HOME - Approfondimenti
 
 
13 Gennaio 2020

L’ADA chiede il divieto totale di “svapo” dei prodotti non approvati dalla FDA

L’American Dental Association sollecita un’azione normativa, per la vendita e la distribuzione di sigarette elettroniche e chiede di finanziare ricerche per studiarne i loro effetti sulla cavità orale

Lorena Origo

L’American Dental Association sollecita con urgenza un’azione normativa, legislativa e/o legale a livello federale e/o statale per vietare la vendita e la distribuzione di sigarette elettroniche e prodotti per lo “svapo”, che vengono proposti come strumenti per aiutare le persone a ridurre il consumo di tabacco, a eccezione di quelli approvati dalla FDA e chiede di destinare finanziamenti per la ricerca per studiarne la sicurezza e l’efficacia e i loro effetti sulla cavità orale.

Richiede, inoltre, che i prodotti alternativi approvati siano disponibili al pubblico solo su presentazione di ricetta medica.

Questo passo arriva dopo le recenti azioni intraprese dall’American Medical Association ed è un invito all’azione con l’obiettivo di garantire la salute e la sicurezza dei consumatori; l'ADA aveva già emesso lo scorso ottobre una dichiarazione contro l’uso delle sigarette elettroniche e dei prodotti di “svapo” a causa del crescente numero di segnalazioni di lesioni a loro correlate emerse negli ultimi mesi.

“Mentre gli effetti a lungo termine sulla salute orale del vaping sono sottoposti a revisione scientifica, in quanto professionisti della salute dobbiamo essere prudenti e proteggere i consumatori da prodotti potenzialmente dannosi” ha affermato il presidente dell’ADA Chad Gehani. “Continueremo a sostenere ulteriori ricerche, ma prima di tutto dobbiamo proteggere la salute dei nostri pazienti. Questo divieto garantirebbe la loro sicurezza e ci consentirebbe di esplorare l’impatto di questi prodotti sulla salute orale.”

Per ulteriori informazioni sulle attività e iniziative ADA in merito allo svapo e ai prodotti legati al tabacco, visitare ADA.org/vaping.

Articoli correlati

chirurgia-orale     12 Novembre 2008

Irradiare con cautela

Soppesare rischi e benefici di ciascun trattamento è compito quotidiano per gli odontoiatri, e questo spesso vale anche per gli interventi più piccoli o quelli di routine: un esempio di ciò è la...


Le radiografie sono ormai entrate stabilmente nella pratica odontoiatrica e ben pochi dubbi sono stati finora sollevati sulla loro possibile pericolosità, in termini di azione mutagena. Ora però...


Lo scorso 12 settembre è stata celebrata in sordina la prima Giornata mondiale della salute orale. Un giorno per ricordare al mondo l’importanza della salute dei denti e dei tessuti orali infatti...


Il colpo di frusta, pur non coinvolgendo apparentemente il cavo orale, può davvero comprometterne la funzionalità: una persona su tre riporta disturbi o disfunzioni localizzate nelle articolazioni...


farmacologia     30 Settembre 2007

"Linee guida" sui collutori

Le "linee guida" italiane sull'utilizzo dei colluttori per la salute orale (Italian Mouthwash Guidelines o Img), presentate recentemente a Roma, sono una novità assoluta e in qualche modo sanciscono...


Altri Articoli

Un dovere etico e morale per un SSN che si rispetti, dice il prof. Gagliani ammettendo che, però, oggi molto è basato sul volontariato e questo non è un bene, per i pazienti


Tra le novità il corso in lingua inglese a la Sapienza. Il numero di posti è però provvisorio in attesa delle decisioni della Stato e Regioni. Ecco i posti assegnati ai singoli atenei sede di...


Sono 77 i posti in più assegnati per il prossimo anno accademico. Ecco la distribuzione ateneo per ateneo. Riattivato il corso a Bari e Bolzano


Nuove prestazioni per la sanità integrativa di 85mila professionisti italiani. Per ANDI grazie a questo accordo si apre una nuova epoca nella sanità integrativa


A luglio dovrebbe arrivare in busta paga per i dipendenti e pensionati. Per gli autonomi se ne parlerà (forse) ad ottobre, ancora da emanare il decreto con le modalità operative


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Ricostruzione estetica con faccette: un caso risolto con tecniche digitali senza dimenticare l’analogico

 
 
 
 
chiudi