HOME - Protesi
 
 
06 Novembre 2017

Protesi fisse adesive a sbalzo in zirconio nel settore anteriore sopravvivenza a 10 anni

di Lara Figini


I denti mancanti nella regione estetica anteriore rappresentano quasi sempre un'urgente necessità per il paziente di ricorrere ad interventi dentali dovendo ripristinare sia l'aspetto estetico che quello funzionale. La mancanza di uno o più denti anteriori può essere di tipo congenito o si può verificare come conseguenza di incidenti traumatici, carie e parodontite.

In queste situazioni i trattamenti possibili per risolvere la problematica sono:

  • la chiusura ortodontica dello spazio,
  • protesi dentali fisse adesive a sbalzo (RBFDP),
  • l' implantologia,
  • le protesi dentali fisse convenzionali (FDP) a ponte,
  • l'autotrapianto di denti decidui o permanenti.

Le protesi dentali fisse adesive (RBFDP) a sbalzo, soprattutto coi materiali di recente introduzione, sono considerate un trattamento minimamente invasivo per la sostituzione dei singoli denti anteriori mancanti e forniscono ottimi risultati clinici, elevati tassi di sopravvivenza e grande soddisfazione del paziente. Questi tipi di protesi offrono molti vantaggi. Essi richiedono una preparazione semplice e conservativa, bassi costi e sono un'opzione di trattamento reversibile, senza dover sacrificare i denti vicini dovendoli devitalizzare e monconare ,come nel caso delle protesi tradizionali a ponte, la loro preparazione è molto limitata e con basso rischio di dare infiammazione pulpare, non richiede anestesia e ha il minimo rischio di sviluppare carie.

Questi tipi di restauri hanno dimostrato un elevato tasso di sopravvivenza fino all'81,8% dopo 18 anni di servizio clinico.

Le protesi dentali fisse adesive RBFPD possono essere realizzate o in composito in fibra rinforzata (offrono un buon risultato estetico ma sono considerati protesi a breve termine ) oppure possono essere realizzate in metallo-ceramica fornendo un'opzione a lungo termine e di successo quando sono progettate come protesi a singola unità a sbalzo [Bothelo 2016]. Negli ultimi anni sono anche state introdotte protesi dentali fisse adesive RBFDP a sbalzo in ceramica integrale, sia in ceramica di allumina di vetro che in ceramica di zirconio, che hanno dimostrato ottimi risultati clinici in termini di durata, successo, estetica e funzione [Kem 2017, Sailer 2014].

In uno studio clinico pubblicato sul Journal of Dentistry di ottobre 2017 è stato valutato il tasso di sopravvivenza a lungo termine di queste protesi dentarie fisse adesive a sbalzo (RBFDPs) in zirconio per ripristinare degli incisivi mancanti. E' stato inoltre indagato se la causa della mancanza degli incisivi avesse un'influenza sulla longevità dei RBFDPs oppure no.

Gli autori di questo studio hanno preso in considerazione 108 casi di RBFDP in zirconio in 87 pazienti. Settantacinque RBFDP riguardavano incisivi mascellari e 33 incisivi mandibolari. I restauri sono stati successivamente classificati in 3 gruppi secondo le ragioni della mancanza degli elementi dentari (congenitamente mancanti, per traumi e per altri motivi). I pazienti sono stati controllati annualmente e i restauri sono stati valutati per funzione e per estetica. Il tempo medio di osservazione dei RBFDP è stato di 92,2 ± 33 mesi.

La preparazione del dente adiacente al mancante consisteva in una faccetta linguale in smalto preparata a spalla a finire sul margine incisale e a chamfer sul margine cervicale linguale con un box di circa 2 × 2 × 0,5 mm prossimale.

I restauri RBFDPs sono stati progettati e realizzati tramite tecnica CAD / CAM.

I RBFDPs di ceramica in zirconio hanno prodotto un tasso di sopravvivenza a dieci anni del 98,2% e un tasso di successo del 92,0%. Dei 108 casi 6 si sono scementati (il primo a 11 mesi, il secondo a 22 mesi e il terzo a 54 mesi etc.) e uno è stato perso. Dei sei casi scementati tre casi sono stati per motivi traumatici. Dei sei casi scementati in 4 casi è stato utilizzato il Panavia 21 TC come cemento e in 2 casi il Multilink Automix.

Dai risultati emersi da questo studio si può concludere che le protesi dentali fisse adesive a sbalzo in zirconio forniscono un' eccellente longevità clinica e le ragioni della mancanza degli incisivi non influenza la longevità dei RBFDP a sbalzo.

A cura di: Lara Figini, Coordinatore Scientifico Odontoiatria33

Per approfondire:

  • M.G. Botelho, A.W. Chan, N.C. Leung, W.Y. Lam, Long-term evaluation of cantilevered versus fixed-fixed resin-bonded fixed partial dentures for missing maxillary incisors,  J. Dent. 45 (2016) 59-66.
  • M. Kern, Fifteen-year survival of anterior all-ceramic cantilever resin-bonded fixed
  • dental prostheses, J. Dent. 56 (2017) 133-135
     
  • I. Sailer, C.H. Hämmerle, Zirconia ceramic single-retainer resin-bonded fixed dental prostheses (RBFDPs) after 4 years of clinical service: a retrospective clinical and volumetric study, Int. J. Periodontics Restor. Dent. 34 (2014) 333-343.
     

Articoli correlati

Lo studio valuta la reazione infiammatoria e il potenziale bioattivo della nuova formulazione del materiale bioceramico NeoPUTTY

di Lara Figini


IntroduzioneGli impianti in zirconio sono stati introdotti sul mercato negli anni Novanta come alternativa a quelli in titanio. I primi impianti in ossido di zirconio erano...


S-Line vanta caratteristiche strutturali ed estetiche uniche e si adatta perfettamente al contorno del dente


Una ceramica ibrida di colore naturale, con struttura reticolare duale unica nel suo genere a livello mondiale


Il cavo orale rappresenta un ambiente ostile per i materiali dentali utilizzati in odontoiatria. Stress fisici e chimici, causati da bevande acide e componenti alimentari...

di Lara Figini


Altri Articoli

Corsi per ortodonzia estetica e tecniche chirurgiche avanzate, ma anche per la gestione aziendale, il marketing digitale e l’intelligenza artificiale applicata all’odontoiatria


Immagine di repertorio

Scoperto uno studio gestito da un diplomato odontotecnico che avrebbe effettuato, abusivamente, interventi odontoiatrici ed ortodontici direttamente su pazienti


Presto in commercio il primo spray nasale di adrenalina in caso di shock anafilattico potenzialmente mortale nei soggetti allergici gravi


Prof.ssa Ottolenghi: una opportunità ed una sfida con l’obiettivo di consentire a tutti gli Atenei di arrivare alla scadenza del 2027/28 con lo stesso passo 


L'essiccatore a membrana ad alta efficienza per aria compressa di altissima qualità rappresenta un significativo passo avanti nell'affidabilità dei sistemi di compressori per...


Coinvolti gli igienisti dentali che hanno frequentato durante l’anno i corsi pratici presso l’Academy. Due i lavori eccellenti vincitori a pari merito


La giurisprudenza sottolinea l'importanza di una documentazione clinica completa e accurata non solo per il trattamento del paziente, ma anche per la tutela legale degli operatori sanitari


Ad Udine 4 posti a tempo indeterminato, le domande entro il 10 agosto. A Napoli 4 posti a tempo pieno ma per 12 mesi, domande entro il 24 luglio


lo studio del Dipartimento di Medicina e innovazione tecnologica dell’Insubria di Varese pubblicato su Frontiers in Immunology


Anche per i professionisti è possibile accedere alla proposta tramite RedditiOnline o tramite la dichiarazione precompilata


Obiettivo dell’iniziativa: dare agli iscritti le dritte giuste sulle polizze di Rc Professionale e sulle altre tutele che possano garantire una professione serena e senza intoppi


Il primo passo nel processo di decontaminazione è garantire che gli strumenti dentali riutilizzabili siano scrupolosamente puliti: in un recente articolo pubblicato sul British...


Abbiamo incontrato Massimiliano Rossi di IDI Evolution per capire come si realizza un podcast di successo. 


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
 
 
 
 
chiudi