HOME - Interviste
 
 
30 Luglio 2019

ACAPO Onlus: con il paziente contro il cancro della bocca

L’associazione che vuole assistere concretamente i cittadini per combattere il cancro della bocca


“Combattiamo il cancro della bocca per riportare il sorriso”. E’ questo lo slogan della associazione ACAPO, una ONLUS nata presso l’Ospedale San Paolo di Milano.
Per capire i progetti e le attività ne abbiamo parlato con due dei loro fondatori: Roberto Franchini e Alberto Pispero


Perchè ACAPO Onlus, quali gli scopi? 

L'idea di ACAPO è nata in una maniera che definirei "naturale" in seguito al nostro contatto giornaliero all'Ospedale San Paolo con i pazienti malati di tumore della bocca e i loro familiari. La condivisione con loro di un percorso così complicato, dalla prima diagnosi a controlli a distanza di tanti anni, ci offre la fortissima motivazione a cercare di fare sempre qualcosa di più, qualcosa che non si limiti alle competenze più tecniche.  


Il tumore del cavo orale è ancora una patologia sulla quale si deve sensibilizzare i cittadini? 

Purtroppo mi sento di ribaltare la domanda: il tumore del cavo orale è una patologia su cui si deve iniziare a sensibilizzare con forza i pazienti, perché ancora troppo poco conosciuto nella popolazione. I pazienti spesso non sono informati sul fatto che i tumori possano colpire anche la bocca e sui suoi principali fattori di rischio, fumo e alcool. 


Ed i professionisti sono preparati ad individuare le lesioni sospette ed intervenire? 

Il semplice esame visivo delle mucose orali, senza alcuna strumentazione specifica o sofisticata, permette a odontoiatri e igienisti di identificare lesioni sospette. Anche se c'è ancora molto da fare per ridurre il più possibile il ritardo diagnostico, esiste una sempre più forte tendenza alla sensibilizzazione di tutti gli operatori del settore verso questi argomenti.  


ACAPO si occupa solo di informare e sensibilizzare oppure anche di esistere i pazienti? 

Il progetto di ACAPO è fortemente indirizzato a una assistenza diretta e concreta ai pazienti: dal supporto psicologico per affrontare un iter spesso difficile da affrontare a un supporto puramente economico nel momento in cui la riabilitazione postintervento di masticazione, fonetica ed estetica del cavo orale può richiedere investimenti anche onerosi, purtroppo completamente a carico del cittadino. 


Quale è il supporto che l’odontoiatra può ricevere da ACAPO?

 L'odontoiatra può partecipare agli eventi formativi di ACAPO, nonché ricevere un supporto diretto per un aiuto nella gestione di pazienti con lesioni sospette o che, in seguito a una diagnosi di cancro orale, possono richiedere particolari attenzioni: l'obiettivo è rendere i pazienti che hanno subito trattamenti per il cancro orale pazienti sempre meno pazienti "speciali", in grado di essere seguiti adeguatamente da qualsiasi odontoiatra. 


Come è possibile sostenere ACAPO Onlus? 

Ogni supporto è graditissimo: siamo un 'associazione giovane che ha bisogno di ogni tipo di risorsa per crescere!In questo periodo dell'anno forse l'aiuto più immediato è pensare a noi per il 5 per mille della dichiarazione dei redditi. Per informazioni a questo link.

Articoli correlati

La prof.ssa Giuseppina Campisi

Appena pubblicato su Dental Cadmos (accesso libero) il Lavoro della SIPMO e della SIOMMMS che mira a definire la gestione odontoiatrica dei pazienti con cancro al seno o alla prostata in terapia con...


In una recente revisione viene riassunto il ruolo di un microbioma orale equilibrato che utilizza probiotici e loro derivati nella prevenzione, presentandolo come potenziale...

di Lara Figini


“Oral Care Total Care”, il programma AIO per una diagnostica vincente. Le indicazioni del prof. Silvio Abati e del Vice Presidente AIO David Rizzo


Il vice presidente Nazionale AIO David Rizzo presenta il progetto Oral Care Total Care ed il protocollo utilizzato per individuare possibili lesioni


Obiettivo: approfondire tutte le fasi del processo di diagnosi, cura, follow-up e riabilitazione dei pazienti affetti da questa malattia. Prevista la diretta di un intervento di chirurgia oncologica


Una linea di prodotti a 360 gradi per un’azione di prevenzione e trattamento quotidiano contro infiammazioni e sanguinamenti gengivali, gengiviti, stomatiti, parodontiti e afte...


La prof.ssa Nardi ricorda come la carenza di vitamina D sia stata associata a una maggiore prevalenza del rischio di parodontite e infiammazione gengivale

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


La prof.ssa Nardi sollecita l’attenzione alla delicata fase del debonding, che spesso risulta essere inefficace compromettendo la salute e la luminosità dello smalto dentale e...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Secondo uno studio commissionato dall'ADF, le malattie parodontali associate alle patologie correlate provocano un costo sanitario che sfiora il miliardo di euro


I cinque effetti che il fumo può avere sulla salute generale e sulla salute orale. Punti di attenzione e consigli da condividere con i vostri pazienti.


Altri Articoli

Immagine di repertorio

Scoperto uno studio gestito da un diplomato odontotecnico che avrebbe effettuato, abusivamente, interventi odontoiatrici ed ortodontici direttamente su pazienti


Il professionista non aveva rinnovato l’iscrizione all’Ordine dal 2022. Di Marco (Albo igienisti dentali): l’iscrizione all’Albo è un requisito indispensabile per poter esercitare


L’ENPAM ha attivato un servizio di deleghe online per permettere a commercialisti, consulenti del lavoro e altri professionisti di agire per conto dei loro clienti medici e odontoiatri. La delega...


Grazie a questo articolo di Odontoiatria33 ho letto con piacere che una tra le più illuminate società scientifiche italiane, ovvero la Società italiana di parodontologia e...

di Massimo Gagliani


La guida degli esperti sulla connessione tra salute orale e salute neurologica: ecco perché lavarsi i denti è un’abitudine essenziale


Corsi per ortodonzia estetica e tecniche chirurgiche avanzate, ma anche per la gestione aziendale, il marketing digitale e l’intelligenza artificiale applicata all’odontoiatria


Restituito il sorriso a 800 ragazzi attraverso 6000 prestazioni. Nove gli ospiti che hanno potuto frequentare la scuola di odontotecnica 


L’Ordine dei dentisti spagnoli indica alcuni semplici consigli che potrebbero essere utile trasferire ai pazienti prima delle vacanze estive


Presto in commercio il primo spray nasale di adrenalina in caso di shock anafilattico potenzialmente mortale nei soggetti allergici gravi


Prof.ssa Ottolenghi: una opportunità ed una sfida con l’obiettivo di consentire a tutti gli Atenei di arrivare alla scadenza del 2027/28 con lo stesso passo 


L'essiccatore a membrana ad alta efficienza per aria compressa di altissima qualità rappresenta un significativo passo avanti nell'affidabilità dei sistemi di compressori per...


Coinvolti gli igienisti dentali che hanno frequentato durante l’anno i corsi pratici presso l’Academy. Due i lavori eccellenti vincitori a pari merito


Ad Udine 4 posti a tempo indeterminato, le domande entro il 10 agosto. A Napoli 4 posti a tempo pieno ma per 12 mesi, domande entro il 24 luglio


lo studio del Dipartimento di Medicina e innovazione tecnologica dell’Insubria di Varese pubblicato su Frontiers in Immunology


Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi