HOME - Cronaca
 
 
16 Settembre 2022

Due abusivi ed un prestanome condannati a Lucca

Per i due finti dentisti quasi due anni di reclusione la condanna, per l’odontoiatra un anno. Le pene sono state sospese


Si chiude con tre condanne il processo che ha coinvolto due finti dentisti di Lucca ed un odontoiatra per esercizio e concorso in esercizio abusivo di prestazione sanitaria.La vicenda risale al 2017 quando, stando alle cronache locali, la Guardia di Finanza fu incaricata dalla Procura di svolgere le indagini nei confronti di uno studio odontoiatrico di Lucca verso il quale erano state presentate denunce da pazienti per problemi con le cure.

Dalle indagini sarebbe emerso che ponti ed impianti venivano istallati dai due finti dentisti con la complicità del medico che gli avrebbe affittato e messo a disposizione lo studio. Uno dei due finti dentisti è stato condannato ad un anno ed 8 mesi, anche per aver emesso false ricette mediche utilizzando il ricettario del padre (medico).

L’atro finto dentista ad un anno e 7 mesi mentre l’odontoiatra ad un anno di reclusione.

Le pene sono state sospese.

Articoli correlati

I due lavoravano nel loro studio di Ventimiglia organizzato in società di capitale, entrambi erano stati denunciati per esercizio abusivo della professione sanitaria


Capita nel ragusano dove un odontoiatra, sospeso perché non vaccinato, è stato scoperto a continuare a curare i pazienti nel suo studio 


La Cassazione dispone che l’esercizio abusivo della professione produce reddito d’impresa e non di lavoro autonomo e quindi sono rilevanti gli accertamenti bancari per provare...


Fino a quattro cinque anni fa, Odontoiatria33 pubblicava almeno una o due notizie di cronaca legate a abusivi e prestanome denunciati a settimana. Da sempre ho deciso di...

di Norberto Maccagno


Avrebbe realizzato una protesi direttamente al paziente nel suo laboratorio. Dovrà anche risarcire il paziente


Altri Articoli

Una gestione digitale della cartella clinica permettere di avere in qualsiasi momento una visione completa della storia medica e anche amministrativa di un paziente


Due le sessioni, una ad aprile ed una a luglio, poi entro fine luglio la possibilità di candidarsi indicando il migliore punteggio ottenuto tra le due prove. Ai primi di settembre la graduatoria


Eccessivo carico burocratico, necessità di maggiore autonomia e indipendenza, sono le prime tre priorità inerenti alla professione secondo i risultati di un sondaggio condotto dall’OMCeO di...


Iandolo: “il responsabile è sempre l’odontoiatria”. Ai presidenti provinciali CAO l’invito a vigilare e richiamare gli iscritti sul rispetto della deontologia e delle norme su pubblicità e...


Da Curasept i 5 consigli che odontoiatri ed igienisti dentali possono dare ai loro pazienti per mantenere una buona igiene orale quando si è fuori da casa


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Ricostruzione implantologia a distanza attraverso il paziente virtuale

 
 
 
 
chiudi