HOME - Cronaca
 
 
19 Gennaio 2022

Spagna: il settore contro la vendita diretta e la produzione industriale degli allineatori trasparenti

Ordine degli odontoiatri e Collegio degli odontotecnici ribadiscono che gli allineatori sono dispositivi medici che devono essere prescritti dal medico e realizzati da laboratori autorizzati


Il proliferare in Spagna di aziende che pubblicizzano e vendono direttamente allineatori ortodontici trasparenti attraverso pagine web e i loro social network, è un problema che deve interessare il settore odontoiatrico unitariamente.

Per questo motivo si è svolta nei giorni scorsi una riunione tra il presidente del Consejo General de Dentistas, dott. Óscar Castro Reino, il presdiente del Colegio de Odontólogos y Estomatólogos de Cataluña (COEC), dott. German Pareja Pané ed il presidente e segretario del Colegio Oficial de Protésicos dentales de Cataluña, Josep Montero Pelegrí e Josep M. Fonollosa Pla. 

Le tre istituzioni del settore dentale hanno ricordato come, secondo la legislazione spagnola, gli allineatori sono dispositivi medici su misura e non prodotti industriali, e devono essere realizzati sulla base di una diagnosi effettuata dall’odontoiatra che redige una prescrizione. 

"L'ortodonzia dovrebbe essere prescritta da un abilitato alla professione e la realizzazione del dispositivo effettuata da un laboratorio odontotecnico autorizzato", ha affermato Josep Montero.  

"Dentisti e odontotecnici –ha sottolineato il dott. Coppia- lavorano nella stesa direzione per contrastare le iniziative che mirano a commercializzare prodotti sanitari al di fuori dell'odontoiatria e che possono compromettere la salute del paziente. È importante notare –ha continuato- che l'utilizzo di questi allineatori dentali, senza la prescrizione e la supervisione di un dentista, implicano un serio rischio per la salute".  

E’ il presidente Castro a ricordare come alcune di queste società potrebbero violare, tra gli altri, alcune leggi spagnole come quella che vieta la vendita per corrispondenza e online dei prodotti sanitari soggetti a prescrizione medica, nonché il divieto pubblicizzare verso il pubblico prodotti sanitari destinati a essere utilizzati o applicati esclusivamente dai professionisti della salute.  

Infine, le istituzioni dentali spagnole ribadiscono la volontà di lavorare insieme per affrontare e risolvere tutti i problemi che influenzano la professione odontoiatrica e la salute orale della popolazione.  

Già più volte l’Ordine si è appellato al Ministero della Salute spagnolo chiedendo interventi mirati sulla questione. 

Fonte: Odontologia33.com

Articoli correlati

Questo caso presentava affollamento dentale nell’arcata superiore e inferiore risolto con allineatori trasparenti previa pianificazione digitale, dove è stata programmata una riduzione...


Align Technology – azienda leader nel settore dei dispositivi medici che progetta, produce e vende il sistema di allineatori trasparenti Invisalign, gli scanner intraorali...


Senna: il titolare del trattamento è sempre il professionista sul quale ricadono ogni responsabilità. SUSO: si deve ribadire il valore della diagnosi ortognatodontica condotta dal professionista...


Ne hanno parlato i professori Siciliani e Lombardo analizzando vantaggi e limiti degli allineatori ortodontici, sempre più diffusi sul mercato

di Arianna Bianchi


Eseguire trattamenti ortodontici a distanza o rilevare impronte a pazienti inviati da terzi senza poi continuare e seguire la terapia. Abbiamo chiesto agli esperti SIOF i rischi legali e deontologici


Altri Articoli

Una due giorni ad un Congresso qualsiasi può essere un ritorno alla normalità dice il prof. Gagliani che avverte: la formazione deve essere debitamente certificata e tutelata con regole non fondate...

di Massimo Gagliani


Sono nato una domenica dell’agosto 1964, anagraficamente contando il Governo Draghi è stato il quarantottesimo che ho vissuto. In Germania, nello stesso periodo, di Governi ne hanno avuti 19...

di Norberto Maccagno


Il Consejo General de Dentistas ha elaborato una relazione tecnica dove sono state analizzate la densità di professionisti per popolazione, l'evoluzione demografica negli ultimi...


Maria Grazia Cannarozzo

Dalla collaborazione tra l’Azienda Ospedaliera Cannizzaro di Catania e il COI-AIOG nasce il progetto “Odontoiatria rosa”, che attenzionerà la salute orale delle donne...

di Lorena Origo


Sarà Catania ad ospitare, dal 20 al 22 aprile 2023, il Congresso numero 30 del CDUO organizzato dalle Università di Palermo, Messina e Catania


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Canino incluso: la pianificazione digitale

 
 
 
 
chiudi