HOME - Protesi
 
 
26 Luglio 2017

Adesione della zirconia al cemento resinoso: quali primer silanici utilizzare

di Lara Figini


Negli ultimi tempi le ceramiche in zirconio hanno attirato grande interesse in odontoiatria protesica e implantare a causa delle loro prestazioni meccaniche ottimali (come resistenza, durezza e resistenza alla fatica) abbinate alle ottime caratteristiche estetiche. Il principale limite clinico di queste ceramiche in zirconio è l'ottenimento di un'adeguata adesione delle stesse con i substrati sintetici e i tessuti naturali.

Generalmente l'adesione in questi casi è ottenuta utilizzando agenti tipo primer a base silanica, che sono esteri dell'alcossisilano organo funzionale con tre gruppi alchilici idrolizzabili sull'atomo di silicio.

L'applicazione di agenti silanici è ampiamente valida per la promozione di adesione nei casi di ceramiche a base di silice, purtroppo però non risulta così efficace nei casi di ceramiche a base di zirconio, in quanto la zirconia possiede una superficie relativamente non polare ed è chimicamente più stabile della ceramica a base di silice.

Per aumentare l'adesione della zirconia sono stati quindi introdotti sul mercato diversi agenti di accoppiamento silanici condensati di monomeri, in genere dimeri o trimeri (con massa molare fino a circa 1000 g/mol), che non contengono silanolo, garantendo loro una lunga durata di conservazione. Hanno inoltre minore volatilità a causa del loro peso molecolare più elevato rispetto ai monomeri silanici. Inoltre gli agenti oligomerici silanici rilasciano meno alcool dei monomeri.

In un recente studio pubblicato su Journal of Dental Materials di maggio 2017 viene studiata la forza di legame tra cementi resinosi e ceramiche in zirconia dopo trattamento con agenti silanici monomerici e oligomerici. In questo articolo sono stati anche studiati gli effetti del trattamento con acido eseguito prima dell'applicazione dei primer silanici e gli effetti del trattamento col calore dopo l'applicazione dei primer.

Gli autori hanno preparato dei campioni di ceramica di zirconia delle dimensioni approssimative di 6×6×2 mm, divisi in otto gruppi a seconda che fossero trattati con l'agente silanico monomerico o oligomerico, a seconda che fossero stati trattati con acido acetico oppure no, o col calore oppure no o che l'agente silanico fosse diluito nelle fasi di preparazione con etanolo puro o con una soluzione etanolo/acqua o con nulla del genere.

I materiali utilizzati dagli autori sono stati i seguenti:

  • ceramica zirconia Lava;
  • cemento resinoso Panavia V5;
  • agente monometrico silanico KBE-503;
  • agente oligomerico silanico X-40-9296;
  • solvente: etanolo;
  • acido: acido acetico.

I campioni sottoposti a trattamento con calore sono stati posizionati in un forno impostato a 110 °C per 10 minuti, e poi fatti raffreddare a temperatura ambiente per 30 minuti.

Tutti i campioni sono stati polimerizzati con lampada Bluephase 20i (Ivoclar Vivadent, Schaan, Liechtenstein) per 20 secondi. Dopo la polimerizzazione, i campioni sono stati conservati in acqua distillata a 37 °C per 7 giorni. I provini sono stati montati su una macchina di prova (Autograph AG-X, Shimadzu, Kyoto, Giappone) e è stata applicata una forza di distaccamento a una velocità costante di 0,5 mm/min, per testare la forza di adesione.

Dai risultati dello studio è emerso che l'adesione cemento/zirconia aumenta dopo l'applicazione di un primer silanico oligomerico non trattato con etanolo. Il trattamento termico della zirconia a 110 °C dopo l'applicazione dei primer silanici permette di migliorare l'adesione tra il cemento a base di resina composita e la zirconia.

A cura di: Lara Figini, Coordinatore Scientifico Odontoiatria33

 

Per approfondire:

Okada M, Inoue K, Irie M1, Taketa H, Torii Y, Matsumoto T. Resin adhesion strengths to zirconia ceramics after primer treatment with silane coupling monomer or oligomer. Dent Mater J. 2017 May 30

Articoli correlati

In uno studio pubblicato sul Journal of Endodontics, gli autori hanno analizzato l’effetto del condizionamento con acido maleico dei canali radicolari infetti sul rilascio dei fattori di...

di Lara Figini


Uno studio sperimentale ha analizzato la demineralizzazione con acido citrico degli innesti ossei autogeni per aumentare la rigenerazione ossea anche di difetti importanti

di Lara Figini


L’obiettivo finale del trattamento parodontale è quello di rimuovere la patologia e di ripristinare un parodonto sano. Tuttavia, di fronte a prognosi scarse con grave...

di Lara Figini


In ambito ortodontico sono stati proposti negli ultimi anni vari sistemi di ancoraggio scheletrico al fine di assistere e ridurre i tempi di trattamento ortodontico. I Mini-impianti hanno prodotto...


E se l'acido acetilsalicilico potesse contrastare la malattia parodontale? Nonostante sia un antinfiammatorio comunemente utilizzato, conta pochissimi studi che ne abbiano testato l'efficacia nei...


Altri Articoli

L’odontoiatria del futuro per il prof. Gagliani sarà basata più su una eccellente riproducibilità quotidiana, piuttosto che su una estemporaneità di risultato

di Massimo Gagliani


Ai visitatori in regalo la copia di “Oxford Manuale di Odontoiatria Clinica” che consente di accedere gratuitamente a Edradent, la prima biblioteca digitale di odontoiatria


L’ENPAM ha dato il via libera al nuovo bando 2022 per i mutui immobiliari per gli iscritti con una età non superiore ai 40 anni. Ecco come fare a richiederlo


Fino a quattro cinque anni fa, Odontoiatria33 pubblicava almeno una o due notizie di cronaca legate a abusivi e prestanome denunciati a settimana. Da sempre ho deciso di...

di Norberto Maccagno


In occasione della Giornata Nazionale del Malato Oncologico, Straumann Group rivela insieme al chirurgo maxillo facciale la relazione tra salute orale e cancro, con consigli per la gestione della...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Profilo ASO: una guida alle scadenze in vista del 21 aprile

 
 
 
 
 
 
 
 
chiudi