HOME - Conservativa
 
 
30 Aprile 2009

Trattamento estetico di un caso di dismorfia discromica

di M. Amato, M. Landi, G. Guida, P. Carratù


Lo sbiancamento degli elementi dentali è un trattamento sempre più diffuso nella pratica odontoiatrica perché offre la possibilità di correggere eventuali discromie in modo conservativo.
I denti vitali vengono sbiancati applicando prodotti specifici sulla loro superficie esterna. Per i denti non vitali è prevista l’introduzione degli agenti sbiancanti nella camera pulpare e nella porzione coronale del canale radicolare.
Caratteristica comune a tutte le procedure di sbiancamento dei denti è l’eliminazione ossidativa delle macchie (processo chimico che converte le sostanze organiche in biossido di carbonio e acqua). Il perossido di carbamide è attualmente considerato il più efficace agente sbiancante per denti vitali. Scindendosi libera perossido di idrogeno (30%) e urea (70%).
Il perossido di idrogeno (principio attivo) si scinde ulteriormente in ossigeno ed acqua, mentre l’urea si degrada in biossido di carbonio e ammonio che, mantenendo il pH della preparazione su valori pari a 6,5-6,8, riduce il rischio di dissoluzione dello smalto. L'impiego di tali prodotti consente di migliorare sensibilmente, e in tempi relativamente brevi, l'estetica degli elementi dentari discromici. Attualmente, la maggioranza dei sistemi sbiancanti presenti sul mercato utilizza il periossido di carbamide in una base addensata di glicerina in diverse concentrazioni; ciò perchè è più stabile chimicamente rispetto al periossido di idrogeno.



Articoli correlati

La prof.ssa Nardi ricorda come il lavoro dell’igienista dentale non contribuisce, solamente, a tutelare la salute orale ma anche la fase emotiva ed emozionale del sorriso 

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Controllate 793 strutture, 110 quelle irregolari. Sequestrato anche uno studio odontoiatrico e denunciati titolare ed collaboratore. Questi gli interventi che il laureato in odontoiatria può...


Alcune considerazioni del dott. Francesco Spatafora sulla potestà del medico odontoiatra in medicina estetica alla luce del Parere del CSS del 2019


Il dott. Luca Solimei presenta una serie di casi di odontoiatria estetica risolti con sistemi digitali. Nella video intervista i passaggi e le indicazioni cliniche e tecniche


cronaca     10 Settembre 2021

Estetica su impianti

Il libro di Diego Lops, Irfan Abas, Mario Gisotti e Guido Picciocchi per risolvere casi complessi nei settori anteriori con un approccio globale al sorriso del paziente


Altri Articoli

Una due giorni ad un Congresso qualsiasi può essere un ritorno alla normalità dice il prof. Gagliani che avverte: la formazione deve essere debitamente certificata e tutelata con regole non fondate...

di Massimo Gagliani


Sono nato una domenica dell’agosto 1964, anagraficamente contando il Governo Draghi è stato il quarantottesimo che ho vissuto. In Germania, nello stesso periodo, di Governi ne hanno avuti 19...

di Norberto Maccagno


Il Consejo General de Dentistas ha elaborato una relazione tecnica dove sono state analizzate la densità di professionisti per popolazione, l'evoluzione demografica negli ultimi...


Maria Grazia Cannarozzo

Dalla collaborazione tra l’Azienda Ospedaliera Cannizzaro di Catania e il COI-AIOG nasce il progetto “Odontoiatria rosa”, che attenzionerà la salute orale delle donne...

di Lorena Origo


Sarà Catania ad ospitare, dal 20 al 22 aprile 2023, il Congresso numero 30 del CDUO organizzato dalle Università di Palermo, Messina e Catania


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Canino incluso: la pianificazione digitale

 
 
 
 
 
 
 
 
chiudi