HOME - Normative
 
 
25 Marzo 2021

Gli adempimenti prima di acquistare un apparecchio radiografico

Le cose che il titolare di uno studio odontoiatrico deve sapere ed assolvere prima dell’installazione di un’apparecchiatura radiologica. Le indicazioni dell’esperto


E’ innegabile come l’attività di uno studio odontoiatrico, con il trascorrere del tempo, si sia sempre di più legata all’evolversi della tecnologia in ambito sanitario.In particolare, la (necessaria) presenza di apparecchiature radiologiche per l’attività diagnostica complementare è tra i requisiti minimi previsti da quasi tutte le regioni italiane per l’autorizzazione/l’avvio attività di uno studio odontoiatrico. L’installazione di...

Articoli correlati

Se ne è discusso durante la Tavola rotonda organizzata da RAD in Expodental Meeting. Guarda la registrazione


La dott.ssa Giancarla Rossetti riprova a scrivere al Ministero per chiedere un intervento elencando gli “errori” contenuti nel decreto 101/2020


Alcune considerazioni del dott. Balduzzii sulla formazione sulla radioprotezione necessaria per ottemperare al decreto 101/20  e quella necessaria per la sicurezza sul lavoro


Savini: non basta dire di voler fare, stiamo creando le condizioni per convincere il legislatore che quanto chiediamo non altera lo spirito della norma europea


Appena sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale diventeranno operative le nuove scadenze previste per registrazione dei radiografici al portale STRIMS e nuovo limite per i pagamenti in contanti


Altri Articoli

Un dovere etico e morale per un SSN che si rispetti, dice il prof. Gagliani ammettendo che, però, oggi molto è basato sul volontariato e questo non è un bene, per i pazienti


Tra le novità il corso in lingua inglese a la Sapienza. Il numero di posti è però provvisorio in attesa delle decisioni della Stato e Regioni. Ecco i posti assegnati ai singoli atenei sede di...


Sono 77 i posti in più assegnati per il prossimo anno accademico. Ecco la distribuzione ateneo per ateneo. Riattivato il corso a Bari e Bolzano


Nuove prestazioni per la sanità integrativa di 85mila professionisti italiani. Per ANDI grazie a questo accordo si apre una nuova epoca nella sanità integrativa


A luglio dovrebbe arrivare in busta paga per i dipendenti e pensionati. Per gli autonomi se ne parlerà (forse) ad ottobre, ancora da emanare il decreto con le modalità operative


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Ricostruzione estetica con faccette: un caso risolto con tecniche digitali senza dimenticare l’analogico