HOME - Cronaca
 
 
29 Novembre 2022

Allineatori dentali e vendita diretta al pubblico. Se ne è parlato al Congresso SUSO di Bari

Chiarello: questo sistema di vendita rappresenta un pericolo per la salute pubblica in quanto non è sotto il diretto controllo medico odontoiatrico


Quest’anno il Terzo Congresso Adriatico, organizzato dalla Sezione Provinciale degli ortodontisti baresi assurge a Congresso Nazionale SUSO, il Sindacato Italiano di Ortognatodonzia. È il giusto riconoscimento per un appuntamento consolidato negli anni, nel momento più bello della città di Bari, vestita a festa per onorare il suo Santo Patrono, Nicola da Mira. Un Congresso in presenza, con la partecipazione di Ortognatodontisti italiani di fama internazionale, rivolto a odontoiatri, odontotecnici e assistenti di studio, insieme coinvolti nell’utile scambio di conoscenze ed esperienze.

La notizia rivolta al pubblico è la rinnovata attenzione all'estetica del viso per mezzo dell'analisi matematica tridimensionale del volto di Miss Italia compiuta da un team di docenti universitari ortodontisti e ingegneri. La stessa Martina Sambucini, Miss Italia 2020 che ha prestato il suo volto per questa innovativa ricerca, è stata presente a questo Congresso.

La notizia diretta agli operatori riguarda invece il fenomeno di vendita diretta al pubblico degli allineatori trasparenti, le cosiddette "mascherine invisibili" che promettono sorrisi perfetti in tempi rapidi e a basso costo. L'allarme denunciato è che l'utilizzo di dispositivi ortodontici non prescritti da medici e senza il controllo continuo della terapia possano creare danni irreparabili.  Per questo motivo il Congresso Adriatico ha organizzato la terza Tavola Rotonda sul tema, dal titolo: “Allineatori dentali: dispositivi medici o cosmetici da banco?”

Hanno condotto il dibattito Pietro di Michele - Raoul d’Alessio - Antonio Pelliccia, moderando gli interventi di Nicola Achille (Andi), Francesca Cervinara (UniFE F22 Aligner), Massimo Cicatiello (Ortec), Gianvito Chiarello(SUSO), Evelina Ferrari (AIO), Fausto Grossi (Invisalign),  Alessandro Nisio e Andrea Senna (CAO Nazionale) Valeria Santoro (Medicina Legale Università Bari e SIOF).  In differita Khaled Kasem (Impress), che ha espresso opinione a favore della vendita diretta al pubblico di allineatori: tutto il contrario di quanto sostenuto dal resto dei partecipanti, poiché l’allineatore deve essere considerato "dispositivo su misura", sottoposto al Regolamento UE 2017/745.
Ogni apparecchio ortodontico, fisso o mobile che sia, deve essere prescritto, costruito ed utilizzato su specifica indicazione e controllato dal medico odontoiatra che, oltre a curarne la prescrizione basata sulle specifiche caratteristiche individuali del soggetto, si fa carico di verificare la funzione e l’efficienza del dispositivo lungo tutto il percorso terapeutico impostato.

La loro presentazione informativa è normata dall’art.21 del D.L. n.46 del 24 febbraio 1997 secondo cui “è vietata la pubblicità verso il pubblico dei dispositivi che, secondo disposizioni adottate con decreto del Ministro della Sanità, possono essere venduti soltanto su prescrizione medica o essere impiegati eventualmente con l’assistenza di un medico o altro professionista sanitario”.

É stato evidenziato che l’Ortodonzia è una branca dell’Odontoiatria particolarmente impegnativa riguardo alla diagnosi, alla terapia e alla responsabilità medico-legale, poiché riguarda spesso pazienti in età evolutiva o adulti con problematiche collaterali, come ad esempio mobilità dentale, bruxismo, anchilosi, deficit funzionali, respiratori o neuromuscolari. Si comprende quindi la necessità di un’approfondita conoscenza della materia e di una attenta osservazione clinica del paziente, prima di individuare un percorso terapeutico che varia caso per caso, anche in relazione a diverse tipologie di dispositivi (apparecchi) da prescrivere e utilizzare a seconda della patologia. Per esempio, è piuttosto difficile che un allineatore trasparente riesca a risolvere un sensibile deficit trasversale dell’arcata mascellare.

Oggi in Italia si continua ad assistere al fenomeno molto singolare di promozione e vendita diretta online al pubblico di apparecchiature ortodontiche da parte di aziende del settore dentale, appoggiandosi a odontoiatri compiacenti disposti a prendere un'impronta con uno scanner digitale e ad applicare attachment sulla superficie dei denti. 
“Questo sistema di vendita rappresenta un pericolo per la salute pubblica in quanto non è sotto il diretto controllo medico odontoiatrico”, ribadiscono dal SUSO. 

A cura di: Ufficio Stampa SUSO

Articoli correlati

La prof.ssa Nardi evidenzia il valore della tecnologia delle piattaforme on-line e delle applicazioni mobili che da’ la possibilità di interagire con la persona assistita e...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


SIDO: “attenzione a offerte che possono compromettere la salute ed invita a rivolgersi ad uno specialista in ortodonzia


Presidente SUSO che sottolinea: “non è l’allineatore a mettere i denti dritti, ma l’ortodontista” e ricorda le responsabilità di fronte al paziente di chi prende l’impronta ed affida...


Lo studio analizza le conoscenze dei professionisti e offre spunti per futuri corsi personalizzati in tema di allineatori trasparenti

di Lara Figini


Con due date sold out, Sweden & Martina ha presentato a circa un migliaio di medici provenienti da tutta Italia NOXI, il primo e unico allineatore progettato per il solo uso...


Il presidente Chiarello scrive ai ministri Giorgetti e Schillaci chiedendo di rivedere la norma che obbliga, per detrarre le spese sanitarie, di utilizzare pagamenti tracciabili


Chiarello: pronti a collaborare per tutelare la salute del cittadino a cominciare dal trovare una soluzione per contrastare il fenomeno della vendita diretta la pubblico degli allineatori


Il presidente SUSO torna sulla questione degli studi che si prestano per fare da copertura a vendite di allineatori online ricordando i rischi legali ed i doveri deontologici


Il Sindacato degli ortodontisti indica gli interventi necessari a supporto e tutela dei professionisti e dei pazienti 


Senna: il titolare del trattamento è sempre il professionista sul quale ricadono ogni responsabilità. SUSO: si deve ribadire il valore della diagnosi ortognatodontica condotta dal professionista...


La Food and Drug Administration (FDA) pubblica indica i sintomi da considerare per diagnosticare e prevenire la sindrome dell’apnea ostruttiva notturna (OSAS)


Una revisione della letteratura esplora i principi dell’intelligenza artificiale, le sue applicazioni in ortodonzia e la sua implementazione nella pratica clinica

di Lara Figini


Altri Articoli

Millenovecentottantaquattro: un anno iconico e misterioso. Ci aveva pensato, trentasei anni prima, George Orwell; un romanzo così intitolato per prospettare un mondo distopico,...

di Massimo Gagliani


La prof.ssa Nardi evidenzia il valore della tecnologia delle piattaforme on-line e delle applicazioni mobili che da’ la possibilità di interagire con la persona assistita e...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Viene differita a data da destinarsi l’entrata in vigore del decreto che riattiva il redditometro. Servirà un nuovo decreto per cancellare il provvedimento


La vicenda riporta di attualità la questione dell’autonomia della CAO all’interno della FNOMCeO e della possibile applicazione della legge Lorenzin


Molte le novità presentate da CGM in Expodental Meeting legate al software per gli studi odontoiatrici XDENT, dell’integrazione con l’Intelligenza artificiale per rispondere...


Dal Collegio degli Odontologi e degli Stomatologi della Cantabria una serie di consigli da dare ai genitori per curare la salute orale fin dai primi mesi di vita dei bambini ...


Un evento per aggionrare sulle nuove tecniche ortodontiche e per festeggiare i 90 anni di Leone ed i 25 della tecnica STEP


L’appuntamento di Rimini si conferma come il più importante evento italiano del dentale e tra i più visitati in Europa


Presentato al IX workshop di economia in odontoiatria ANDI il progetto FAS. Un nuovo modello di sanità integrativa basato sulla premialità e la libera scelta dell’odontoiatra curante 


Migliorare i trattamenti odontoiatrici attraverso l'uso di prodotti nutraceutici punta a offrire ai dentisti e ai loro pazienti strumenti avanzati per supportare il cavo orale e la salute generale,...


La prof.ssa Letizia Perillo è stata eletta Presidente della World Federation of Orthodontists (WFO) per il quinquennio 2025/2030 in occasione dell'Annual Meeting dell’American...


Tutela socio-sanitaria a un costo ridotto per medici, odontoiatri e per le loro famiglie. Tra le novità la copertura infortuni gratuita per tutti gli iscritti 


Novità per l’App Mio Dottore, lo strumento che semplifica la gestione dello studio odontoiatrico, dando la possibilità al paziente di ottenere informazioni e prenotare in qualsiasi ora del giorno...


L’Autorità ha riscontrato numerosi ritardi nella gestione e nella definizione delle pratiche di rimborso, difficoltà per gli assicurati a contattare il servizio di assistenza e anche numerosi...


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi