HOME - Cronaca
 
 
05 Giugno 2020

Striscia “ribecca” non iscritto all’Ordine che effettua consulenze estetiche

Il direttore sanitario sostiene che si tratta di legittime consulenze estetiche. Dal servizio emergono anche carenze in tema di prevenzione verso il contagio da Covid


L’avevano già “beccato” nel 2019 quando come “dentista itinerante” riceveva i clienti in una stanza di albergo per effettuare non cure odontoiatriche ma consulenze estetiche. Ora Striscia lo “ritrova”, questa volta in provincia di Ancona in uno studio regolarmente registrato come studio odontoiatrico con tanto di direttore sanitario.  

Anche questa volta a scoprirlo e filmarlo è Moreno Morello ed il “motivo del contendere” le presunte differenze tra visita e consulenza estetica  

Come sempre capita nei servizi del Tg satirico di Canale 5 tocca ad una attrice vestire i panni della paziente che viene visitata dal sedicente dentista (sembrerebbe laureato in Albania ma con titolo non riconosciuto in Italia). L’attrice/paziente viene accolta in studio, nessuna procedura anti Covid viene eseguita, anzi viene anche invitata in sala d’attesa a togliere la mascherina che indossava. Dopo una prima visita effettuata in piedi in sala d’attesa, la complice di Striscia viene accompagnata in studio dove il presunto finto dentista effettua la sua visita e fa un primo preventivo. Anche questa volta delle procedure anti Covid, nessuna traccia.  

Quanto poi entra in azione Morello si presenta il direttore sanitario dello studio, una odontoiatria che spiega che il presunto dentista non stava facendo una visita ma una valutazione estetica, valutazione che secondo il direttore sanitario può essere fatta da un non iscritto all’Albo.   Per capire se è corretto che un non inscritto all’Ordine può effettuare una valutazione estetica l’inviato di Striscia lo chiede al presidente CAO di Padova e vice presidente nazionale ANDI Ferruccio Berto che conferma come questi interventi possono essere effettuati solamente da un abilitato all’esercizio dell’odontoiatria iscritto all’Albo.  

Dopo la diffusione del video, ora il direttore sanitario ripreso rischia probabilmente l’apertura di un procedimento disciplinare.  

A questo link il servizio di Striscia.    

_______________________________________________________________________

Se hai trovato utile questo articolo e non sei ancora abbonato ad Odontoiatria33, sostieni la qualità della nostra informazione 


ABBONANDOTI

Articoli correlati

Fino a quattro cinque anni fa, Odontoiatria33 pubblicava almeno una o due notizie di cronaca legate a abusivi e prestanome denunciati a settimana. Da sempre ho deciso di...

di Norberto Maccagno


Avrebbe realizzato una protesi direttamente al paziente nel suo laboratorio. Dovrà anche risarcire il paziente


Immagine di repertorio

Scoperto dalla Guardia di Finanza di Foligno. Durante la perquisizione rinvenuta anche della marijuana. Guarda il video


In provincia di Vicenza denunciato per esercizio abusivo un dentista che nonostante fosse sospeso dall’Ordine continuava a lavorare. Sequestrato anche lo studio


A Vicenza denunciato un dentista sospeso perché non vaccinato con la terza dose sorpreso a lavorare. La giustificazione: non sapeva del provvedimento dell’Ordine


Altri Articoli

Una due giorni ad un Congresso qualsiasi può essere un ritorno alla normalità dice il prof. Gagliani che avverte: la formazione deve essere debitamente certificata e tutelata con regole non fondate...

di Massimo Gagliani


Sono nato una domenica dell’agosto 1964, anagraficamente contando il Governo Draghi è stato il quarantottesimo che ho vissuto. In Germania, nello stesso periodo, di Governi ne hanno avuti 19...

di Norberto Maccagno


Il Consejo General de Dentistas ha elaborato una relazione tecnica dove sono state analizzate la densità di professionisti per popolazione, l'evoluzione demografica negli ultimi...


Maria Grazia Cannarozzo

Dalla collaborazione tra l’Azienda Ospedaliera Cannizzaro di Catania e il COI-AIOG nasce il progetto “Odontoiatria rosa”, che attenzionerà la salute orale delle donne...

di Lorena Origo


Sarà Catania ad ospitare, dal 20 al 22 aprile 2023, il Congresso numero 30 del CDUO organizzato dalle Università di Palermo, Messina e Catania


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Canino incluso: la pianificazione digitale

 
 
 
 
chiudi