HOME - Gestione dello Studio
 
 
13 Settembre 2022

Finanziamenti agevolati per i giovani Medici e Odontoiatri

Protocollo d’intesa tra FNOMCeO ed Ente Nazionale per il Microcredito, sarà possibile finanziare le spese legate alla propria attività


A fine luglio è stato firmato da FNOMCeO e l’Ente Nazionale del MIcrocredito un protocollo d’intesa che consente ai giovani medici ed odontoiatri che non superano i 5 anni di attività professionale di accadere a crediti fino a 50 mila euro. Il finanziamento agevolato potrà essere richiesto al proprio Ordine di iscrizione, sulla base di un piano di investimento, e sarà poi deliberato, a livello nazionale, da una Commissione paritetica tra FNOMCeO e Microcredito.  

L’unico requisito richiesto è l’iscrizione all’Ordine. L’erogazione del finanziamento sarà assicurata dal Fondo di Garanzia nazionale cui ha accesso l’Ente Microcredito, consentendo così un tasso molto privilegiato. 

L’intento è quello di favorire e sostenere i giovani Medici e Odontoiatri nell’inserimento nel mondo del lavoro e nello sviluppo dell’attività professionale – spiega sul sito FNOMCeO il presdiente Filippo Anelli – perché i laureati presso le facoltà di medicina e odontoiatria delle università italiane non siano costretti a cercare all’estero la loro prospettiva professionale e possano avere invece in Italia le opportunità che meritano dopo lunghi anni di studio”. 

I giovani medici e dentisti potranno presentare progetti finanziabili attraverso microcredito fino a 40 mila euro, che possono essere aumentati a 50 mila spiega il Segretario Generale dell’Ente Nazionale per il Microcredito, Riccardo Maria Graziano, auspicando che “presto il tetto massimo sia innalzato sino a 75mila euro”.
Risorse, continua Graziano, che “possono essere utilizzate per aprire uno studio, affittare i locali, comprare la strumentazione, assumere un segretario. Stiamo lavorando, tramite la creazione di un fondo ad hoc, anche a una parte di microcredito sociale, accessibile a qualsiasi iscritto, non soltanto ai neolaureati, che si trovi in difficoltà”.  


Articoli correlati

Savini (AIO), sbagliato dibattere su obbligo e sanzioni, per gli odontoiatri è un servizio per i pazienti ma si devono abbattere i costi


Quelli per i clienti e quelli ai dipendenti che si possono portare in detrazione. Come comportarsi per le cene ed altre spese di rappresentanza?


Più l’età che l’esperienza mi ha insegnato che anche per le Leggi “è rigore quando arbitro fischia”, come diceva Vujadin Boskov, l’allenatore famoso per i suoi aforismi. Spesso ci...

di Norberto Maccagno


Tra le norme in Finanziaria anche quella che modifica l’obbligo di accettare i pagamenti con il POS. Sospese le sanzioni, mentre viene abolito l’obbligo per i pagamenti sotto i...


Riflessioni della dr.ssa Zangari sulla posizione di sentinella diagnostica e sul ruolo di esperto del sonno nei confronti dell’OSAS, due aspetti di un’attività complessa ed articolata, che, se...


Altri Articoli

Una gestione digitale della cartella clinica permettere di avere in qualsiasi momento una visione completa della storia medica e anche amministrativa di un paziente


Due le sessioni, una ad aprile ed una a luglio, poi entro fine luglio la possibilità di candidarsi indicando il migliore punteggio ottenuto tra le due prove. Ai primi di settembre la graduatoria


Eccessivo carico burocratico, necessità di maggiore autonomia e indipendenza, sono le prime tre priorità inerenti alla professione secondo i risultati di un sondaggio condotto dall’OMCeO di...


Iandolo: “il responsabile è sempre l’odontoiatria”. Ai presidenti provinciali CAO l’invito a vigilare e richiamare gli iscritti sul rispetto della deontologia e delle norme su pubblicità e...


Da Curasept i 5 consigli che odontoiatri ed igienisti dentali possono dare ai loro pazienti per mantenere una buona igiene orale quando si è fuori da casa


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Ricostruzione implantologia a distanza attraverso il paziente virtuale

 
 
 
 
chiudi