HOME - Cronaca
 
 
17 Gennaio 2022

Novità per il master “Salute orale nelle comunità svantaggiate e nei paesi a basso reddito”

Richard Watt tra i relatori della XII edizione. Le iscrizioni sono prorogate al 21 gennaio ed in caso di emergenza sanitaria si svolgeranno a distanza


Il nuovo anno porta due importanti novità riguardanti il Master COI – Cooperazione Odontoiatrica Internazionale prossimo alla partenza. 
La prima novità è che le preiscrizioni sono state prorogate alla data del 21 Gennaio 2022, dunque c’è ancora del tempo per iscrivervi a questo importante approfondimento professionale unico in Europa. 
La seconda riguarda la partecipazione al Master del prof. Richard Watt, ricercatore all' UCL (University College London) e direttore del centro di collaborazione OMS sulle diseguaglianze in salute orale e professore onorario in Dental Public Health.  Richard Watt è alla testa della prima commissione Lancet sulla salute orale che dal 2019 ha pubblicato diversi articoli analizzando la situazione a livello globale e formulato delle interessanti proposte di cambiamento della governance globale. 

L'OMS nella scorsa Assemblea le ha pienamente recepite e rilanciate, invitando i singoli Paesi ad attuarle con precisi indicatori e stringenti scadenze temporali.Non sfugge il fatto che la crisi conseguente alla pandemia metterà a dura prova modelli consueti e investirà in pieno le nuove generazioni di operatori della salute dentale, dentisti ed igienisti.

COI desidera intercettare e proporre come argomenti di studio, apprendimento sul campo e ricerca le nuove tematiche emergenti che così fortemente ci interrogano sul futuro del nostro lavoro di odontoiatri ed igienisti dentali. Proponiamo, quindi, di ampliare l'orizzonte culturale dell'odontoiatra ad aspetti sociali, economici, storici e di governance politica, conoscenze necessarie per preparare professionisti in sintonia con il presente in cambiamento e con le nuove opportunità che si creeranno. Infatti occuparsi delle cause e dei mezzi di contrasto alla scadente condizione orale delle fasce più svantaggiate della popolazione in Italia e comprendere come intervenire con appropriatezza e razionalità nei Paesi a basso reddito significa anche e guardare alle sfide più che immediate che il futuro prossimo ci presenta.

La numerosa partecipazione degli igienisti dentali alle scorse edizioni ha voluto significare anche che in questi professionisti della prevenzione è urgente il desiderio di mettersi in gioco in contesti più ampi e mettere le proprie conoscenze e competenze al servizio delle comunità per il miglioramento della salute orale ovunque e per tutti. 

L’obiettivo del Master è quello di preparare gli operatori di ambito odontoiatrico ad inserirsi in attività lavorative o di volontariato nel campo della solidarietà e della cooperazione internazionale. Il corso si propone di fornire gli strumenti per ricercare strategie opportune ed efficaci per raggiungere l’equità e la qualità dei servizi sanitari anche in contesti svantaggiati; conoscere la realtà e le problematiche sanitarie e di salute orale dei Paesi a basso reddito e delle comunità svantaggiate in Italia; studiare storia, attori, risultati, potenzialità e criticità della cooperazione sanitaria; apprendere la metodologia per realizzare progetti di cooperazione internazionale e di odontoiatria sociale equi e sostenibili.


Argomenti trattati

Il paradigma della salute globale declinato sulla salute orale, equità in salute, determinanti biologici, sociali e commerciali per la salute orale, cooperazione odontoiatrica internazionale sostenibile, fragilità sanitaria e sociale nei bambini e negli anziani: approccio multidimensionale, odontoiatria speciale e di comunità, medicina delle migrazioni.

Qui il video di presentazione del Master di questa XII Edizione

Il Master è riservato ai laureati in Odontoiatria, Medicina e Chirurgia, Igiene Dentale o altra laurea attinente con gli argomenti del Master come ad esempio la laurea in Scienze Infermieristiche (anche laurea triennale). Organizzato dal COI con la collaborazione dell’Università degli Studi di Torino il Master “Salute orale nelle comunità svantaggiate e nei Paesi a basso reddito” si terrà a partire dal mese di febbraio 2022 presso la sede del COI in Via Nizza 230, 3° piano – c/o Dental School – Torino.

Si garantisce lo svolgimento del Master a distanza in caso di emergenza sanitaria dovuta al COVID – 19.

Per informazioni:
COI - Cooperazione Odontoiatrica Internazionale
Tel. +39 011 670 81 85 - +39 347 3158424
www.cooperazioneodontoiatrica.eu
email:  coingo@cooperazioneodontoiatrica.eu

Articoli correlati

Corsi per ortodonzia estetica e tecniche chirurgiche avanzate, ma anche per la gestione aziendale, il marketing digitale e l’intelligenza artificiale applicata all’odontoiatria


Restituito il sorriso a 800 ragazzi attraverso 6000 prestazioni. Nove gli ospiti che hanno potuto frequentare la scuola di odontotecnica 


Presto in commercio il primo spray nasale di adrenalina in caso di shock anafilattico potenzialmente mortale nei soggetti allergici gravi


Ad Udine 4 posti a tempo indeterminato, le domande entro il 10 agosto. A Napoli 4 posti a tempo pieno ma per 12 mesi, domande entro il 24 luglio


lo studio del Dipartimento di Medicina e innovazione tecnologica dell’Insubria di Varese pubblicato su Frontiers in Immunology


Altri Articoli

La guida degli esperti sulla connessione tra salute orale e salute neurologica: ecco perché lavarsi i denti è un’abitudine essenziale


Corsi per ortodonzia estetica e tecniche chirurgiche avanzate, ma anche per la gestione aziendale, il marketing digitale e l’intelligenza artificiale applicata all’odontoiatria


Restituito il sorriso a 800 ragazzi attraverso 6000 prestazioni. Nove gli ospiti che hanno potuto frequentare la scuola di odontotecnica 


Presto in commercio il primo spray nasale di adrenalina in caso di shock anafilattico potenzialmente mortale nei soggetti allergici gravi


Prof.ssa Ottolenghi: una opportunità ed una sfida con l’obiettivo di consentire a tutti gli Atenei di arrivare alla scadenza del 2027/28 con lo stesso passo 


L'essiccatore a membrana ad alta efficienza per aria compressa di altissima qualità rappresenta un significativo passo avanti nell'affidabilità dei sistemi di compressori per...


Coinvolti gli igienisti dentali che hanno frequentato durante l’anno i corsi pratici presso l’Academy. Due i lavori eccellenti vincitori a pari merito


La giurisprudenza sottolinea l'importanza di una documentazione clinica completa e accurata non solo per il trattamento del paziente, ma anche per la tutela legale degli operatori sanitari


Ad Udine 4 posti a tempo indeterminato, le domande entro il 10 agosto. A Napoli 4 posti a tempo pieno ma per 12 mesi, domande entro il 24 luglio


lo studio del Dipartimento di Medicina e innovazione tecnologica dell’Insubria di Varese pubblicato su Frontiers in Immunology


Anche per i professionisti è possibile accedere alla proposta tramite RedditiOnline o tramite la dichiarazione precompilata


Obiettivo dell’iniziativa: dare agli iscritti le dritte giuste sulle polizze di Rc Professionale e sulle altre tutele che possano garantire una professione serena e senza intoppi


Perché conviene un archivio digitale, come risolvere il problema dei documenti cartacei, quali le soluzioni possibili


Il primo passo nel processo di decontaminazione è garantire che gli strumenti dentali riutilizzabili siano scrupolosamente puliti: in un recente articolo pubblicato sul British...


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi