HOME - Cronaca
 
 
11 Aprile 2016

Stefano Almini nominato coordinatore  del Gruppo di Lavoro sulle Libere Professioni all'interno della Commissione nazionale ECM. Queste le possibili azioni


La nomina è arrivata giovedì 7 aprile durante la prima riunione del Gruppo di lavoro Libere professioni.

"Il Gruppo di lavoro -spiega ad Odontoaitria33 Stefano Almini (nella foto) presidente CAO Bergamo e referente per la FNOMCeO nella Commissione Nazionale Formazione Continua- è stato istituito nel 2012 con determina della Commissione Nazionale per la Formazione Continua. Compito del Gruppo di Lavoro è prima di tutto quello di individuare le agevolazioni e gli incentivi per i liberi professionisti, in relazione ai costi sostenuti per l'adempimento dell'obbligo formativo. Certamente una priorità sarà quella di individuare le esigenze e le criticità dell'adempimento del comparto libero professionale,alla ricerca di ulteriori modalità di acquisizione dei crediti ECM, in sintonia con le attività prodotte dalle altre Sezioni della Commissione ECM".

Un lavoro importante che il dott. Almini intende onorare portando proposte concrete ed operative,anche nate dalla sua esperienza di organizzatore di eventi ECM.

"Sono convinto che già nel prossimo Autunno, durante l'annuale Forum dedicato alla Formazione Continua, riusciremo a presentare un pacchetto di interventi per rendere la Formazione Continua per i liberi professionisti una reale occasione di crescita professionale".

A lavorare con il dott. Almini nel gruppo di lavoro saranno: Felice Ribaldone (Ordini Farmacisti), Gaetano Penocchio (FNOVI), Ermanno Calcatelli (Ordine Biologi), Tiziano Tedeschi (Collegio TSRM.

" La vera sfida-continua- sarà quella di elaborare una progettazione ad ampio respiro che possa dare valore alla "formazione sul campo", ottenendo crediti professionali anche tramite attività che non devono necessariamente essere compiute in strutture pubbliche o private accreditate".

E chi conosce il dott. Almini sa che se parla di progettazione significa che ,nel nuovo ruolo di coordinatore, avrà già in mente come proporre una strada innovativa, capace di coniugare operatività, scientificità e corresponsabilità degli interlocutori della Formazione Continua.

Articoli correlati

Tra gli strumenti formativi a disposizione di medici e dentisti per ottenere crediti formativi secondo il programma ECM vi è anche l'autoformazione, ovvero la formazione che il professionista...


Secondo la Commissione nazionale ECM il dossier formativo è la vera scommessa per dare qualità all'ECM, il discente dovrà proporre un piano di formazione agganciandosi alla...


Si sono svolti oggi a Roma, presso la sede Agenas, i lavori del Comitato di Presidenza ECM, tavolo "strategico" della Commissione Nazionale per la Formazione Continua. Tra i presenti il Direttore...


Una nota in cui vengono illustrati i riferimenti normativi della professione di igienista dentale “per prevenire ed evitare casi di errata applicazione normativa e, quindi, contenziosi nelle Sedi...


Di Marco: lavoreremo su tanti temi per l’evoluzione della professione di igienista dentale insieme alle altre professioni sanitarie. Premio alla carriera per la prof.ssa Nardi


Chi deve istallarlo, quali le soluzioni da adottare e le limitazioni tecniche. Maurizio Quaranta ci aiuta a capire 


I dubbi e le considerazioni di Maurizio Quaranta: Stabilite le sanzioni ora partiranno i controlli? I verificatori saranno in grado di verificare la presenza del separatore di amalgama? E come?


Via libera dal Consiglio dei Ministri alla disciplina sanzionatoria: fino a 100 mila euro per l’odontoiatra che non rispetta il regolamento sull’utilizzo del mercurio


In occasione della Giornata nazionale dell’Igienista dentale la prof.ssa Nardi riflette sul ruolo centrale dell’igienista dentale nella tutela della salute orale del paziente ...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Il rialzo di seno mascellare tramite un approccio laterale rappresenta un’opzione prevedibile e predicibile per l’aumento del volume osseo a livello del mascellare posteriore...

di Arianna Bianchi


Altri Articoli

A Napoli operativa la clinica mobile, obiettivo: offrire un servizio territoriale di prevenzione e prima cura alle categorie più fragili della società, garantendo loro il...


Lunedì 22 aprile alle ore 9:00 il ministero della Salute organizza, con il supporto di Edra S.p.A., un incontro interamente dedicato al tema della salute femminile, in occasione della Giornata...


UNIDI ha realizzato una collettiva con 23 aziende italiane per promuovere l’eccellenza italiana e presentare l’innovazione per il settore del Made in Italy


Gli attuali 10mila pensionati liberi professionisti prendono, in media, poco più di 16mila euro l’anno, ma il dato medio è falsato, spiegano da ENPAM indicando come fare a conoscere l’importo...


In vista della Giornata nazionale della salute della donna, la prof.ssa Nardi riflette sulla medicina personalizzata al genere applicata alla salute orale

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


È stato nominato nel corso della recente Assemblea Generale dell'EFP. Espandere la leadership della Federazione, incentivare la formazione dei clinici,...


E’ possibile recuperare le ore mancanti e in attesa di recuperarle l’ASO può comunque essere assunto? Il parere di ANDI, IDEA e del SIASO 


La fotografia dall’indagine dell’Osservatorio Sanità di Unisalute: Un italiano su tre non fa una visita odontoiatrica o una seduta di igiene orale da oltre tre anni


Nuova puntata del podcast Dentechstry di IDI Evolution. Protagonisti di questa puntata, l’odontoiatra Gabriella Grassi e lo psicologo Feliciano Lizzadro. Il tema la medicina...


Immagine d'archivio

Dopo la sentenza del Tar era tornato il “concorsone”,  ma adesso i giudici del Consiglio di Stato hanno riabilitato il TolC test online. Cosa potrà cambiare?


Obiettivo: formare in real time i professionisti del dentale attraverso la realtà aumentata attraverso un'esperienza di apprendimento personalizzata con consulenze live a distanza


Tra abbuoni ed atre riduzioni, un odontoiatra che lo scorso triennio ha raccolgo almeno 120 crediti può assolvere l’obbligo formativo di questo triennio recuperando 46 crediti in tre anni, ecco...


La norma contenuta nel Decreto PNRR non convince il Sindacato Italiano Medici di Medicina Ambulatoriale e del Territorio (SIMMAT)


A poche settimane dalla scadenza per la re-iscrizione al Registro dei fabbricanti, una utile guida di ANTLO per capire e determinare la classe di rischio dei dispositivi fabbricati


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi