HOME - Cronaca
 
 
26 Maggio 2022

Aumentano i costi, ANOMeC chiede ai gestori dei Fondi integrativi di adeguare i tariffari

Per l’Associazione i rincari energetici e dei materiali riducono i margini per gli studi convenzionati, serve una revisione dei tariffari 


ANOMeC, l’Associazione Nazionale Odontoiatri e Medici Convenzionati ha inviato una richeista ufficiale ai principali gestori dei Fondi sanitari integrativi ed Assicurazioni per chiedere un adeguamento dei tariffari convenzionati

La situazione congiunturale, motivano da ANOMeC, sta penalizzando medici ed odontoiatri che devono far fronte ad aumenti dei costi, sia energetici (raddoppio) sia dei materiali (+20%, +40%), che pesano sui “già ridotti margini garantiti dai tariffari” non consentono più “un' adeguata gestione dell'attività”.

Per questo motivo ANOMeC chiede ai gestori dei Fondi “di prendere in seria considerazione la nostra richiesta di un adeguamento dei tariffari alle mutate condizioni economiche del mercato”.


Articoli correlati

Dopo il ritiro degli emendamenti al DDL Concorrenza trasformati in OdG, il presidente CAO di Milano rassicura: continueremo a lavorare per fare valere ai pazienti un diritto costituzionale 


Rimane la richiesta al Governo ad istituire un Tavolo Tecnico per modificare la normativa in favore del diritto di scelta del medico, ma vengono cassate le indicazioni più restrittive...


L’emendamento diventa un Ordine del Giorno che impegna il Governo ad attivare un Tavolo tecnico per determinare interventi sulla scelta del medico e tariffe rimborsate. Per AIO una occasione persa


L’Antitrust comunica di aver aperto un nuovo provvedimento per eventuale irrogazione della sanzione pecuniaria nei confronti di RBM e Previmedical 


Presentato il Manifesto con i 20 puti per “una nuova assistenza sanitaria”. Bondi (ANDI): non è accettabile che una persona non possa masticare perché non ha i soldi per curarsi


Altri Articoli

Una gestione digitale della cartella clinica permettere di avere in qualsiasi momento una visione completa della storia medica e anche amministrativa di un paziente


Due le sessioni, una ad aprile ed una a luglio, poi entro fine luglio la possibilità di candidarsi indicando il migliore punteggio ottenuto tra le due prove. Ai primi di settembre la graduatoria


Eccessivo carico burocratico, necessità di maggiore autonomia e indipendenza, sono le prime tre priorità inerenti alla professione secondo i risultati di un sondaggio condotto dall’OMCeO di...


Iandolo: “il responsabile è sempre l’odontoiatria”. Ai presidenti provinciali CAO l’invito a vigilare e richiamare gli iscritti sul rispetto della deontologia e delle norme su pubblicità e...


Da Curasept i 5 consigli che odontoiatri ed igienisti dentali possono dare ai loro pazienti per mantenere una buona igiene orale quando si è fuori da casa


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Ricostruzione implantologia a distanza attraverso il paziente virtuale

 
 
 
 
chiudi