HOME - Normative
 
 
29 Ottobre 2021

Odontoiatri e pensione: quando si può andare e perché riscattare la laurea

Sul sito ENPAM il presidente Oliveti, rispondendo ad un odontoiatra, fa il punto su pensione anticipata e quando e come il riscatto della laurea conviene


Il tema delle pensioni è sempre attuale, e non solo perché la Politica si sta interrogando sulle modifiche da inserire nella prossima manovra economica.Le continue revisioni delle norme e le tempistiche necessarie per poter andare in pensione, che hanno dopo anno cambiano, fanno nascere nel lavoratore dubbi e necessità di risposte. Anche tra gli odontoiatri. 

L’occasione per fare il punto è una risposta data dal presidente ENPAM Alberto Oliveti (nella foto) ad un quesito posto da un giovane odontoiatra pubblicato sul sito dell’Ente previdenziale di medici e dentisti. 

Il quesito punta a capire quanto il riscatto della laurea incide sulla possibilità di andare in pensione in anticipo ma consente, soprattutto, di ribadire quando un medico o un odontoiatra iscritto ad ENPAM può andare in pensione prima dell’età prevista, ad oggi 68 anni oppure 42 anni di contributi. 

Secondo le regole dell’ENPAM –chiarisce il presidente Oliveti- un medico/odontoiatra può andare in pensione prima di 68 anni in due modi: a partire da 62 anni, con 35 anni di anzianità contributiva (e devono essere trascorsi anche 30 anni dalla laurea), oppure a qualsiasi età, quindi in linea generale anche prima dei 62 anni, purché ci siano 42 anni di anzianità contributiva”. In ogni caso, sottolinea Oliveti, “si tratta sempre di una pensione anticipata”.  

Quindi, spiega, chi “va in pensione prima dei 68 anni, alla rendita vengono applicati i coefficienti di adeguamento all’aspettativa di vita perché prendendo la pensione in anticipo si presume che l’assegno verrà percepito per un numero maggiore di anni rispetto a quanto accadrebbe se si uscisse all’età della vecchiaia”. 

Sul riscatto della laurea il presidente Oliveti ricorda che “la convenienza del riscatto”, va valutata sulla base della “situazione individuale, perché è possibile che non sia determinante per anticipare il pensionamento”.  Oliveti, per farsi capire, fa questo esempio: può accadere che un professionista abbia i requisiti per andare in pensione prima dei 68 anni senza ricorrere al riscatto. In questo caso se riscatta la laurea, il vantaggio sarà solo sull’importo della pensione, che sarà maggiore.
Altro caso è quello del professionista che invece può utilizzare i 5 anni di laurea per arrivare agli anni di contributi che gli servono per andare in pensione prima di 68 anni. 

A questo link la lettera con la risposta del presidente Oliveti.  

_______________________________________________________________________ 

Se hai trovato utile questo articolo e non sei ancora abbonato ad Odontoiatria33, sostieni la qualità della nostra informazione 

Articoli correlati

Si può fare solo on-line, attenzione alla sanzione. Ecco quanto e quando devono gli odontoiatri liberi professionisti devono versare per la Quota “A” e la Quota “B” 


Presentato il bando per i “bonus bebè”, punta a sostenere le spese necessarie ma anche a supportare l’attività lavorativa o di studio universitario. Domande fino al 4 ottobre


Per i professionisti viene confermata la necessità di attendere le indicazioni ministeriali. Per ora esclusi, invece, gli specializzandi


Potranno usufruirne i figli di medici ed odontoiatri liberi professionisti ed i figli di medici ed dentisti orfani. Oliveti: l’espressione della funzione di sostegno dell’ENPAM


Agevolazione è scaduta il 30 giugno. Una decisione governativa fanno notare dall’Ente di previdenza di medici e dentisti: attendiamo eventuali proroghe


Altri Articoli

Una due giorni ad un Congresso qualsiasi può essere un ritorno alla normalità dice il prof. Gagliani che avverte: la formazione deve essere debitamente certificata e tutelata con regole non fondate...

di Massimo Gagliani


Sono nato una domenica dell’agosto 1964, anagraficamente contando il Governo Draghi è stato il quarantottesimo che ho vissuto. In Germania, nello stesso periodo, di Governi ne hanno avuti 19...

di Norberto Maccagno


Il Consejo General de Dentistas ha elaborato una relazione tecnica dove sono state analizzate la densità di professionisti per popolazione, l'evoluzione demografica negli ultimi...


Maria Grazia Cannarozzo

Dalla collaborazione tra l’Azienda Ospedaliera Cannizzaro di Catania e il COI-AIOG nasce il progetto “Odontoiatria rosa”, che attenzionerà la salute orale delle donne...

di Lorena Origo


Sarà Catania ad ospitare, dal 20 al 22 aprile 2023, il Congresso numero 30 del CDUO organizzato dalle Università di Palermo, Messina e Catania


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Canino incluso: la pianificazione digitale

 
 
 
 
chiudi