HOME - Cronaca
 
 
06 Dicembre 2016

Le conseguenze delle dimissioni di Renzi sul settore. Probabile, ennesima, fumata nera su abusivismo e Albo degli igienisti


Foto forntia dal sito del GovernoFoto forntia dal sito del Governo

La vittoria del No al referendum costituzionale e le dimissioni del premier Matteo Renzi (nella foto il momento dell'annuncio dele dimissioni), con conseguente crisi di Governo, potrebbero portare alla non approvazione di alcuni disegni di legge attesi da tempo e per cui il settore si era speso, provvedimenti ad un passo dal traguardo. Il rischio è che la situazione politica porti a elezioni anticipate ed al termine prematuro della legislatura con l'azzeramento dei provvedimenti ancora non approvati. Ma le cose potrebbero non cambiare anche in caso di un Governo Tecnico, i maligni sostengono che le elezioni potrebbero non arrivare prima di ottobre 2017 quando i due terzi degli attuali parlamentari raggiungerà la possibilità ricevere il vitalizio una volta compiuti 65 anni.

Tra i progetti di legge a rischio il Ddl Marinello, che inasprisce le pene per abusivi e prestanome, che rischia di fare la stessa fine di quello proposto agli inizi degli anni 2000 dall'On. Alessandro Ce', anche lui dentista e parlamentare, che vide approvare la sua legge contro abusivi e prestanome da un solo ramo del parlamento prima della fine della legislatura. Ed anche quello Marinello sembra avviato verso la stessa conclusione considerando, pure, che dall'aprile 2014, quando fu approvato dal Senato, il provvedimento sembra giacere su di un binario morto visto che il testo licenziato dopo due anni dalla Commissione Giustizia aspetta da qualche mese di essere discusso in Aula. Ma anche se venisse approvato, dovrà ritornare al Senato per la sua approvazione perchè il testo uscito dalla Commissione è diverso da quello approvato a Palazzo Madama.

L'approvazione del Ddl Lorenzin anche alla Camera avrebbe portato modifiche per l'attuale assetto dell'Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri dando più autonomia all'Albo degli odontoiatri, invece fino ad ora ha ottenuto il solo si del Senato. Nel provvedimento sono contenute anche le norme contro l'esercizio abusivo di una professione sanitaria e quella che istituisce l'Albo degli Igienisti dentali. Tra le proposte di legge a rischio approvazione questa è, forse, la più concreta visto che anche in caso di Governo Tecnico, con molta probabilità il titolare della poltrona di Ministro della Salute cambierà e difficilmente il nuovo inquilino di Lungotevere Ripa 1 si spenderà per un Ddl non suo e che con le modifiche apportate, non ultime la volontà di istituire nuove professioni sanitarie tra cui quella dell'odontotecnico, ha creato più di un malumore.

Altro provvedimento a rischio, di cui si erano già perse le tracce già prima della crisi di governo, è il Ddl Concorrenza. Provvedimento che ha inasprito lo scontro tra Catene e sindacati dei dentisti liberi professionisti e che se approvato avrebbe normato in modo più restrittivo l'attività di direttore sanitario delle strutture odontoiatriche.

Tra quelli molto attesi, più dalla classe medica che odontoiatrica, quello sulla responsabilità medica. Il cosiddetto Ddl Gelli era approdato in Senato per l'ultima lettura e l'approvazione alla Camera era considerata una formalità. Se si va subito alle urne riparte da zero, portandosi via la revisione della colpa grave, quella dell'inversione dell'onere della prova a carico dell'attore nei processi per responsabilità civile, gli accertamenti obbligatori pre-contenzioso, i fondi creati per assicurare i medici giovani o a maggior rischio errore, i tetti ai risarcimenti.

Altro provvedimento a rischio per la sanità quello sui Lea anche se, visti gli ennesimi tagli per l'assistenza odontoiatrica, è forse un bene.

Sarà invece legge il Ddl Stabilità con le norme sul maxi ammortamento, la nuova Iri, le norme per il pensionamento anticipato e le altre norme che toccano il settore come attività produttiva. Il testo dovrebbe essere approvato già nella giornata di domani.

Norberto Maccagno

Articoli correlati

Dopo il calo registrato nel 2015 e 2016 tornano ad aumentare le partite iva degli studi odontoiatrici, anche come singoli professionisti. Il dato arriva dall’Agenzia delle Entrate che ha...


Nel 2007 erano 15.165, dieci anni dopo i laboratori censiti dallo studio di settore (anno 2017 dichiarazione 2018) sono 11.933, dati dell’Agenzia delle Entrate che confermano le difficoltà...


La questione delle possibili sovrapposizioni di mansioni del Collaboratore di Settore Odontoiatrico con quelle della figura dell’Assistente Studio Odontoiatrico, finisce sul tavolo del Ministro...


Dopo l’annuncio da parte di ANDI della possibilità di assumere nello studio odontoiatrico una nuova figura professionale, quella del Collaboratore Studio Odontoiatrico ne è nato un dibattito che...


Con una nota inviata alla stampa, il presidente AIO Fausto Fiorile (alla foto), risponde alla lettera pubblicata da Odontoiatria33 a firma del prof. Carlo Guastamacchia sul tema della figura del...


La revisione esamina e meta-analizza le prove esistenti per valutare l’associazione tra profilassi antibiotica e incidenza di endocardite infettiva a seguito di procedure...

di Lara Figini


O33chirurgia-orale     18 Aprile 2024

Autotrapianto dentale

La revisione riassume le caratteristiche, le problematiche e le attenzioni necessarie nell’eseguire un trattamento di autotrapianto dentale

di Lara Figini


Lo studio valuta se un dentifricio contenente enzimi e proteine salivari può migliorare la salute orale e ridurre la presenza di agenti patogeni parodontali in soggetti...

di Lara Figini


Alcune considerazioni della prof.ssa Nardi sulla necessità di implementare i protocolli di prevenzione con sedute di fototerapia per il benessere della persona assistita

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Lo studio valuta la suscettibilità dei pazienti affetti da asma cronica e broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) a sviluppare maggiormente carie dentale

di Lara Figini


Con la pubblicazione sulla GU N°25 del 31 gennaio della legge 3/2018 (in vigore dal 15 febbraio 2018), oltre al riordino delle professioni sanitarie, ha apportato, nell’art.12, comma 1...


Nei giorni scorsi ha fatto molto discutere l’emendamento presentato a prima firma dalla presidente della Commissione Affari Sociali, Marialucia Lorefice (M5S), che voleva consentire...


Altri Articoli

“L’estro” italico di trovare il sistema di interpretare a proprio favore le norme è oramai una caratteristica distintiva. E non sempre (quasi mai all’estero), questo...

di Norberto Maccagno


ANDI punta a convincere i giovani all’aggregazione e mette in campo un servizio di consulenza e sostegno per il passaggio generazionale


Da sinistra, Carlo Ghirlanda Presidente ANDI, On. Marcello Gemmato, Raffaele Iandolo Presidente CAO

Il Sottosegretario alla Salute visita l’Expodental Meeting: conferma il sostegno al settore e promuove l’aggregazione dei professionisti per garantire un modello...


Otto Climan porterà l’ecosistema di IDI Evolution all’interno dei suoi video, per spiegare come l’evoluzione tecnologica sia la strada per il progresso dell’odontoiatria...


Iandolo: il passaggio generazionale non si garantisce con l’aumento del numero di studenti ma favorendo aggregazione e l’accesso alle cure


Gianni Storni CEO Rhein83 presenta le novità portate in Expodental legate al prodotto di punta dell’azienda: l’Equator.


Focus sui principi cardine per il mantenimento del microbioma e per meglio comprendere come questo possa impattare sullo stato di salute prevenendo e/o...


Il dolore dentale si verifica solitamente a causa dell'infiammazione della polpa. Ciò è generalmente causato da batteri provenienti da denti cariati o da otturazioni dentali...


Cronaca     15 Maggio 2024

EDRA in Expodental Meeting

Incontri con gli Autori, con le redazioni e firma copie. Venite a trovarci allo stand EDRA per scoprire tutte le novità e darci indicazioni e suggerimenti


Nuova puntata del podcast Dentechstry di IDI Evolution si parla di contenzioso in odontoiatria e di odontologia forense. Protagonista di questa puntata, il dott. Marco Scarpelli ...


 La riabilitazione protesica non solo dal punto di vista puramente clinico/tecnico ma del paziente, è questo il filo conduttore delle relazioni al Congresso SIPRO. Ne abbiamo parlato con il...


Dalla valutazione preliminare del paziente alle lezioni di igiene e mantenimento della terapia fino al supporto per alleviare la paura del dentista


In programma a Rimini dal 16 al 18 maggio, la più importante manifestazione italiana del dentale e l’edizione del 2024 si annuncia con una crescita a doppia cifra. Ricordatevi...


I consigli su come rapportarsi al meglio ma anche quali accorgimenti devono essere presi durante la cura e per accoglierlo in studio. Ne parliamo con Mauro Dori


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi