HOME - Agorà della Domenica
 
 
11 Settembre 2023

L’odontoiatria telefonicamente assistita

Tutta colpa di Steve Jobs dice ironicamente il prof. Gagliani enfatizzando gli indubbi vantaggi della tecnologia ed i benefici per i pazienti 

di Massimo Gagliani


Quando un signore alto e allampanato, di indole pazzoide, decise che il telefono doveva essere una parte di noi e che, come tale, potesse servire a dare una visione personale del mondo, attraverso la fotografia, si gridò al miracolo. In effetti, curiosando sulla rete, numerosi precursori avevano, in varie forme, inglobato nel telefono portatile numerose funzioni che al telefono non appartenevano. La sintesi suprema di Steve Jobs ha però destato lo stupore mondiale.  

Ragionando per paradossi, con quel mezzo, ma non solo con quello, è iniziato il telelavoro e con esso la telemedicina e la teleodontoiatria

La prima è l’incubo di mia suocera; ogni due per tre una vocina si palesa dopo un trillo e dice: “Non stai prendendo le medicine giuste…birbantona”!
Rimanendo nel nostro campo, alcuni dentisti utilizzano da qualche tempo l’odontoiatria telefonicamente assistita, attribuendo alla stessa numerosi vantaggi. Per codificare uno stato dell’arte a riguardo, l’American Dental Association, nei prossimi giorni Odontoiatria33 entrerà più nel dettaglio della ricerca, ha fatto compilare un questionario ai propri associati che riguardava percentuale di utilizzo e modalità d’impiego per questa nuova area del servizio odontostomatologico.In effetti, solo il 30% utilizzava la teleodontoiatria nei propri studi, con più della metà di coloro che la impiegavano sia in modo sincrono (53%), sia asincrono (63%). Le ragioni più comuni per incorporare questo presidio nella pratica clinica sono state una maggiore comodità per i pazienti (53%), l’eventuale presenza di COVID-19 (50%) e una più agevole accessibilità (39%); su questo ultimo punto sarà bene ricordare che negli Stati Uniti certi spostamenti, in alcuni stati, sono tutt’altro che agevoli. 
La maggior parte degli utenti ha adottato la teleodontoiatria negli ultimi 3 anni e l’ha utilizza meno di 5 ore al mese.  

Così, come dimostrato da ulteriori studi di questi anni, lesioni pericolose delle mucose orali sono state intercettate per tempo; le stesse carie possono essere diagnosticate con ragionevole precisione, indirizzando il clinico a formulare una tempistica di appuntamento più pertinente.

È indubbio che il monitoraggio delle terapie svolte su determinate patologie parodontali possa essere un sommario, ma efficace, metodo di controllo. Per non parlare dell’ortodonzia in molte sue sfaccettature e dell’estetica. 

Esiste quindi una necessità di... formazione sulle capacità e sui vantaggi della teleodontoiatria, per non finire come tanti Guido Tersilli – Alberto Sordi nell’impareggiabile medico della mutua – oberati da tele-fonate o travolti da tele-conferenze convocate da pazienti ansiosi e ansiogeni.


Articoli correlati

Uno studio pilota valuta l’esperienza dei pazienti visitati utilizzando la teleodontoiatria rispetto alle tradizionali visite per il dolore oro-facciale dovuto a disturbi...

di Lara Figini


I vantaggi e le modalità con cui può venire applicata, ma anche i motivi che ne frenano l’utilizzo  


In uno studio, pubblicato sul Journal of Dentistry, gli autori hanno valutato l’affidabilità della teleodontoiatria nel fare diagnosi provvisorie rispetto alla diagnosi clinica eseguita...

di Lara Figini


In una revisione, pubblicata sul Paediatric Dental Journal, gli autori hanno revisionato la letteratura sulla fornitura e l’utilizzo della teleodontoiatria come metodo per affrontare le esigenze...


In una revisione, pubblicata on-line su The Journal of American Dental Association, gli autori hanno ricercato tutti gli studi pubblicati in letteratura che offrissero dati circa...


Dire che l’odontoiatra sia un professionista anomalo nel panorama dei professionisti italiani, e non solo in ambito sanitario, è oggi talmente vero da risultare una banalità. Così come ricordare...

di Norberto Maccagno


Quelle dei professionisti iscritti ad un Ordine sono state caricate in automatico. Se per il professionista è possibile variare l’indirizzo caricato non sembra essere possibile cancellarsi 


Potranno essere erogati ai lavoratori con figli a carico, sono esentasse per il dipendente e detraibili per il datore di lavoro. Il perché convengono, non solo dal punto di vista fiscale


Sul sito del Sistema Tracciabilità Materiale e Sorgenti utili FAQ per guidare lo studio odontoiatrico nella registrazione


In vista della scadenza del 31 marzo prossimo, sul portale STRIMS sono disponibili le risposte ai principali dubbi e Tutorial per lo studio odontoiatrico. Mercoledì 22 marzo nuovo webinar dedicato 


“That’s all right?”, chiede il prof. Gagliani ai colleghi, tormentati, alle prese con la necessità di cambiare ma con la paura di sbagliare 

di Massimo Gagliani


Gli interventi del prof. Gagliani cambiano giorno ma non lo spirito: commentare l’evoluzione dell’odontoiatria con occhio interessato, entusiasta ma soprattutto: obiettivo

di Massimo Gagliani


Altri Articoli

“L’estro” italico di trovare il sistema di interpretare a proprio favore le norme è oramai una caratteristica distintiva. E non sempre (quasi mai all’estero), questo...

di Norberto Maccagno


ANDI punta a convincere i giovani all’aggregazione e mette in campo un servizio di consulenza e sostegno per il passaggio generazionale


Da sinistra, Carlo Ghirlanda Presidente ANDI, On. Marcello Gemmato, Raffaele Iandolo Presidente CAO

Il Sottosegretario alla Salute visita l’Expodental Meeting: conferma il sostegno al settore e promuove l’aggregazione dei professionisti per garantire un modello...


Otto Climan porterà l’ecosistema di IDI Evolution all’interno dei suoi video, per spiegare come l’evoluzione tecnologica sia la strada per il progresso dell’odontoiatria...


Iandolo: il passaggio generazionale non si garantisce con l’aumento del numero di studenti ma favorendo aggregazione e l’accesso alle cure


Gianni Storni CEO Rhein83 presenta le novità portate in Expodental legate al prodotto di punta dell’azienda: l’Equator.


Focus sui principi cardine per il mantenimento del microbioma e per meglio comprendere come questo possa impattare sullo stato di salute prevenendo e/o...


Il dolore dentale si verifica solitamente a causa dell'infiammazione della polpa. Ciò è generalmente causato da batteri provenienti da denti cariati o da otturazioni dentali...


Cronaca     15 Maggio 2024

EDRA in Expodental Meeting

Incontri con gli Autori, con le redazioni e firma copie. Venite a trovarci allo stand EDRA per scoprire tutte le novità e darci indicazioni e suggerimenti


Nuova puntata del podcast Dentechstry di IDI Evolution si parla di contenzioso in odontoiatria e di odontologia forense. Protagonista di questa puntata, il dott. Marco Scarpelli ...


 La riabilitazione protesica non solo dal punto di vista puramente clinico/tecnico ma del paziente, è questo il filo conduttore delle relazioni al Congresso SIPRO. Ne abbiamo parlato con il...


Dalla valutazione preliminare del paziente alle lezioni di igiene e mantenimento della terapia fino al supporto per alleviare la paura del dentista


In programma a Rimini dal 16 al 18 maggio, la più importante manifestazione italiana del dentale e l’edizione del 2024 si annuncia con una crescita a doppia cifra. Ricordatevi...


I consigli su come rapportarsi al meglio ma anche quali accorgimenti devono essere presi durante la cura e per accoglierlo in studio. Ne parliamo con Mauro Dori


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi