HOME - Approfondimenti
 
 
14 Febbraio 2017

Paralisi della CCEPS, per Renzo (CAO) conseguenze ''devastanti". La politica sembra raccogliere l'appello, presentata interrogazione al Ministro


La notizia della sentenza della Cassazione che ha "sospeso" l'espulsione di un iscritto all'Albo degli odontoiatri in attesa che possa occuparsene la CCEPS (vedi Odontoiatria33), ha confermato il corto circuito che la paralisi della Commissione Centrale Esercenti le Professioni Sanitarie sta creando.

La situazione

La Commissione Centrale per gli Esercenti le Professioni Sanitarie (CCEPS) ha il compito di giudicare in appello sui ricorsi avverso i provvedimenti disciplinari irrogati dai competenti Organi degli Ordini provinciali delle professioni sanitarie stesse. L'attuale CCEPS è ormai scaduta da quasi due anni ma non è mai stata ricostituita (occorre un DPR), anche perché la Corte di Cassazione ha sollevato con la questione di costituzionalità in relazione alla composizione della CCEPS.

La Corte Costituzionale ha dichiarato incostituzionale, in parte, l'art. 17 del DLgsCPS del 13/09/1946 n° 233 ritenendo la presenza dei funzionari ministeriali in contrasto con i principi del giusto processo rilevando anche la poca autonomia dei funzionari stessi collegati sempre da un rapporto di dipendenza e di subordinazione gerarchica con il Ministero stesso.

Conseguenze

"Il risultato di questo paradosso -commenta il presidente nazionale CAO Giuseppe Renzo (nella foto)- è che i provvedimenti disciplinari regolarmente assunti dagli Organi delle Professioni sanitarie, sono paralizzati in quanto ai sensi dell'art. 53 secondo comma del DPR 5 aprile 1950 n° 221 (Regolamento di esecuzione della già citata legge istitutiva del Ordini del 13/09/1946 n° 233) la semplice proposizione del ricorso alla Commissione Centrale produce l'effetto sospensivo della esecutività della sanzione".

E le conseguenze sono "devastanti" per il presidente CAO, che ricorda come "provvedimenti disciplinari anche molto gravi come ad esempio la radiazione dell'Albo di un professionista colpevole di comportamenti gravemente scorretti risultano sospesi e quindi inefficaci con la semplice proposizione di un ricorso alla CCEPS che è attualmente un Organo fantasma".

Da tempo la Federazione è intervenuta sollevandone il problema , anche attraverso note scritte. "La preoccupazione espressa è forte -ricorda Renzo- perchè i cittadini corrono gravissimi rischi, in quanto possono cadere nelle mani di professionisti colpevoli di comportamenti a volte inaccettabili con il pericolo del reiterarsi di situazioni gravemente dannose per una vera tutela della salute pubblica".

"Gli Ordini sono i primi, quindi, ad essere gravemente preoccupanti per questa situazione che paradossalmente, senza averne alcuna colpa, porta l'opinione pubblica ad accusarli per mancanza di interventi disciplinari laddove come abbiamo dimostrato si tratte di colpe che certo non possono essere ascritte agli Ordini stessi".

La politica

Appelli a porre rimedio che sembrano cominciare ad essere ascoltati. E' di oggi la notizia di una interrogazione presentata dal Sen. Andrea Mandelli sottoscritta da altri 16 senatori in cui si chiede al Ministro Lorenzin quali iniziative intenda "assumere al fine di porre rimedio a tale situazione che di fatto priva tutti gli Organi delle professioni sanitarie del loro potere disciplinare, rendendo inefficaci le sanzioni legittimamente emesse, con grave rischio per la qualità delle prestazioni professionali e conseguentemente per la tutela del diritto alla salute dei cittadini garantito dall'art. 32 della Costituzione".

Nor.Mac.

Articoli correlati

Grazie alla tecnologia, ai nuovi materiali e alla ricerca – anche italiana – l’odontoiatria conservativa e restaurativa permette oggi di preservare il dente e raggiungere risultati...

di Carla De Meo


A 48 ore dal via della tre giorni elettorale il presidente uscente CAO Giuseppe Renzo (nella foto) snobba le richieste di Odontoaitria33 (ed i suoi lettori) di poterlo intervistare e sceglie...


Ad una settimana dal voto per il rinnovo della FNOMCeO e della CAO Nazionale (previsto per questo fine settimana, lunedì 22 compreso), il Consiglio Nazionale (l'assemblea dei 106 presidenti...


Tra i punti centrali del Ddl Lorenzin c'è la riforma degli Ordini delle professioni intervenendo, tra le altre cose, anche sulla composizione e sulle elezioni degli organi di rappresentanza....


Pur tra luci e ombre, la riforma degli Ordini delle Professioni sanitarie ha diversi effetti positivi rispetto al contrasto all'esercizio abusivo della professione, con aggravio finalmente delle...


Il collaboratore che opera in più studi non deve avere la valutazione dell’esperto di radioprotezione trattandosi di personale classificato come “non esposto”


Nessun obbligo di nomina da parte del collaboratore odontoiatra di un proprio specifico personale esperto di radioprotezione


L’allarme parte dalla provincia di Bolzano dove i NAS hanno avviato controlli a tappeto per intercettare ASO che svolgono attività cliniche di prevenzione di competenza degli...


Una nota della FNOMCeO ricorda le competenze dell’Ordine territoriale e quello di iscrizione. Questi i compiti del Direttore sanitario e i suoi obblighi


cronaca     17 Novembre 2023

Gengive sane per salvare il sorriso

Presentato alla Camera il progetto SIdP e CAO. Obiettivo: la sensibilizzazione di odontoiatri, medici di famiglia e igienisti dentali, ma anche delle istituzioni e dei cittadini ...


Un confronto ad ampio raggio sulla sanità e sulle professioni. Tra gli interventi anche quello del presidente ANDI che ha sottolineato la volontà di affrontare insieme al...


Tra i tanti temi toccati anche quello sulla istituzione della professione sanitaria di odontotecnico


Altri Articoli

Padre, madre e figlio condannati, assolto il direttore sanitario. Nei giorni scorsi la sentenza della Corte di Appello di Torino


Ne parla Filippo Ghelma, responsabile del DAMA all’Ospedale San Paolo di Milano intervistato dal presidente SIOH Paolo Ottolina e dal dott. Marco Magi


Al IX Workshop di economia in odontoiatria dell’ANDI, l’analisi e le proposte di soluzioni per diffondere la prevenzione e allargare l’accesso alle cure 


Giunto ormai alla sua decima edizione, l’appuntamento ha dimostrato ancora una volta di essere non solo un evento scientifico di alto livello, ma anche un'opportunità di...


Il Ministro Bernini firma i decreti con le disponibilità per il nuovo anno accademico. 149 i posti in più per Odontoiatria, nascono 2 nuovi Atenei sede di corso di laurea


Molte le novità presentate da ACTEON in Expodental Meeting a cominciare dal pulsante wireless per poter azionare la CBCT X-MIND Prime a distanza ottimizzando il flusso di lavoro...


Magenga: abbiamo risolto il problema della mancanza di ASO, grazie all’accordo sindacale si potrà assumere un non abilitato e formarlo attraverso un corso accreditato per...


Millenovecentottantaquattro: un anno iconico e misterioso. Ci aveva pensato, trentasei anni prima, George Orwell; un romanzo così intitolato per prospettare un mondo distopico,...

di Massimo Gagliani


La prof.ssa Nardi evidenzia il valore della tecnologia delle piattaforme on-line e delle applicazioni mobili che da’ la possibilità di interagire con la persona assistita e...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Viene differita a data da destinarsi l’entrata in vigore del decreto che riattiva il redditometro. Servirà un nuovo decreto per cancellare il provvedimento


La vicenda riporta di attualità la questione dell’autonomia della CAO all’interno della FNOMCeO e della possibile applicazione della legge Lorenzin


Molte le novità presentate da CGM in Expodental Meeting legate al software per gli studi odontoiatrici XDENT, dell’integrazione con l’Intelligenza artificiale per rispondere...


Un evento per aggionrare sulle nuove tecniche ortodontiche e per festeggiare i 90 anni di Leone ed i 25 della tecnica STEP


L’appuntamento di Rimini si conferma come il più importante evento italiano del dentale e tra i più visitati in Europa


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi