HOME - Cronaca
 
 
13 Settembre 2018

Igienista dentale faceva il dentista

Condannato a Saluzzo (Cn). Dovrà risarcire anche l’Ordine


I titoli per fare molte altre attività nel settore dentale li aveva, ma probabilmente la “vocazione” per curare i denti era troppo forte. Così un diplomato odontotecnico, poi laureatosi in igiene dentale, è stato condannato per esercizio abusivo della professione odontoiatrica a tre mesi di reclusione con la sospensione condizionale della pena. 

I fatti risalgono al 2014 quando era stato denunciato per aver effettuato cure a dei pazienti nel suo studio di igiene dentale a Saluzzo (Cn), facendo anestesie, devitalizzazioni e otturazioni. Cure, però, esclusive dell’iscritto all’Albo degli odontoiatri. 

La stampa locale ricorda anche che l’igienista dentale, quando ancora diplomato odontotecnico, era già stato condannato per lo stesso reato. 

Il giudice ha anche condannato il finto dentista a pagare all’Ordine di Cuneo, costituitosi parte civile, un risarcimento di 6.500 euro per danni morali e materiali, oltre alle spese processuali. 

“L' igienista dentale non ha possibilità di operare in piena autonomia, ma lo può fare esclusivamente sotto la corretta prescrizione e sorveglianza del medico odontoiatra”, dice ad Odontoiatria33 il presidente della CAO di Cuneo Giampaolo Damilano.

“Nel caso in questione –continua- il soggetto era titolare di uno studio autonomo e come puntualizzato dallo stesso difensore la targa riportava correttamente ‘studio di igiene dentale’, generando però equivoco nelle fasce meno avvedute della popolazione”.  

Sull’indennizzo che il finto dentista dovrà versare all’ordine di Cuneo il presidente Damilano dice che verrà utilizzato per finanziare le attività formative degli iscritti.  

Articoli correlati

Fino a quattro cinque anni fa, Odontoiatria33 pubblicava almeno una o due notizie di cronaca legate a abusivi e prestanome denunciati a settimana. Da sempre ho deciso di...

di Norberto Maccagno


Avrebbe realizzato una protesi direttamente al paziente nel suo laboratorio. Dovrà anche risarcire il paziente


Immagine di repertorio

Scoperto dalla Guardia di Finanza di Foligno. Durante la perquisizione rinvenuta anche della marijuana. Guarda il video


In provincia di Vicenza denunciato per esercizio abusivo un dentista che nonostante fosse sospeso dall’Ordine continuava a lavorare. Sequestrato anche lo studio


A Vicenza denunciato un dentista sospeso perché non vaccinato con la terza dose sorpreso a lavorare. La giustificazione: non sapeva del provvedimento dell’Ordine


Altri Articoli

Nel primo articolo abbiamo approfondito i vantaggi di utilizzare una tecnologia specifica per effettuare le visite a distanza, in questo illustriamo una sua applicazione...


Il concorso di conservativa diretta, rivolto agli studenti che frequentano il V e VI anno dei corsi di laurea in odontoiatria, è organizzato a livello internazionale da Dentsply...


Sempre più dentisti decidono di continuare l'attività anche dopo la pensione. Ma è possibile farlo mantenendo la partita iva? Ecco come fare e cosa comporta 


Si è spento a 68 anni Bruno Noce, presidente CAO Rovigo. Ne dà notizia Raffaele Iandolo, presidente della Commissione Albo Odontoiatri nazionale


Bettina Dannewitz dà il benvenuto ai nostri lettori e li invita alla scoperta della pubblicazione dell'EFP JCP Digest. Albonetti (Edra): Una collaborazione in linea con la...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Profilo ASO: una guida alle scadenze in vista del 21 aprile

 
 
 
 
chiudi