Stati Uniti, accesso difficile alle cure odontoiatriche e di base

| 20 Dicembre 2016 |

Stati Uniti, accesso difficile alle cure odontoiatriche e di base


L'accesso alle cure dentali non è garantito per tutti gli statunitensi e, messi a confronto con altre dieci nazioni economicamente sviluppate, gli Usa mostrano gravi carenze in termini di sostenibilità delle terapie odontoiatriche. Lo afferma un nuovo studio condotto attraverso un sondaggio dal Commonwealth Fund, una fondazione privata che ha messo a confronto la situazione degli Stati Uniti con quelle di Paesi come l'Australia, il Canada, la Francia o la Gran Bretagna. Gli adulti statunitensi costretti a rinunciare a un trattamento odontoiatrico o una visita di controllo per ragioni economiche sono stati il 32% degli intervistati, quasi uno su tre, a fronte di una media del 20% registrata negli altri Paesi esaminati e che scendono a poco più del 10% tra i cittadini britannici e olandesi.

Le difficoltà non sono legate solo all'odontoiatria ma, più in generale, all'accesso da parte degli americani a tutte le cure primarie. Anche in questo caso, i costi elevati sono stati un impedimento per uno su tre dei cittadini Usa intervistati. In questo caso la distanza con gli altri Paesi esaminati è ancora maggiore: solo sette inglesi o tedeschi su cento riporta infatti problemi analoghi. Eppure, grazie alla riforma sanitaria voluta da Obama la situazione è migliorata e le difficoltà economiche del 33% degli americani rappresenta un miglioramento rispetto al 37% di pochi anni fa.

Gli adulti statunitensi hanno riportato una peggiore salute fisica e mentale rispetto agli altri Paesi sviluppati: circa il 27% di loro soffre di almeno due patologie croniche e, nell'ultimo anno, altrettanti hanno vissuto situazioni di elevato stress emotivo. È significativo che, tra le ragioni citate dagli intervistati come causa del disagio psicologico, figurano ancora una volta le preoccupazioni economiche. Come spiegano gli autori dello studio, molti americani non solo hanno difficoltà nel pagamento regolare dell'affitto o del mutuo, ma anche nell'acquistare alimenti nutrienti e variati.

"Rispetto ad altri Paesi - hanno dichiarato i ricercatori del Commonwealth Fund - il sistema sanitario negli Stati Uniti risulta meno efficace nel soddisfare diversi bisogni di salute della popolazione. La frequente necessità di un esborso di tasca propria è un ostacolo importante e determina una riduzione nell'accesso ai servizi sanitari".

Adelmo Calatroni



Per votare occorre inserire le poprie credenziali Medikey
Non interessantePoco interessanteInteressanteMolto interessanteEstremamente interessante
Interessante ( 11 voti / media 3 )



commenti

Nessun commento presente per questo articolo.
inserisci commento
ATTENZIONE: per poter inserire un commento è necessario accedere a Medikey
Accedi a Medikey

se non fai ancora parte della più grande comunità medica italiana
registrati ora a Medikey
LOGIN


Il nostro BLOG

VISTO DA FUORI
a cura di
Norberto Maccagno LEGGI >



Audio e video


© EDRA S.p.A.  |   www.edraspa.it | P. Iva 080586040960 | TEL: 02/881841 | Per la pubblicità contatta EDRA S.p.A.