HOME - Implantologia
 
 
01 Settembre 2010

Valutazione della resistenza a fatica ciclica di una connessione impianto-abutment cone morse e avvitata

di A. Scarano,M.L. Sacco, D. Di Iorio, M. Amoruso, C. Mancino


Obiettivi: Le cause di fallimento implantare possono essere di natura biologica o meccanica. Le cause meccaniche sono: frattura dell’impianto, frattura dell’abutment, allentamento dell’abutment, frattura della porcellana. Obiettivo del lavoro è la valutazione della tenuta ai carichi ciclici di una nuova connessione impiantoabutment cone morse e vite di serraggio.
Materiali e metodi: È stato valutato in vitro l’accoppiamento tra impianto e abutment, poiché durante l’utilizzo in vivo, cioè sotto carico e vibrazioni, tale connessione può essere soggetta ad allentamento. I campioni sono stati sottoposti a test di fatica, per la simulazione di un periodo di cicli pari a cinque anni di invecchiamento. Il test di resistenza a carichi ciclici è stato eseguito con una macchina per test universali tipo Lloyd LR30K. Il carico è stato applicato nella porzione più coronale del moncone con valori minimi di 5 N e massimi di 230 N tramite una bolla in acciaio di 5 mm di diametro. I valori del carico di cedimento sono stati registrati automaticamente tramite il software Nexigen.
Risultati: Non sono state osservate perdite di tenuta o fratture del moncone.
Conclusioni: Questo studio conclude che la connessione implantoprotesica analizzata è molto resistente e affi dabile.



Articoli correlati

Uno studio italiano pone a confronto il comportamento dei tessuti molli intorno a impianti con platform switching e quelli tradizionali     

di Arianna Bianchi, Lara Figini


ObiettiviPrendere in esame il grande rialzo del pavimento del seno mascellare. Nella prima parte viene descritto l’intervento, nella seconda, di carattere sperimentale, sono illustrati i risultati...


Obiettivi. Presentare i risultati clinici preliminari di un nuovo approccio chirurgico in casi di impianti postestrattivi immediati in zone estetiche.Materiali e metodi. Una radice non recuperabile...


Obiettivi. Dopo l’inserimento dell’impianto si assiste di solito a un rimodellamento dell’osso crestale. Il platform switching è una tecnica che, con l’utilizzo di un abutment di diametro...


OBIETTIVI. Valutare la perdita radiografica di osso perimplantare, a seguito di inserimento di impianti con normale connessione protesica, vs l’utilizzo di impianti con sistema platform switching...


Altri Articoli

Una due giorni ad un Congresso qualsiasi può essere un ritorno alla normalità dice il prof. Gagliani che avverte: la formazione deve essere debitamente certificata e tutelata con regole non fondate...

di Massimo Gagliani


Sono nato una domenica dell’agosto 1964, anagraficamente contando il Governo Draghi è stato il quarantottesimo che ho vissuto. In Germania, nello stesso periodo, di Governi ne hanno avuti 19...

di Norberto Maccagno


Il Consejo General de Dentistas ha elaborato una relazione tecnica dove sono state analizzate la densità di professionisti per popolazione, l'evoluzione demografica negli ultimi...


Maria Grazia Cannarozzo

Dalla collaborazione tra l’Azienda Ospedaliera Cannizzaro di Catania e il COI-AIOG nasce il progetto “Odontoiatria rosa”, che attenzionerà la salute orale delle donne...

di Lorena Origo


Sarà Catania ad ospitare, dal 20 al 22 aprile 2023, il Congresso numero 30 del CDUO organizzato dalle Università di Palermo, Messina e Catania


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Canino incluso: la pianificazione digitale

 
 
 
 
 
 
 
 
chiudi