HOME - Cronaca
 
 
14 Giugno 2021

L’UE: via libera definitivo al Certificato Covid digitale

Firmato il regolamento sul certificato COVID digitale UE che sancisce la fine dell'iter legislativo. Dal primo luglio sarà utilizzabile in Europa


I presidenti delle tre istituzioni dell'Unione – Parlamento europeo, Consiglio dell'UE e Commissione europea – hanno partecipato oggi alla cerimonia ufficiale per la firma del regolamento sul certificato COVID digitale UE, che sancisce la fine dell'iter legislativo.Scopo del certificato COVID digitale UE è agevolare la libera circolazione all'interno dell'UE in condizioni di sicurezza durante la pandemia di COVID-19.  

Tutti gli europei avranno il diritto di muoversi liberamente, anche senza certificato, ma quest'ultimo faciliterà gli spostamenti, esentando chi ne è in possesso da restrizioni come la quarantena. 

Accessibile a tutti, il certificato COVID digitale UE:

  • sarà prova di vaccinazione, test o guarigione dalla COVID-19;
  • sarà gratuito e disponibile in tutte le lingue dell'UE;
  • sarà disponibile in formato digitale e cartaceo;sarà sicuro, con un codice QR firmato elettronicamente. 

Gli Stati membri dovranno astenersi dall'imporre ulteriori restrizioni di viaggio ai titolari di un certificato COVID digitale UE, a meno che esse non siano necessarie e proporzionate per tutelare la salute pubblica. 

Il regolamento si applicherà per 12 mesi a partire dal 1º luglio 2021. 

Potranno richiederlo coloro che hanno ricevuto da almeno 15 giorni la prima dose di vaccino, oppure essere guariti dal Covid, oppure aver effettuato un tampone o un test antigenico entrambi con esito negativo.  

Le modalità del rilascio, in Italia, saranno contenute in un prossimo DPCM. 

Articoli correlati

Sarà Catania ad ospitare, dal 20 al 22 aprile 2023, il Congresso numero 30 del CDUO organizzato dalle Università di Palermo, Messina e Catania


Manca ancora il Decreto con le regole per assegnare il bonus anche ai liberi professionisti. Critica Confprofessioni: professionisti ed autonomi sistematicamente esclusi da incentivi ed...


Dalla prossima legislatura le Commissioni passano da 14 a 10. L’attuale 12° sarà accorpata al lavoro e previdenza sociale 


Per il prof. Di Lenarda è una occasione per valorizzare l’eccellenza dell’Accademia italiana. Baldessin (EDRA), un ulteriore strumento sviluppato per favorire ed agevolare la diffusione del...


Siglato protocollo d’intesa tra FNOMCeO ed Ente Nazionale per il Microcredito destinato agli iscritti all’Ordine che non hanno superato i 5 anni di anzianità


Altri Articoli

Una due giorni ad un Congresso qualsiasi può essere un ritorno alla normalità dice il prof. Gagliani che avverte: la formazione deve essere debitamente certificata e tutelata con regole non fondate...

di Massimo Gagliani


Sono nato una domenica dell’agosto 1964, anagraficamente contando il Governo Draghi è stato il quarantottesimo che ho vissuto. In Germania, nello stesso periodo, di Governi ne hanno avuti 19...

di Norberto Maccagno


Il Consejo General de Dentistas ha elaborato una relazione tecnica dove sono state analizzate la densità di professionisti per popolazione, l'evoluzione demografica negli ultimi...


Maria Grazia Cannarozzo

Dalla collaborazione tra l’Azienda Ospedaliera Cannizzaro di Catania e il COI-AIOG nasce il progetto “Odontoiatria rosa”, che attenzionerà la salute orale delle donne...

di Lorena Origo


Sarà Catania ad ospitare, dal 20 al 22 aprile 2023, il Congresso numero 30 del CDUO organizzato dalle Università di Palermo, Messina e Catania


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Canino incluso: la pianificazione digitale

 
 
 
 
chiudi