HOME - Cronaca
 
 
18 Settembre 2014

In pieno svolgimento lo Sleep Days SIMSO per sensibilizzare medici, dentisti e pazienti sulle apnee ostruttive del sonno


Quanto incide la sindrome delle apnee ostruttive del sonno (Osas) in situazioni quotidiane come la guida dell'auto o l'attività professionale? Quanto fa rischiare addormentamenti improvvisi? Quanto c'entrano le malocclusioni e quale può essere il ruolo del dentista nel riconoscerla e gestirla, essendo il "medicus" più esperto di tematiche attinenti il cavo orale?

Sono questi alcuni dei temi al centro del Congresso Nazionale della Società italiana di Odontoiatria nella Medicina del Sonno (SIMSO) presieduta da Marzia Segù (nella foto), in programma da oggi18 settembre a sabato 20 settembre a Vigevano (Pavia).

Evento che fa parte degli Sleep Days, la settimana che SIMSO, AIO e AIPAS (l'associazione dei pazienti affetti da apnee notturne) dedicano alla patologia. Oggi giovedì 18 settembre porte aperte per visite ed informazioni all'Istituto Italiano di Roncologia e domani a Milano al centro di medicina del sonno dell'Ospedale San Raffaele e sabato proprio a Vigevano in occasione della giornata conclusiva del Congresso SIMSO.

"Gli eventi -ci spiega Marzia Segù presidente SIMSO e consigliere culturale AIO- hanno l'obiettivo di sensibilizzare non solo i cittadini su questa patologia ma anche i professionisti della salute. I medici ricordando che il dentista può contribuire alla cura della patologia con strumenti poco invasivi, l'odontoiatra che molto spesso la prima diagnosi può venire svolta proprio nel suo studio".
La Sindrome delle apnee ostruttive del sonno (OSAS) costituiscono un problema frequente e di rilevanza crescente nella società sia per i rischi di incidente, lavorativo e stradale, da sonnolenza diurna sia per le conseguenze cardiovascolari e neurologiche.

L'OSAS colpisce il 5% della popolazione.

"Anche il semplice russamento, non complicato da deficit respiratorio o da scarsa qualità del sonno, non và trascurato -ricorda il presidente Segù-  perché può essere un campanello da'llarme oltre un motivo di insofferenza nel rapporto di coppia". E anche in questo caso l'odontoaitra può avere un ruolo determinante. Infatti, ci spiega, la patologie può essere tenuta sotto controllo e perfino eliminata con un dispositivo orale adeguatamente prescritto dal clinico.
"Costruiti su misura questi apparecchi sono dei presidi medici che mantengono la mandibola e la lingua in avanti creando così più spazio nella parte posteriore della bocca ed evitando l'ostruzione delle vie aeree".
G
li Sleep Days, continua il presidente SIMSO, "sono stati il primo di una serie di eventi che continueremo ad organizzare sul territorio italiano che culmineranno nel 2015 quando in occasione dell'Expo ci occuperemo della correlazione tra OSAS ed alimentazione.  Molti pazienti affetti da questa patologia sono i sovrappeso ed una corretta alimentazione è una forma di prevenzione determinante anche per l'OSAS".

Articoli correlati

Nella prima riunione raccolto il sostegno di PD, FI e Fratelli d’Italia. L’iter ora prevede audizioni di esperti e delle associazioni di pazienti


I disturbi respiratori del sonno (SDB, Sleep Disordered Breathing) sono un gruppo eterogeneo di condizioni croniche in cui si verificano ripetuti episodi di ipopnea e/o apnea durante il riposo...


Per CERGAS SDA Bocconi sono 31 miliardi di euro l’anno i costi diretti, sanitari e non, e indiretti: su 12 milioni di casi medio-gravi stimati, solo il 4% viene accertato


La Sindrome delle Apnee Ostruttive del Sonno (OSAS) è un disturbo che interessa una larghissima percentuale della popolazione. L’odontoiatra esperto di medicina del sonno...

di Lea Fanti


7 italiani su 10 sarebbero a rischio OSAS, dai dati raccolti da Philips su un campione di quasi 70.000 persone attraverso il test effettuato su una loro piattaforma web, nell’ambito della campagna...


Il primo maggio la scadenza, i laboratori odontotecnici che non avranno aggiornato la loro iscrizione non risulteranno più fabbricanti di dispositivi medici su misura


Nuova puntata del podcast Dentechstry di IDI Evolution. Protagonisti di questa puntata, l’odontoiatra Gabriella Grassi e lo psicologo Feliciano Lizzadro. Il tema la medicina...


A poche settimane dalla scadenza per la re-iscrizione al Registro dei fabbricanti, una utile guida di ANTLO per capire e determinare la classe di rischio dei dispositivi fabbricati


Il presidente Salti: alcuni studi scientifici che indicano come la tossina botulinica possa aiutare a migliorare l’umore, con impatti positivi sullo stato psicologico del paziente. 


Dal 28 marzo è possibile aggiornare le informazioni riguardanti i dati identificativi del fabbricante e l’elenco dei tipi di dispositivi medici su misura. A fine mese la...


I denti che vengono trattati con chirurgia parodontale ricostruttiva hanno una buona prognosi a lungo termine, anche nel caso di lesioni parodontali profonde intraossee....

di Lara Figini


All’igienista dentale il ruolo centrale nel motivare ed assistere questi pazienti fragili, dice la prof.ssa Nardi ricordando, però, che si dovrà acquisire una formazione specifica sul tema

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Altri Articoli

Padre, madre e figlio condannati, assolto il direttore sanitario. Nei giorni scorsi la sentenza della Corte di Appello di Torino


Ne parla Filippo Ghelma, responsabile del DAMA all’Ospedale San Paolo di Milano intervistato dal presidente SIOH Paolo Ottolina e dal dott. Marco Magi


Al IX Workshop di economia in odontoiatria dell’ANDI, l’analisi e le proposte di soluzioni per diffondere la prevenzione e allargare l’accesso alle cure 


Giunto ormai alla sua decima edizione, l’appuntamento ha dimostrato ancora una volta di essere non solo un evento scientifico di alto livello, ma anche un'opportunità di...


Il Ministro Bernini firma i decreti con le disponibilità per il nuovo anno accademico. 149 i posti in più per Odontoiatria, nascono 2 nuovi Atenei sede di corso di laurea


Molte le novità presentate da ACTEON in Expodental Meeting a cominciare dal pulsante wireless per poter azionare la CBCT X-MIND Prime a distanza ottimizzando il flusso di lavoro...


Magenga: abbiamo risolto il problema della mancanza di ASO, grazie all’accordo sindacale si potrà assumere un non abilitato e formarlo attraverso un corso accreditato per...


Millenovecentottantaquattro: un anno iconico e misterioso. Ci aveva pensato, trentasei anni prima, George Orwell; un romanzo così intitolato per prospettare un mondo distopico,...

di Massimo Gagliani


La prof.ssa Nardi evidenzia il valore della tecnologia delle piattaforme on-line e delle applicazioni mobili che da’ la possibilità di interagire con la persona assistita e...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Viene differita a data da destinarsi l’entrata in vigore del decreto che riattiva il redditometro. Servirà un nuovo decreto per cancellare il provvedimento


La vicenda riporta di attualità la questione dell’autonomia della CAO all’interno della FNOMCeO e della possibile applicazione della legge Lorenzin


Molte le novità presentate da CGM in Expodental Meeting legate al software per gli studi odontoiatrici XDENT, dell’integrazione con l’Intelligenza artificiale per rispondere...


Un evento per aggionrare sulle nuove tecniche ortodontiche e per festeggiare i 90 anni di Leone ed i 25 della tecnica STEP


L’appuntamento di Rimini si conferma come il più importante evento italiano del dentale e tra i più visitati in Europa


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi