HOME - Eventi
 
 
26 Marzo 2022

Una tecnica complessa ma dai grandi risultati: gli impianti pterigoidei


È in programma a Torino, il 26 marzo 2022, il primo corso sugli impianti pterigoidei organizzato dal Dipartimento di Anatomia umana dell’Università del capoluogo piemontese.

I temi al centro della giornata saranno: Anatomia descrittiva su crani secchi, Caratteristiche dello pterigoideo, Tecnica chirurgica, Inserimento implantare su modelli stereolitografici.

Nel corso della giornata si affronterà la contestualizzazione anatomica della zona PPT nell’ambito del massiccio facciale e ci si focalizzerà sul processo pterigoideo a fini implantari.

Il corso è propedeutico a uno successivo su preparato anatomico fresco, che si terrà in data futura, funzionale alla traslazione delle cognizioni acquisite da riverberare sul paziente” commenta uno dei relatori della giornata, il professor Luigi Grivet Brancot.

“L’implantologia pterigoidea evita procedure costose con lunghi tempi terapeutici a elevata morbilità quali il rialzo del seno, lo split-crest, la rigenerazione ossea, gli innesti, gli impianti corti. Permette la riabilitazione dei settori molari distali o completa, del mascellare con carico immediato.

L’iter formativo completo fornisce all’operatore il razionale e la pratica per quest’implantologia” conclude il professor Grivet.  

Per informazioni e iscrizioni: tel. 011 5629674, www.corsipterigoidei.it, luigi.grivet@libero.it

Altri Articoli

Un dovere etico e morale per un SSN che si rispetti, dice il prof. Gagliani ammettendo che, però, oggi molto è basato sul volontariato e questo non è un bene, per i pazienti


Tra le novità il corso in lingua inglese a la Sapienza. Il numero di posti è però provvisorio in attesa delle decisioni della Stato e Regioni. Ecco i posti assegnati ai singoli atenei sede di...


Sono 77 i posti in più assegnati per il prossimo anno accademico. Ecco la distribuzione ateneo per ateneo. Riattivato il corso a Bari e Bolzano


Nuove prestazioni per la sanità integrativa di 85mila professionisti italiani. Per ANDI grazie a questo accordo si apre una nuova epoca nella sanità integrativa


A luglio dovrebbe arrivare in busta paga per i dipendenti e pensionati. Per gli autonomi se ne parlerà (forse) ad ottobre, ancora da emanare il decreto con le modalità operative


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Ricostruzione estetica con faccette: un caso risolto con tecniche digitali senza dimenticare l’analogico

 
 
 
 
 
 
 
 
chiudi