HOME - Igiene e Prevenzione
 
 
20 Febbraio 2006

Venticinque anni di AIDI: felicitazioni e auguri!

di C. Guastamacchia


Quest’anno l’AIDI (Associazione Igienisti Dentali Italiani) compie venticinque anni dalla sua fondazione. Si tratta non solo di una data importante ma, addirittura, di una data fondamentale per la storia dell’odontoiatria italiana. La fondazione di questa Associazione, infatti, va molto al di là dell’istituzione pura e semplice della figura dell’igienista, avvenuta poco tempo prima. Essa sta a significare, propriamente, che gli igienisti, appena usciti dal bozzolo protettivo della Scuola, hanno sentito il bisogno di un’identificazione autonoma, per potere così, tagliato il cordone ombelicale, cominciare a camminare con le proprie gambe, verso propri obiettivi.
Perché queste, più o meno esplicite, sono le parole scritte sulla bandiera dell’Associazione: “Ragazzi, adesso che abbiamo conseguito i fondamentali strumenti culturali della professione, adesso mettiamoci a camminare da soli, perché vogliamo crescere e affermarci alleandoci con tutti, ma senza ‘dipendere’ mai da nessuno”. È questa “la bandiera e il vento” che i giovani igienisti devono imparare a fare propria, sia rispettando il lavoro svolto dai “vecchi”(?) soci AIDI, sia irrobustendone la valenza, rinnovando per tempo l’iscrizione, partecipando alle assemblee, fornendo il proprio contributo di idee e di creatività, indispensabili assieme alla partecipazione di tutti.
I giovani devono sentirsi confortati dal fatto che i risultati si sono visti: sono stati eccellenti. Ricordiamoci che l’AIDI ha iniziato il suo percorso in un terreno irto di spaventose difficoltà: si può parlare, infatti, di un vero e proprio “percorso di guerra”. Il peggior ostacolo fu che la “guerra” non venne mai palesemente dichiarata, ma, per continuare la metafora, assomigliò piuttosto ad una “guerriglia”, piena di agguati, tranelli, ghettizzazioni fino a… tentativi di cannibalismo.
A tutto questo l’AIDI ha saputo reagire, difendendosi e affermandosi con dignità, competenza e continuità, di fronte a tutte le componenti del mondo odontoiatrico. Ogni sua Presidenza, con un’AIDI non sempre accettata o, addirittura, misconosciuta e boicottata, per anni e anni ha saputo cercare e trovare la propria via, nel dedalo del frustrante labirinto odontoiatrico italiano. Non solo in Italia: anche all’estero l’AIDI ha saputo affermare la propria immagine, in senso altamente positivo, facendosi riconoscere come componente essenziale e, spesso, d’avanguardia, nel panorama del firmamento internazionale.
Questo venticinquesimo è, per Prevenzione, una splendida occasione di felicitazioni e auguri. Felicitazioni per quanto l’AIDI ha sempre saputo fare e auguri per potersi mantenere sempre fedele ai propri ideali di indipendenza e lungimiranza. Nei nostri auguri c’è anche, esplicito e riaffermato, l’orgoglio di essere, noi di Prevenzione, i fratelli più grandi di AIDI: fratelli che, da sempre, in modo coraggioso, perseverante e disinteressato, hanno compreso, sostenuto e difeso i principi fondamentali di quella “prevenzione” che deve sempre costituire la vera, unica ragion d’essere di tutti i professionisti dell’odontoiatria.




Articoli correlati

Una linea di prodotti a 360 gradi per un’azione di prevenzione e trattamento quotidiano contro infiammazioni e sanguinamenti gengivali, gengiviti, stomatiti, parodontiti e afte...


La prof.ssa Nardi ricorda come la carenza di vitamina D sia stata associata a una maggiore prevalenza del rischio di parodontite e infiammazione gengivale

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


La prof.ssa Nardi sollecita l’attenzione alla delicata fase del debonding, che spesso risulta essere inefficace compromettendo la salute e la luminosità dello smalto dentale e...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Secondo uno studio commissionato dall'ADF, le malattie parodontali associate alle patologie correlate provocano un costo sanitario che sfiora il miliardo di euro


I cinque effetti che il fumo può avere sulla salute generale e sulla salute orale. Punti di attenzione e consigli da condividere con i vostri pazienti.


Concorso pubblico, per titoli ed esami per un posto a tempo parziale. Le domande dovranno essere inviate, online, entro il 14 aprile 2024


Su Dica33 le indicazioni ai cittadini delle presidentesse AIDI, Abbinante e Agneta, che possono essere condivise anche ai vostri pazienti


Di Marco: “non sussiste alcuna subordinazione dell’Igienista dentale rispetto all’Odontoiatra, bensì vi è una proficua e paritetica sinergia nell’interesse della...


La prof.ssa Nardi ricorda come il controllo delle patologie oro-dentali prima e durante la gravidanza migliori la qualità di vita della donna, diminuisce l’incidenza di patologie orali nel bambino...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Serve formazione ed umanità ricorda la prof. Nardi indicando i livelli di attenzione nei protocolli operativi. All'Università Sapienza di Roma un evento congressuale ed un Master dedicati

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Altri Articoli

Corsi per ortodonzia estetica e tecniche chirurgiche avanzate, ma anche per la gestione aziendale, il marketing digitale e l’intelligenza artificiale applicata all’odontoiatria


Immagine di repertorio

Scoperto uno studio gestito da un diplomato odontotecnico che avrebbe effettuato, abusivamente, interventi odontoiatrici ed ortodontici direttamente su pazienti


Presto in commercio il primo spray nasale di adrenalina in caso di shock anafilattico potenzialmente mortale nei soggetti allergici gravi


Prof.ssa Ottolenghi: una opportunità ed una sfida con l’obiettivo di consentire a tutti gli Atenei di arrivare alla scadenza del 2027/28 con lo stesso passo 


L'essiccatore a membrana ad alta efficienza per aria compressa di altissima qualità rappresenta un significativo passo avanti nell'affidabilità dei sistemi di compressori per...


Coinvolti gli igienisti dentali che hanno frequentato durante l’anno i corsi pratici presso l’Academy. Due i lavori eccellenti vincitori a pari merito


La giurisprudenza sottolinea l'importanza di una documentazione clinica completa e accurata non solo per il trattamento del paziente, ma anche per la tutela legale degli operatori sanitari


Ad Udine 4 posti a tempo indeterminato, le domande entro il 10 agosto. A Napoli 4 posti a tempo pieno ma per 12 mesi, domande entro il 24 luglio


lo studio del Dipartimento di Medicina e innovazione tecnologica dell’Insubria di Varese pubblicato su Frontiers in Immunology


Anche per i professionisti è possibile accedere alla proposta tramite RedditiOnline o tramite la dichiarazione precompilata


Obiettivo dell’iniziativa: dare agli iscritti le dritte giuste sulle polizze di Rc Professionale e sulle altre tutele che possano garantire una professione serena e senza intoppi


Il primo passo nel processo di decontaminazione è garantire che gli strumenti dentali riutilizzabili siano scrupolosamente puliti: in un recente articolo pubblicato sul British...


Abbiamo incontrato Massimiliano Rossi di IDI Evolution per capire come si realizza un podcast di successo. 


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
 
 
 
 
chiudi