HOME - Patologia Orale
 
 
01 Ottobre 2011

Una grossa neoformazione del palato

di E. Baruzzi, D. Passera, L. Borin, L. Moneghini, S. Delia, I. Marziali, R. Franchini


Giunge alla nostra osservazione una paziente di 63 anni inviata dall’odontoiatra curante per valutare un’estesa neoformazione a carico del palato duro.
La paziente, in terapia antiaritmica con fluconide acetato e portatrice di protesi parziale rimovibile superiore, riferisce la presenza della neoformazione da circa 10 anni, caratterizzata da una crescita lenta e assolutamente asintomatica. Per questi motivi la lesione non ha mai rappresentato motivo di disagio o preoccupazione per la paziente che, quindi, non ha avvertito l’esigenza di rivolgersi a uno specialista.
All’esame obiettivo si evidenzia una neoformazione di colorito roseo, superficie plurilobata e di consistenza duro-elastica. La lesione risulta caratterizzata da dimensioni notevoli (circa 4 x 3 cm), tali da occupare l’intera volta palatale e congiunta alla mucosa palatale in sede 22-23 da un sottile peduncolo. Alla costrizione della base d’impianto si osserva un’ischemia transitoria dell’intera neoformazione (fig. 1). Il contenuto non è aspirabile. Si decide di procedere all’escissione della lesione e si invia il pezzo bioptico all’anatomopatologo, includendo nella diagnosi differenziale le seguenti condizioni: neoformazione reattiva, adenoma pleomorfo, linfoma o lesione HPV-correlata.



Articoli correlati

In uno studio case report, pubblicato sul Journal of the American Dental Association, gli autori hanno illustrato il caso di uomo indirizzato al reparto di patologia orale e...

di Lara Figini


La fibrosi sottomucosa orale, OSMF, è una malattia infiammatoria cronica e immunomediata, associata a un aumento dello stress ossidativo, il quale è attribuito a un alto tasso...

di Lara Figini


Lesione fortemente invalidante che a seconda della natura può essere trattata. Queste le indicazioni ed i consigli del prof. Biglioli


L’enucleazione, con o senza innesto osseo allogenico, è la principale procedura chirurgica per trattare le piccole cisti odontogene. Tuttavia l'approccio alle cisti di grandi...

di Lara Figini


Le lesioni al nervo alveolare inferiore (IAN) sono purtroppo complicanze non trascurabili in chirurgia orale e maxillo-facciale e possono incorrere durante trattamenti quali la...

di Lara Figini


Altri Articoli

Una due giorni ad un Congresso qualsiasi può essere un ritorno alla normalità dice il prof. Gagliani che avverte: la formazione deve essere debitamente certificata e tutelata con regole non fondate...

di Massimo Gagliani


Sono nato una domenica dell’agosto 1964, anagraficamente contando il Governo Draghi è stato il quarantottesimo che ho vissuto. In Germania, nello stesso periodo, di Governi ne hanno avuti 19...

di Norberto Maccagno


Il Consejo General de Dentistas ha elaborato una relazione tecnica dove sono state analizzate la densità di professionisti per popolazione, l'evoluzione demografica negli ultimi...


Maria Grazia Cannarozzo

Dalla collaborazione tra l’Azienda Ospedaliera Cannizzaro di Catania e il COI-AIOG nasce il progetto “Odontoiatria rosa”, che attenzionerà la salute orale delle donne...

di Lorena Origo


Sarà Catania ad ospitare, dal 20 al 22 aprile 2023, il Congresso numero 30 del CDUO organizzato dalle Università di Palermo, Messina e Catania


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Canino incluso: la pianificazione digitale

 
 
 
 
 
 
 
 
chiudi