalmente di erogazione delle prestazioni. Pazienti sempre più esigenti e attenti...


Oggi un numero crescente di pazienti richiede trattamenti altamente estetici e l’odontoiatria estetica sta diventando sempre più una preoccupazione per le persone che...

di Lorenzo Breschi


“I dentisti non mirano a eseguire ‘punturine intorno agli occhi’ ma riaffermano, e con forza, le proprie prerogative e competenze professionali, per le quali sono stati formati e per le cui...


Altri Articoli

ENPAM indica le modalità operative per completare la domanda e le scadenze per chi non l’ha ancora presentata ma vuole farlo


Ancora troppo poche le certezze per indicare strumenti e procedure scientificamente validate che possano garantire la sicurezza degli operatori 


Servirà un nuovo adempimento burocratico per consentire ad ENPAM di inviare l’indennizzo statale dei 600 euro. Per quello dei 1000 euro ancora tutto fermo, ma quando arriverà sarà tassato


Corso live con il prof. Mattero Chiapasco martedì 14 aprile. L’obiettivo è di fornire tutte le informazioni necessarie per prevenire e gestire in modo efficace le complicanze


Una ricerca Key-Stone, in collaborazione con IDI Evolution, cerca di sondare come i professionisti ipotizzano ed intendono affrontare la situazione. Il 14% pensa che sarebbe più opportuno chiudere...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

COVID-19 ed odontoiatria, il punto del prof. Roberto Burioni