HOME - Strumenti e Materiali
 
 
11 Aprile 2012

Le perforazioni radicolari iatrogene: classificazione e possibilità di trattamento ortogrado

di Roberto Fornara, Fabio Gorni, Massimo Gagliani


Obiettivo
Scopo dell'articolo è descrivere le principali classificazioni delle perforazioni iatrogene e valutare le più attuali tecniche di trattamento per via ortograda.

Materiali e metodi
Le perforazioni di tipo iatrogeno della radice sono per definizione tragitti artificiali che mettono in comunicazione l'endodonto con le strutture parodontali di sostegno del dente. La causa di tali comunicazioni è legata ad errori commessi dall'operatore durante le diverse fasi del trattamento endodontico. Le perforazioni possono essere classificate in relazione alla loro posizione e alla loro dimensione.

Risultati
Grazie al supporto di sistemi ingrandenti quali il microscopio operatorio e l'impiego di materiali per la riparazione come il mineral trioxide aggregate, oggi è possibile migliorare la prognosi di questi trattamenti.

Conclusioni
La posizione della perforazione in relazione all'attacco epiteliale e alla cresta ossea è importante per stabilire una corretta prognosi. L'applicazione di protocolli operativi rigorosi con l'impiego del mineral trioxide aggregate consentono di migliorare la prognosi di elementi con perforazione radicolare.



Articoli correlati

Obiettivi. Il caso clinico presentato illustra la possibilità di rimuovere un frammento di strumento endodontico separato nel sistema canalare. L’approccio alla rimozione degli strumenti separati...


L’esposizione dell’organo pulpo-dentinale durante le manovre di rimozione del tessuto cariato non necessariamente deve condurre al trattamento endodontico dell’elemento dentale interessato. Il...


Lo studio analizza le varie opzioni di trattamento possibili e indica i materiali utilizzabili fornendo indicazioni sull’incappucciamento diretto ed indiretto

di Arianna Bianchi


Scopo dello studio pubblicato su Clinical Oral Investigation di febbraio era quello di confrontare i tassi di successo clinico e radiografico a lungo termine delle pulpotomie...

di Lucia Sardi


Secondo la Commissione nazionale ECM il dossier formativo è la vera scommessa per dare qualità all'ECM, il discente dovrà proporre un piano di formazione agganciandosi alla...


Altri Articoli

Nel primo articolo abbiamo approfondito i vantaggi di utilizzare una tecnologia specifica per effettuare le visite a distanza, in questo illustriamo una sua applicazione...


Il concorso di conservativa diretta, rivolto agli studenti che frequentano il V e VI anno dei corsi di laurea in odontoiatria, è organizzato a livello internazionale da Dentsply...


Sempre più dentisti decidono di continuare l'attività anche dopo la pensione. Ma è possibile farlo mantenendo la partita iva? Ecco come fare e cosa comporta 


Si è spento a 68 anni Bruno Noce, presidente CAO Rovigo. Ne dà notizia Raffaele Iandolo, presidente della Commissione Albo Odontoiatri nazionale


Bettina Dannewitz dà il benvenuto ai nostri lettori e li invita alla scoperta della pubblicazione dell'EFP JCP Digest. Albonetti (Edra): Una collaborazione in linea con la...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Profilo ASO: una guida alle scadenze in vista del 21 aprile

 
 
 
 
 
 
 
 
chiudi