HOME - Cronaca
 
 
27 Marzo 2023

Successo per il primo Congresso nazionale della Cdan Igienisti dentali

Di Marco: lavoreremo su tanti temi per l’evoluzione della professione di igienista dentale insieme alle altre professioni sanitarie. Premio alla carriera per la prof.ssa Nardi

Francesca Malandrucco

Il primo Congresso nazionale della Commissione nazionale Albo Igienisti dentali non è solo un punto di arrivo, ma è soprattutto un punto di partenza per tutti i progetti futuri”. Ha spiegato Caterina Di Marco, presidente della Commissione di Albo nazionale degli Igienisti dentali, in apertura del primo Congresso nazionale della Cdan Id. 

Il nostro impegno non si ferma al Congresso”, ha spiegato la presidente. “Stiamo lavorando su molti temi, dalla revisione dei profili professionali a quella dei codici deontologici. Il codice deontologico è stato già revisionato, ma ne stiamo facendo una versione ancora più aggiornata. C’è poi il tema della formazione universitaria e dell’aggiornamento della formazione, affinché gli igienisti dentali possano lavorare in tutti gli ambiti di loro competenza”. 

Fino ad oggi abbiamo gettato le basi di quelle che saranno tutte le future attività della commissione di Albo nazionale”, ha proseguito la presidente Di Marco.
Ora lavoreremo su tanti temi per l’evoluzione della professione di igienista dentale insieme alle altre professioni sanitarie. Ci aspettiamo che in futuro gli igienisti dentali siano più inseriti nel sistema sanitario nazionale pubblico, laddove c’è veramente bisogno della competenza degli igienisti dentali. L’obiettivo è che questa professione abbia dignità riconosciuta anche in ambito universitario, che ci siano più dottorati di ricerca, che la formazione sia più ampia e che i colleghi possano avere dei docenti, igienisti mentali, competenti”.  

Molte le personalità istituzionali che hanno preso parte al Congresso, insieme ai Presidenti e componenti delle 51 commissioni di Albo degli Igienisti dentali territoriali, dalla presidente della della FNO TSRM e PSTRP Teresa Calandra e Paola Di Giulio Professore associato Scienze Infermieristiche Università degli Studi di Torino, a Giovanni Zotta, Vice presidente dell'Istituto Superiore di Sanità e già Capo dipartimento dell’Innovazione del Ministero della Ricerca Scientifica, ad Enrico Gherlone, componente del Consiglio Superiore di Sanità e consigliere sull’odontoiatria del Ministro della Salute, da Roberto Di Lenarda, presidente del Collegio dei Docenti e Rettore, presso l’Università di Trieste, a Michela Rossini, della Commissione Nazionale dei corsi di studio in Igiene dentale. Presenti, tra gli altri, il prof. Carlo Guastamacchia, la professoresse Livia Ottolenghi, docente e presidente della Conferenza dei presidenti dei corsi di laurea in odontoiatria e protesi dentaria e la prof.ssa Laura Strohmenger.

Ha fatto pervenire al Congresso il proprio saluto anche il Ministro della salute Orazio Schillaci, sottolineando l’importanza della professione sanitaria di Igienista dentale: "Ogni giorno gli Igienisti dentali forniscono assistenza e cure fondamentali ai cittadini. La valorizzazione dei nostri professionisti e dei servizi che offrono quotidianamente è una condizione indispensabile affinché si possa tutelare il diritto fondamentale alla salute, sancito dalla nostra Costituzione. Siamo impegnati a rafforzare la sanità italiana e ciò significa, in primo luogo, investire sulle risorse umane del Servizio Sanitario Nazionale nel quale anche voi rivestite un ruolo importante per la vostra professionalità, esperienza e competenza".

Con il I Congresso nazionale abbiamo voluto anche ringraziare coloro che hanno contribuito al percorso di riconoscimento della professione di Igienista dentale”, ha spiegato la professoressa Gianna Maria Nardi, coordinatore scientifico del congresso. “Per noi questo è stato un grande obiettivo, un traguardo e anche un momento molto emozionante. Il futuro sarà più facile perché riusciremo ad avere il supporto delle Federazioni delle professioni sanitarie. Grazie a questa vicinanza, appartenenza, agli Ordini delle professioni sanitarie abbiamo acquisito una forza in più”. E di futuro delle professioni sanitarie, di problem solving delle criticità, della formazione universitaria e del mondo del lavoro in Italia, si è parlato durante l’intero Congresso nazionale. 

Nei due giorni di incontri, inaugurati dalla lectio magistralis del professor Enrico Alleva, accademico dei Lincei, dal titolo “Evoluzione darwiniana delle professioni sanitarie, dalla sopravvivenza alla eccellenza?”, è stato anche conferito il primo premio alla carriera alla professoressa Gianna Maria Nardi. “E’ un premio che la Commissione d’Albo nazionale ha sentito di voler riconoscere alla professoressa Nardi per il suo percorso profesionale", ha spiegato la presidente Caterina Di Marco. "Prima ed unica igienista dentale in Italia, e tra le 10 in Europa, all’essere arrivata a ricoprire il ruolo di professore associato in ambito universitario. La carriera è stata contraddistinta da impegno, determinazione e competenza. Attraverso questo premio vogliamo che sia ad esempio per i collghi più giovani che che stanno iniziando la profesione di igiensita dentale".  

A questo link è possibile rivedere la cerimonia di apertura del Congresso, sotto l’intervento della presidente Di Marco ai microfoni di Odontoiatria33.




Articoli correlati

La prof.ssa Nardi sottolinea il ruolo fondamentale di sentinella della salute del cavo orale e delle correlazioni con le patologie sistemiche ed indica i livelli di attenzione per...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Una nota in cui vengono illustrati i riferimenti normativi della professione di igienista dentale “per prevenire ed evitare casi di errata applicazione normativa e, quindi, contenziosi nelle Sedi...


L’ASST Melegnano e Martesana ne cerca uno; INMP due per un progetto sociale. Le domande entro il 18 ed il 22 marzo


Un Decreto del Presidente della Repubblica accoglie il ricorso CAO, ANDI, AIO contro l’autorizzazione sanitaria concessa in Friuli ad uno studio di igiene dentale


Diego Catania, Presidente dell’Ordine TSRM e PSTRP: “Siamo professioni intellettuali, la nostra autonomia non sia messa in dubbio”


Altri Articoli

“L’estro” italico di trovare il sistema di interpretare a proprio favore le norme è oramai una caratteristica distintiva. E non sempre (quasi mai all’estero), questo...

di Norberto Maccagno


ANDI punta a convincere i giovani all’aggregazione e mette in campo un servizio di consulenza e sostegno per il passaggio generazionale


Da sinistra, Carlo Ghirlanda Presidente ANDI, On. Marcello Gemmato, Raffaele Iandolo Presidente CAO

Il Sottosegretario alla Salute visita l’Expodental Meeting: conferma il sostegno al settore e promuove l’aggregazione dei professionisti per garantire un modello...


Otto Climan porterà l’ecosistema di IDI Evolution all’interno dei suoi video, per spiegare come l’evoluzione tecnologica sia la strada per il progresso dell’odontoiatria...


Iandolo: il passaggio generazionale non si garantisce con l’aumento del numero di studenti ma favorendo aggregazione e l’accesso alle cure


Gianni Storni CEO Rhein83 presenta le novità portate in Expodental legate al prodotto di punta dell’azienda: l’Equator.


Focus sui principi cardine per il mantenimento del microbioma e per meglio comprendere come questo possa impattare sullo stato di salute prevenendo e/o...


Il dolore dentale si verifica solitamente a causa dell'infiammazione della polpa. Ciò è generalmente causato da batteri provenienti da denti cariati o da otturazioni dentali...


Cronaca     15 Maggio 2024

EDRA in Expodental Meeting

Incontri con gli Autori, con le redazioni e firma copie. Venite a trovarci allo stand EDRA per scoprire tutte le novità e darci indicazioni e suggerimenti


Nuova puntata del podcast Dentechstry di IDI Evolution si parla di contenzioso in odontoiatria e di odontologia forense. Protagonista di questa puntata, il dott. Marco Scarpelli ...


 La riabilitazione protesica non solo dal punto di vista puramente clinico/tecnico ma del paziente, è questo il filo conduttore delle relazioni al Congresso SIPRO. Ne abbiamo parlato con il...


Dalla valutazione preliminare del paziente alle lezioni di igiene e mantenimento della terapia fino al supporto per alleviare la paura del dentista


In programma a Rimini dal 16 al 18 maggio, la più importante manifestazione italiana del dentale e l’edizione del 2024 si annuncia con una crescita a doppia cifra. Ricordatevi...


I consigli su come rapportarsi al meglio ma anche quali accorgimenti devono essere presi durante la cura e per accoglierlo in studio. Ne parliamo con Mauro Dori


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi