HOME - Cronaca
 
 
19 Settembre 2016

A Rio poche le medaglie d'oro in salute orale. L'ASD ha valutato quella degli atleti in gara


Con la cerimonia di chiusura delle Paraolimpiadi è calato il sipario sui Giochi di Rio 2016. Una edizione a detta di molti osservatori che ha riscontrato molti punti di forza, salute orale a parte visto che molti degli alteti che hanno preso parte ai giochi presentavano significativi problemi dentali.

A denunciarlo è il Richard Knowlton responsabile del'ASD (Academy for Sport Dentistry) che conta in USA 600 specialisti in traumatologia dentale dello sport.

Durante Giochi Olimpici di Rio il dott. Knowlton ha coordinato un Team di volontari ASD che hanno trattato più di 350 atleti.

I traumi più frequenti si sono verificati nel basket, baseball e soft-ball, sport dove non è obbligatorio l'utilizzo di un bite protettivo.

"Molti atleti trascurano la loro salute sopratutto quella orale. Alcuni ragazzi vengono da almeno 4 anni di allenamento di 50-70 ore alla settimana, conducendo una vita molto spartana", ha detto l'esperto.

I dati epidemiologici di Rio sono in linea con quelli di Londra 2012 dove il 55% degli atleti presentava più di una carie e la metà non eseguiva un controllo dentistico e una seduta di igiene da oltre un anno.

Molto diffuse le infezioni attive come ascessi e malattia parodontale.

Due le raccomandazioni che dott. Knowlton lancia ad atleti e ai coach dei team di tutte le nazioni:

1) quando in una disciplina si sale sul podio con uno scarto di un centesimo di secondo. gareggiare con la parodontite attiva o un ascesso dentale è come gareggiare con il raffreddore, l'organismo non può dare il 100% e la bocca in buona salute può fare la differenza.

2) Molti atleti utilizzano dei bite protettivi del tutto inefficaci. Sono infatti molto diffusi i bite del tipo scalda e mordi, una sorta di fai da te che spesso non è grado di proteggere dai traumi sportivi

A cura di: Davis Cussotto, odontoiatra libero professionista Twitter @DavisCussotto

Articoli correlati

Grazie alle eccellenti proprietà meccaniche e a una sensazione masticatoria naturale, BRILLIANT Crios è il materiale fresabile ideale per l’uso quotidiano


Da un poster presentato nel corso di EuroPerio10 emerge che per tutelare la salute di denti e gengive i piercing orali dovrebbero essere rimossi


Da uno studio presentato a EuroPerio10, emerge che le persone sopravvissute a un attacco di cuore o che sono affette da diabete hanno maggiori probabilità di incorrere in...


Anche nel medicale concetti come la realtà aumentata, virtualizzazione e metaverso si sono fatti spazio, soprattutto negli ultimi anni, riconoscendo il ruolo essenziale che la tecnologia ha e avrà...


Le considerazioni della prof.ssa Nardi, supportata dalla letteratura, sui vantaggi dell’utilizzo di collutorio a base di olio ozonizzato

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Altri Articoli

Una due giorni ad un Congresso qualsiasi può essere un ritorno alla normalità dice il prof. Gagliani che avverte: la formazione deve essere debitamente certificata e tutelata con regole non fondate...

di Massimo Gagliani


Sono nato una domenica dell’agosto 1964, anagraficamente contando il Governo Draghi è stato il quarantottesimo che ho vissuto. In Germania, nello stesso periodo, di Governi ne hanno avuti 19...

di Norberto Maccagno


Il Consejo General de Dentistas ha elaborato una relazione tecnica dove sono state analizzate la densità di professionisti per popolazione, l'evoluzione demografica negli ultimi...


Maria Grazia Cannarozzo

Dalla collaborazione tra l’Azienda Ospedaliera Cannizzaro di Catania e il COI-AIOG nasce il progetto “Odontoiatria rosa”, che attenzionerà la salute orale delle donne...

di Lorena Origo


Sarà Catania ad ospitare, dal 20 al 22 aprile 2023, il Congresso numero 30 del CDUO organizzato dalle Università di Palermo, Messina e Catania


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Canino incluso: la pianificazione digitale

 
 
 
 
chiudi