HOME - Cronaca
 
 
16 Gennaio 2023

AIO e ANDI Sicilia intervengono in tema di autorizzazione sanitaria regionale

Richieste modifiche alle norme che prevedono il rilascio delle autorizzazioni sanitarie per l'odontoiatria e la creazione di un tavolo tecnico permanente 


I Presidenti Regionali di AIO Sicilia dott. Fulvio Gennaro e ANDI Sicilia dott. Andrea Cannavò, dando seguito all'incontro del 6 dicembre 2022 tra la “Delegazione AIO” con l'Assessore regionale alla Salute dr.ssa Giovanna Volohanno presentato un documento nel quale si evidenzia l’imminente necessità di apportare delle modifiche alle norme che prevedono il rilascio delle autorizzazioni sanitarie agli studi odontoiatrici della regione. 

Nel documento, si legge in un comunicato congiunto AIO ed ANDI, si evidenzia come il Decreto Assessoriale “semplificazioni” (D.A. 436/2021) e il suo decreto attuativo (D.A. 724/2022), rendano molto più complicate le procedure autorizzative, ostacolando di fatto, l'apertura di un nuovo studio e/o la modifica di quelli esistenti, creando di conseguenza ulteriore difficoltà in un momento difficile per tutto il comparto sanitario, per i noti problemi legati alla pandemia, all'inflazione e l'aumento dei costi energetici. 

Nel documento, AIO e ANDI Sicilia ribadiscono anche la necessità di istituire un tavolo tecnico permanente, in seno all'assessorato, per la branca odontoiatrica, come già affermato dall'assessore Volo durante l'incontro. AIO e ANDI Sicilia si impegnano pertanto fin d'ora a tenere costantemente informati i colleghi siciliani sugli sviluppi di questa sinergia con l'Assessorato alla Salute, augurando di poter dare i risultati sperati per la professione odontoiatrica. 


Articoli correlati

Un diplomato odontotecnico svolgeva l’attività dell’odontoiatra, la segretaria quella di ASO. Nei guai anche un terzo soggetto che potrebbe essere il direttore sanitario


Presentato oggi durante il convegno: Odontoiatria italiana, il futuro passa per una formazione universitaria basata su intelligenza artificiale e tecnologie


Pressoché invariato per odontoiatria, 1585 i posti, la CAO ne aveva indicati 1200. Per i corsi in Igiene dentale il numero di posti disponibili sarà 755


45 i posti disponibili, di questi il 70% riservato ai residenti. Il costo: 300 euro per i residenti, 600 euro per i non residenti. Entro il 9 agosto le domande di iscrizione


Come ottenere 5mila euro per essere ospitati in uno dei collegi universitari accreditati. Attivo il bando ENPAM 2024


Altri Articoli

L’On. Dario Tamburrano, odontoiatra romano, è l’unico dentista italiano, e forse anche europeo, nel nuovo parlamentare europeo. Avevamo annunciato la sua elezione in questo...

di Norberto Maccagno


Chi non ha effettuato la nuova registrazione non può emettere dichiarazione di conformità per i dispositivi realizzati. E’ comunque ancora possibile registrarsi


Un diplomato odontotecnico svolgeva l’attività dell’odontoiatra, la segretaria quella di ASO. Nei guai anche un terzo soggetto che potrebbe essere il direttore sanitario


Presentato oggi durante il convegno: Odontoiatria italiana, il futuro passa per una formazione universitaria basata su intelligenza artificiale e tecnologie


Sono esclusi i liberi professionisti e gli studi associati, possono goderne le Società odontoiatriche, sia Srl che Stp. Le indicazioni dei consulenti fiscali AIO


Pressoché invariato per odontoiatria, 1585 i posti, la CAO ne aveva indicati 1200. Per i corsi in Igiene dentale il numero di posti disponibili sarà 755


L'azienda fornirà una suite di prodotti di consumo, apparecchiature e tecnologie per aiutare gli odontotecnici ad accelerare la trasformazione digitale


45 i posti disponibili, di questi il 70% riservato ai residenti. Il costo: 300 euro per i residenti, 600 euro per i non residenti. Entro il 9 agosto le domande di iscrizione


Cairo (SIdP): lavoriamo per promuovere la formazione e la sensibilizzazione verso una malattia ancora troppo sottovalutata. Ghirlanda (ANDI): solo il 30% dei dentisti è consapevole...


La prof.ssa Nardi ricorda come la carenza di vitamina D sia stata associata a una maggiore prevalenza del rischio di parodontite e infiammazione gengivale

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Come ottenere 5mila euro per essere ospitati in uno dei collegi universitari accreditati. Attivo il bando ENPAM 2024


La società tedesca promuove un’odontoiatria più sostenibile, dimostrando che è possibile coniugare eccellenza tecnologica e rispetto per l'ambiente


L’Associazione dentisti americana mette in guardia i pazienti verso i soggetti che privi di abilitazione professionale propongono faccette dentali 


La selezione dei nuovi docenti AIO under 40 mette le ali. A breve saranno scelti i dieci finalisti che esporranno nel 2025 al 5° Congresso AIO Academy a Palermo


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi