HOME - Clinical Arena
 
 
18 Febbraio 2024

I Disordini Temporomandibolari (DTM)

di Dino Re


La multidisciplinarietà in odontoiatria rappresenta in molte situazioni la chiave del successo per risolvere casi clinici particolarmente complessi. La gnatologia è una delle branche che meglio rappresenta questo concetto, non a caso per questo Clinical Arena sono stati scelti come ospiti un ortodontista ed un fisioterapista che attraverso la loro esperienza in team, ci mostreranno come poter affrontare al meglio una patologia da sempre ritenuta di difficile risoluzione come i disordini temporo-mandibolari.

I due ospiti che se la vedranno con le domande del prof. Dino Re sono la dott.ssa Paola Tessera, ortodonzista, ed il dott. Giacomo Asquini, fisioterapista, entrambi frequentatori dell’Istituto Stomatologico Italiano dove hanno intrapreso il loro percorso di collaborazione nel trattamento dei DTM.

Gli ospiti del prof. Re hanno illustrato come si articola il lavoro in team e le varie fasi del piano di trattamento, dalla diagnosi alla risoluzione del caso.

Inizialmente i DTM sono stati clinicamente approcciati attraverso un modello meccanicistico (strettamente morfo-funzionale), sebbene in letteratura da più di trent’anni tali disordini vengano interpretati nel modello biopsicosociale.   È fondamentale saper riconoscere gli aspetti psicologici e sociali che sostengono l’insorgenza del disordine e che contemporaneamente favoriscono la sua cronicizzazione, per poter impostare la terapia personalizzata più efficace, hanno ricordato gli ospiti.

Il dott. Asquini ha sottolineato come una delle armi terapeutiche più efficaci sia la terapia manuale che consente di ottenere risultati estremamente soddisfacenti in termini di riduzione/eliminazione del dolore e miglioramento della mobilità e della funzione per i pazienti con DTM.

La dott.ssa Tessera, che nella gestione di questi casi è solitamente la prima figura medica ad interfacciarsi con il paziente, sottolinea inoltre quanto sia importante individuare i pazienti che in anamnesi e all’esame clinico presentino i fattori predittivi di una risposta positiva alla terapia stessa.

Una diagnosi che non si limiti all’aspetto morfofunzionale ma che comprenda anche i tratti psico-sociali del paziente e la collaborazione sinergica tra diversi specialisti rappresentano quindi la strada maestra per gestire con successo i pazienti con DTM oggi.

Buona visione e fateci sapere, sulla nostra pagina Facebook cosa ne pensate. Se invece volete porre delle domande al prof. Re ed ai suoi ospiti, o suggerire temi di dibattiti, questa è la mail: redazione@odontoiatria33.it           




Articoli correlati

Da sempre l’informazione proposta da Odontoiatria33 non solo è a 360° per tutto il settore dentale ma tocca tutti gli argomenti di interesse: cronaca,...

di Dino Re


La Food and Drug Administration (FDA) pubblica indica i sintomi da considerare per diagnosticare e prevenire la sindrome dell’apnea ostruttiva notturna (OSAS)


Analisi della prevalenza dei disturbi temporo-mandibolari nei pazienti con acufeni e, viceversa, comparsa di acufeni somatosensoriali nei pazienti con disturbi...


In uno studio, pubblicato sul Journal of Oral Rehabilitation di aprile 2023, gli autori hanno indagato l'affidabilità e la validità del dispositivo Bruxoff® per la diagnosi di bruxismo...

di Lara Figini


In uno studio, pubblicato sul Journal of Oral Rehabilitation di dicembre 2022, gli autori hanno indagato le caratteristiche e i fattori che influenzano le prestazioni masticatorie durante il...

di Lara Figini


In uno studio pubblicato sul Journal of Oral Rehabilitation, gli autori hanno valutato l'affidabilità delle immagini ottenute mediante fotocamere degli smartphone nell’analisi delle prestazioni...

di Lara Figini


Una revisione della letteratura esplora i principi dell’intelligenza artificiale, le sue applicazioni in ortodonzia e la sua implementazione nella pratica clinica

di Lara Figini


SIDO: “attenzione a offerte che possono compromettere la salute ed invita a rivolgersi ad uno specialista in ortodonzia


Presidente SUSO che sottolinea: “non è l’allineatore a mettere i denti dritti, ma l’ortodontista” e ricorda le responsabilità di fronte al paziente di chi prende l’impronta ed affida...


Lo studio analizza le conoscenze dei professionisti e offre spunti per futuri corsi personalizzati in tema di allineatori trasparenti

di Lara Figini


Altri Articoli

Una piattaforma permette di monitorare le performance di incasso con un'unica dashboard, gestendo diversi metodi di pagamento, dal tradizionale POS a soluzioni più avanzate come...


L'American Dental Association non raccomanda più l'uso di collari tiroidei sui pazienti durante gli esami radiografici e aggiorna le linee guida sulla diagnostica per immagini


In occasione della Giornata nazionale della salute della donna, Straumann Group e l’esperta hanno fatto un punto sull’odontoiatria di genere in Italia, sulle differenze del sorriso di donne e...


Promuovere la consapevolezza delle diverse dimensioni della salute della donna pensando ad un approccio personalizzato deve essere l’obiettivo anche di odontoiatri ed igienisti dentali


Patrimonio sale di 1,6 miliardi di euro e registra un utile di 538milioni. Di euro Nel 2023 ENPAM ha erogato prestazioni previdenziali ed assistenziali per 3,34miliardi di euro


Etica ed estetica nell’ambito odontoiatrico sono strettamente legate; entrambe sono cruciali per garantire cure efficaci e rispettose dei pazienti. E’ il tema affrontato in...

di Dino Re


A Napoli operativa la clinica mobile, obiettivo: offrire un servizio territoriale di prevenzione e prima cura alle categorie più fragili della società, garantendo loro il...


Lunedì 22 aprile alle ore 9:00 il ministero della Salute organizza, con il supporto di Edra S.p.A., un incontro interamente dedicato al tema della salute femminile, in occasione della Giornata...


UNIDI ha realizzato una collettiva con 23 aziende italiane per promuovere l’eccellenza italiana e presentare l’innovazione per il settore del Made in Italy


Gli attuali 10mila pensionati liberi professionisti prendono, in media, poco più di 16mila euro l’anno, ma il dato medio è falsato, spiegano da ENPAM indicando come fare a conoscere l’importo...


In vista della Giornata nazionale della salute della donna, la prof.ssa Nardi riflette sulla medicina personalizzata al genere applicata alla salute orale

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


È stato nominato nel corso della recente Assemblea Generale dell'EFP. Espandere la leadership della Federazione, incentivare la formazione dei clinici,...


La fotografia dall’indagine dell’Osservatorio Sanità di Unisalute: Un italiano su tre non fa una visita odontoiatrica o una seduta di igiene orale da oltre tre anni


Nuova puntata del podcast Dentechstry di IDI Evolution. Protagonisti di questa puntata, l’odontoiatra Gabriella Grassi e lo psicologo Feliciano Lizzadro. Il tema la medicina...


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi