HOME - Cronaca
 
 
07 Marzo 2017

Un corretto approccio al paziente odontoiatrico critico. Un evento Cenacolo,ANDI SIOH ha fatto il punto


In occasione della seconda edizione dell'ExpoOdonto sud, fiera espositiva-commerciale, svoltasi a Catania dal 17 al 19 Febbraio scorso con oltre 3000 presenze, COI AIOG e ANDI sabato 18 Febbraio, hanno organizzato un interessante giornata formativa.

Il Convegno, che ha registrato oltre 200 partecipanti con Autorità presenti da tutta la regione, affrontava il tema "Gestione del paziente odontoiatrico critico", con l'obiettivo di fornire ai partecipanti gli strumenti e le conoscenze per un corretto approccio e trattamento. La giornata vedeva anche la partecipazione in qualità di relatore del Presidente Nazionale COI AIOG, dr.ssa Maria Grazia Cannarozzo, del Vicepresidente Vicario ANDI dr. Mauro Rocchetti, del dr. Marco Magi, Presidente Nazionale SIOH. L'evento accreditato Ecm per medici, odontoiatri e igienisti, era patrocinato dalla FNOMCeO.

L'apertura dei lavori è stata affidata a Marco Magi, che ha analizzato le problematiche de­ontologiche ed etiche presenti nei trattamenti dei pazien­ti fragili, tracciando in maniera precisa e appassionata i percorsi corretti da seguire. Nella relazione, grande attenzione è stata rivolta alle persone con disabilità.

Piera Capranzano , cardiologa dell' equipe del Prof. Tamburino, ha illustrato i corretti protocolli di gestione dei pazienti con problematiche cardiovascolari, ponendo particolare attenzione ai pazienti sotto terapia con i nuovi farmaci anticoagulanti e fornendo un quadro preciso ed esaustivo delle procedure corrette da seguire.

Necessario instaurare un rapporto empatico con il paziente affetto da disabilità: questo il messaggio di Riccardo Spampinato, che ha portato l'esperienza del reparto di Odontoiatria Speciale riabilitativa, da lui a diretto, vero fiore all' occhiello della sanità siciliana.

In chiusura di giornata, Maria Grazia Cannarozzo e Mauro Rocchetti hanno illustrato lo stretto rapporto tra salute orale e patologie sistemiche, anche croniche, alla luce delle nuove conoscenze scientifiche. Pressante e incisivo l'appello rivolto da entrambi a un uditorio attento e particolarmente numeroso, sulla necessità di reinterpretare la professione odontoiatrica, in nome dei valori fondanti dell'etica e della deontologia.

Un Grazie viene rivolto a tutti partecipanti, a tutti relatori per la loro testimonianza scientifica , alla dott,ssa Maria Grazia Cannarozzo, padrona di casa, impeccabile organizzatrice della giornata di lavoro, al dr A.Cannavò,al dr S.Cordovana, e al dr S. Distefano,che hanno contribuito con il loro lavoro al successo dell'evento

Doverosi infine i ringraziamenti al dr Massimo Pennisi, organizzatore di questa seconda edizione di successo di Expo Odonto Sud, per l'ospitalità.

A cura di: Ufficio Stampa

Articoli correlati

Caso clinico di riabilitazione implantoprotesica del dott. Maurizio Colombo di un paziente con elemento 12 compromesso


Maria Grazia Cannarozzo

Dalla collaborazione tra l’Azienda Ospedaliera Cannizzaro di Catania e il COI-AIOG nasce il progetto “Odontoiatria rosa”, che attenzionerà la salute orale delle donne...

di Lorena Origo


Basta una semplice firma per destinare il 5 per mille della Dichiarazione dei Redditi al COI e per aiutare così i volontari dell’Organizzazione a realizzare progetti per la...


Per odontoiatri ed igienisti dentali che vogliono imparare a trattare i bisogni di salute orale anche dei pazienti fragili. Tra i docenti Richard Watt 


I batteri – grazie a diversi meccanismi come gli adattamenti mutazionali, le alterazioni dell’espressione genica e l’elevata capacità di acquisire materiale genetico –...


Altri Articoli

Una gestione digitale della cartella clinica permettere di avere in qualsiasi momento una visione completa della storia medica e anche amministrativa di un paziente


Due le sessioni, una ad aprile ed una a luglio, poi entro fine luglio la possibilità di candidarsi indicando il migliore punteggio ottenuto tra le due prove. Ai primi di settembre la graduatoria


Eccessivo carico burocratico, necessità di maggiore autonomia e indipendenza, sono le prime tre priorità inerenti alla professione secondo i risultati di un sondaggio condotto dall’OMCeO di...


Iandolo: “il responsabile è sempre l’odontoiatria”. Ai presidenti provinciali CAO l’invito a vigilare e richiamare gli iscritti sul rispetto della deontologia e delle norme su pubblicità e...


Da Curasept i 5 consigli che odontoiatri ed igienisti dentali possono dare ai loro pazienti per mantenere una buona igiene orale quando si è fuori da casa


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Ricostruzione implantologia a distanza attraverso il paziente virtuale

 
 
 
 
chiudi